CONSEGNATO DALL'IRA

Scarica PDF
QUEL GIORNO
UNA GIORNATA DI RICONOSCIMENTO
IL GIUDICE DI TUTTA LA TERRA
GESÙ VIENE IN IRA
IL GIORNO DELLA SUA IRA
IL GIORNO DELLA SUA SENTENZA
L'INFERNO, IL LAGO DI FUOCO E LA SECONDA MORTE
RICONOSCERE I TEMPI
GUARDA LA FOTO GRANDE
INCORAGGIATO DALLA GRANDE IMMAGINE
SALVEZZA COMPLETA
INCORAGGIATO DALLA RIVELAZIONE
SPERANZA DALLA RIVELAZIONE
ECCITATO PER IL RITORNO DEL SIGNORE
CONSEGNATO DALL'IRA
L'ORA DEL SUO GIUDIZIO
PERCHÉ E COSA
L'IRA DEL VECCHIO TESTAMENTO
LE AZIONI DI DIO NEL VECCHIO TESTAMENTO
IL DIO DEL VECCHIO E DEI NUOVI TESTAMENTI
SCOPI RISPETTIVI NEL VECCHIO TESTAMENTO
L'INONDAZIONE E LA CONQUISTA
L'ira feroce di Dio
CRUDELE, FERIA, IRA
STA ARRIVANDO UNA SCOSSA
UN REGNO INCREDIBILE
IL FUOCO DI DIO RIMUOVE LA MALEDIZIONE
Le previsioni di Dio avverranno
È QUESTO IL TEMPO?
VIENI SIGNORE GESÙ
1. La Bibbia ci fornisce molte informazioni sulle condizioni del mondo al tempo del ritorno di Gesù. Spada di Dio
parla di un governatore mondiale finale (ispirato e potenziato da Satana) che presiederà a un sistema globale di
governo, economia e religione. Dan 7: 1-28; Dan 8: 25-27; Dan 11: 40-44; Apocalisse 13: 1-18
un. Le azioni di quest'uomo e le risposte delle persone del mondo a lui produrranno una grande calamità.
Questo sovrano finale trascinerà il mondo in un olocausto nucleare, chimico e biologico. Se lo avesse fatto Gesù
Non tornare e porre fine ai combattimenti, ogni essere umano morirebbe. Matteo 24: 21-22
b. Le circostanze che porteranno a queste catastrofi si stanno creando ora. Di conseguenza, il nostro paese
e il mondo sta affrontando sfide che peggioreranno prima di migliorare.
2. Capire cosa sta succedendo e perché ci aiuterà ad affrontare i mesi e gli anni a venire. Noi siamo
arrivando alla fine di questa età. Questo mondo così com'è non è come dovrebbe essere - come Dio
voleva che fosse. E non andrà avanti per sempre così com'è. 7 Cor 31:XNUMX
un. Dio Onnipotente ha creato gli esseri umani per diventare Suoi figli e figlie attraverso la fede in Lui. Lui
ha reso la terra una casa per se stesso e la sua famiglia. Sia la famiglia che la casa di famiglia hanno
stato danneggiato dal peccato. Ef 1: 4-5; Isa 45:18; Gen 3: 17-19; Romani 5:12; Romani 5:19; Eccetera.
1. Gesù Cristo venne sulla terra la prima volta per pagare il peccato. La sua morte sacrificale sulla Croce fa
possibile che i peccatori si trasformino in figli e figlie di Dio attraverso la fede in Lui.
2. Gesù verrà di nuovo per purificare la terra da ogni peccato, corruzione e morte, e ripristinarla in modo impeccabile
casa per sempre per Dio e la sua famiglia.
b. Per avere la pace della mente nel mezzo del tumulto che precede il ritorno del Signore dobbiamo imparare a mantenere
la nostra attenzione al risultato finale. Gesù sta tornando per completare il piano di Dio per una famiglia in a
casa meravigliosa: questo pianeta rinnovato e restaurato.
3. Per diverse settimane abbiamo esaminato il significato del ritorno di Gesù per la prima generazione di
Cristiani, le persone che camminavano e parlavano con Lui quando era qui duemila anni fa.
un. Si aspettavano che Gesù sarebbe tornato nella loro vita, il che significava che avrebbero visto tempi pericolosi
che precederà la sua venuta. Eppure non avevano paura. Erano gioiosi e pieni di speranza. Noi
stanno considerando ciò che sapevano che dava loro quella prospettiva.
1. Recentemente abbiamo parlato di come il Libro dell'Apocalisse fosse un libro di conforto e di speranza
loro perché dà la fine del piano. Dopo aver segnalato una grande catastrofe, finisce con un file
meravigliosa descrizione di Dio sulla terra con la sua famiglia di figli e figlie redenti.
2. Ap 21: 1-7 — Poi ho visto un nuovo cielo e una nuova terra ... Guarda, la casa di Dio è ora in mezzo
le sue persone! Vivrà con loro e saranno il suo popolo ... Rimuoverà tutto il loro
dolori, e non ci saranno più morte o dolore o pianto o dolore ... tutti coloro che sono vittoriosi
erediterà tutte queste benedizioni, e io sarò il loro Dio, e loro saranno i miei figli (NLT).
b. Apocalisse 6: 16-17; Ap 14: 7 — Il Libro dell'Apocalisse si riferisce a questi ultimi catastrofici anni che precedono
il ritorno del Signore come l'ira dell'Agnello e l'ora del suo giudizio.
1. Questo spaventa molti cristiani sinceri perché pensano erroneamente che il caos di questi finali
anni viene da un Dio arrabbiato e irato che ne ha avuto abbastanza e lascia che l'ultima generazione di
gli esseri umani ce l'hanno.
2. In questa lezione vogliamo rivedere e aggiungere alcune cose che abbiamo già detto sull'ira di Dio come
consideriamo cosa significava l'ira dell'Agnello per i primi cristiani. I primi cristiani
udito l'ira di Dio non come Dio ci prenderà, ma come Dio prenderà i nostri nemici.

1. Ricorda, questi primi cristiani sapevano dai profeti dell'Antico Testamento (la Bibbia) che il Signore è
venire e riporterà la terra alle condizioni precedenti al peccato, simili a quelle dell'Eden, e stabilirà il Suo regno sulla terra.
un. I profeti si riferirono alla venuta del Signore come al giorno del Signore e rivelarono che lo farà
compiere tre cose quando Egli verrà. Tratterà i Suoi nemici, libererà il Suo popolo e
stabilisci il suo regno sulla terra.
b. Ai profeti non fu chiaramente mostrato che ci sarebbero state due venute del Signore, anche se alcune
delle loro profezie contengono sia la prima che la seconda venuta in un unico passaggio. Isa 9: 6; Isa 61: 1-2; eccetera.
2. I profeti hanno parlato anche di un periodo di ira associato alla venuta del Signore. Potresti ricordarlo
quando Gesù venne sulla terra la prima volta, fu preceduto da Giovanni Battista che esortò Israele a farlo
preparate la via per la venuta del Signore. Matteo 3: 1-5
un. Il messaggio di Giovanni risuonò con le persone perché (Israele) stavano aspettando da secoli
la venuta del Signore per stabilire il suo regno. Presumevano che sarebbe venuta il Signore
significa liberazione dai romani che li controllavano e li opprimevano.
b. Giovanni comandò a coloro che venivano da lui di pentirsi (allontanarsi dal peccato) e di essere purificati per prepararsi per il
Il Signore sta arrivando. La Legge di Mosè e il loro sistema di sacrifici di sangue avevano incorporato in loro il
concetto che dovevano essere puri (purificati dal peccato) per incontrare il Signore. Sl 24: 3-4
1. Matteo 3: 7: si noti che quando i farisei si presentarono per vedere cosa stava succedendo, Giovanni disse:
Chi ti ha avvertito di fuggire dall'ira a venire?
2. Sapevano che l'ira stava arrivando, ma sapevano che c'era un rimedio attraverso la sottomissione
a Dio. Ecco perché le moltitudini vennero per essere purificate.
c. Nessuno di loro sapeva ancora che Gesù avrebbe offerto il sacrificio finale, una volta per tutte per salvare il peccato
dall'ira a venire.
3. Questi uomini e donne del primo secolo sapevano che Dio ha ira contro il peccato e che l'ira è associata
con il giorno del Signore. Ma sapevano che coloro che appartengono al Signore saranno salvati. Zef 1: 14-15
un. Sofonia (ministrato dal 630 al 625 a.C.) era un contemporaneo del primo ministero di Geremia:
il profeta dell'undicesima ora che vide la distruzione di Gerusalemme da parte di Babilonia (586 aC).
1. Israele era profondamente nel culto degli idoli con tutte le attività degenerate correlate, e Sofonia lo era
è stato inviato per esortarli a tornare o essere distrutti dall'impero babilonese.
2. Come molti dei profeti, a Sofonia furono date profezie a breve raggio che si riferivano direttamente a
le persone del suo tempo insieme a lunghe profezie sul lontano futuro e la venuta del
Signore. (Molte lezioni per un altro giorno)
b. Ma nota i punti relativi alla nostra discussione. Il profeta ha avvertito del prossimo giudizio sul
malvagio in Israele. Ma ha assicurato loro che il Signore è un luogo sicuro, a breve ea lungo termine
—Per coloro che sono suoi.
1. Zef 2: 3 - Cammina umilmente e fai ciò che è giusto; forse anche adesso il Signore ti proteggerà
la sua ira in quel giorno di sventura (TLB).
2. Zef 3: 14-15 — Canta, o figlia di Sion; grida ad alta voce, Israele! Rallegrati e rallegrati con tutti
il tuo cuore, figlia di Gerusalemme. Poiché il Signore rimuoverà la sua mano di giudizio e di volontà
disperdere gli eserciti del tuo nemico. E il Signore stesso, il re d'Israele, vivrà in mezzo a loro
tu! Alla fine i tuoi problemi saranno finiti e non avrai più paura del disastro (NLT).
3. Zef 3:17 — Poiché il Signore vostro Dio è arrivato a vivere in mezzo a voi. È un potente Salvatore. Lui
gioirà per te con grande letizia. Con il suo amore, metterà a dura prova tutte le tue paure. Lo farà
esultare per te firmando una canzone felice (NLT).
4. Abbiamo molte idee sbagliate su cosa sia l'ira di Dio e su come la esprime. Quelli sbagliati

TCC - 1093
3
le idee ci fanno avere paura quando non c'è motivo di aver paura.
un. Pensiamo all'ira in termini di rabbia umana: io mi arrabbio e in uno scoppio di rabbia ti lascio passare
ferendoti in qualche modo. L'ira di Dio non è niente come l'ira dell'uomo.
1. Giacomo 1:20 lo chiarisce: l'ira dell'uomo non opera la giustizia di Dio. (In
lezioni future parleremo dell'ira di Dio nell'Antico Testamento che sembrano esplosioni rabbiose.)
2. Rom 13: 4 — La stessa parola usata per l'ira di Dio è usata anche per descrivere ciò che accade
quando le autorità civili eseguono la pena per infrazioni alle leggi. L'ira di Dio è la Sua giusta e giusta
risposta al peccato dell'umanità, o la punizione per il peccato. Non è una risposta emotiva a quella dell'uomo
peccato. È una risposta giudiziaria.
R. Dalla caduta dell'uomo nel Giardino dell'Eden, Dio ha chiarito che separerà il
buono dal cattivo e rimuovi dalla sua creazione coloro che fanno il male (Giuda 14-15). Gesù
fece eco quel sentimento quando fu qui la prima volta (Matteo 13: 41-43).
B. La punizione finale per il peccato è l'eterna separazione da Dio. Questa è l'ira di Dio.
Non ci saranno persone peccaminose nella casa di famiglia una volta che la terra si sarà rinnovata. II Tess 2: 1-9
b. Quando Gesù andò alla Croce, prese su di Sé la punizione dovuta per il nostro peccato. Per colpa di
il valore della sua persona (pienamente Dio e pienamente uomo) è stato in grado di soddisfare la giustizia per nostro conto.
1. Non c'è più ira per il peccato per tutti coloro che ripongono fede in Lui come Salvatore e Signore. Riconoscere
Lui come Salvatore significa che credi che Egli abbia pagato il debito che avevi per il peccato per salvarti
ira. Riconoscerlo come Signore significa che ti allontani dal peccato per vivere in obbedienza a Lui.
2. Se una persona rifiuta l'offerta di salvezza dal peccato tramite Gesù, l'ira di Dio li attende
quando muoiono. Saranno eternamente separati da Dio. Giovanni 3:36
5. Quando Gesù apparve ai Suoi apostoli il giorno della risurrezione, usò le profezie dell'Antico Testamento
Lui stesso per spiegare agli apostoli come la Sua morte soddisfaceva la giustizia riguardo al loro peccato. Luca 24: 44-48
un. Quindi incaricò loro di uscire e predicare il pentimento e la remissione dei peccati nel Suo nome:
volgi dal peccato a Me e fai mondare i tuoi peccati.
b. Parte del messaggio che predicavano era: siamo liberati dall'ira a venire. Nota alcuni
dichiarazioni fatte da Paolo.
1. Rom 5: 8-9 — Ma Dio mostra e dimostra chiaramente il Suo [proprio] amore per noi dal fatto che mentre noi
erano ancora peccatori Cristo, il Messia, l'Unto, è morto per noi. Pertanto, dal momento che lo siamo
ora giustificato - assolto, reso giusto e messo in giusta relazione con Dio - da
Il sangue di Cristo, quanto più [certo è che] saremo salvati da Lui dal
indignazione e ira di Dio (Amp).
2. I Tess 1: 9-10 - (Altri nella regione hanno sentito parlare della tua fede e parlano di come) tu
si sono allontanati dagli idoli per servire il Dio vero e vivente. E parlano di come stai
in attesa della venuta del Figlio di Dio dal cielo, Gesù, che Dio ha risuscitato da
morto. È lui che ci ha salvati dai terrori del giudizio imminente (NLT).
6. I primi cristiani sapevano dai profeti che ci sarebbe stato un tempo di calamità e tribolazioni associate
con il giorno del Signore, ma che il popolo di Dio sarà liberato (Dan 12: 1-2).
un. Quando Giovanni ricevette maggiori dettagli a riguardo e si riferì agli eventi come all'ira dell'Agnello nel
Libro dell'Apocalisse, non furono disturbati.
1. L'hanno sentito in termini di profeti: Dio viene a trattare con gli empi, a liberare i suoi
persone, e poi vivere con loro per sempre. Isa 63: 1-6; Gioele 3: 1-2; Apocalisse 14: 14-10; eccetera.
2. Hanno capito che fa parte del processo di purificazione e ripristino della terra rimuovendo tutto
che danneggia, offende e corrompe. Rev 11:18
b. Una breve nota prima di andare avanti. La calamità degli ultimi anni prima del ritorno del Signore non lo è
da Dio. È la conseguenza del comportamento umano separato da Dio. È così connesso al Signore
che le persone capiscano la calamità che deriva dal rigettare Dio. Ricorda cosa abbiamo

TCC - 1093
4
già discusso nelle lezioni precedenti. Abbiamo altro da dire su questo nella lezione della prossima settimana.

1. Luca 17: 26-30 — Gesù paragonò la stagione del Suo ritorno ai giorni di Noè e Lot. Entrambi
gli eventi erano giudizi: il diluvio di Noè e la distruzione di Sodoma e Gomorra. (Otterremo
a cosa è successo e perché.)
un. Entrambi questi eventi furono giudizi: il diluvio di Noè e la distruzione di Sodoma e
Gomorra (vedremo cosa è successo e perché nelle lezioni successive.
b. Notate che in entrambi i casi la vita normale continuò fino all'arrivo della catastrofe. Mangiarono,
bevuto, sposato, costruito, comprato, venduto e piantato. E molti erano inconsapevoli e colti di sorpresa.
2. Ci sono molte lezioni da imparare da ciò che accadde ai giorni di Noè e Lot. Ma considera questi
punti in connessione con dove ci troviamo adesso.
un. Notate che sia Noè che Lot erano uomini retti che vivevano in mezzo a un peccato grave e inquietante.
1. Gen 6: 5 — Il Signore vide che la malvagità dell'uomo era grande sulla terra, e che ogni
l'immaginazione e l'intenzione di tutto il pensiero umano erano continuamente solo male (Amp).
2. II Pt 2: 8 - (Lot) era un uomo giusto che era angosciato dalla malvagità che vedeva e udiva
giorno dopo giorno (NLT).
b. Noè e la sua famiglia furono preservati nell'arca in mezzo al diluvio (Eb 11: 7). Sono sopravvissuti
per iniziare una nuova vita in un mondo purificato (Gen 6-9). Lot è stato liberato da Sodoma prima
arrivò la distruzione. Ci sono numerose immagini della protezione e del provvedimento del Signore per i Suoi
persone in ciascuno di questi incidenti.
1. Prima che si verificasse il diluvio Enoc, la settima generazione da Adamo, fu tolto dalla terra da
Dio senza morire in una spettacolare dimostrazione di vita dopo questa vita. Gen 5: 22-24; Eb 11: 5
2. I Tessalonicesi 4: 13-18 — La traduzione di Enoc è un'immagine di ciò che Paolo rivelò che accadrà a a
generazione di credenti sulla terra prima del ritorno del Signore. Saranno portati in paradiso
senza morire, prima che arrivi il giudizio.
3. Lot fu liberato da Sodoma prima che arrivasse la distruzione. Il giudizio non poteva iniziare fino a quando il Signore
è stato rimosso (Gen 19:14; 21-22). La presenza di un uomo giusto in quella città malvagia era a
forza frenante. Paolo ha scritto che c'è una limitazione nell'ascesa dell'ultimo sovrano mondiale. Lui
non sarà rivelato per portare la sua distruzione fino a quando il vincolo non sarà rimosso (II Tessalonicesi 2: 6-7).
4. Apocalisse 4: 1 — Nel libro dell'Apocalisse Giovanni fu rapito in cielo prima che venisse il giudizio
la terra proprio come Enoc e Lot furono portati fuori prima che venisse il giudizio. La chiesa è rinviata
a 18 volte nei capitoli 1-3. Ma una volta che Giovanni fu portato in cielo e la tribolazione iniziò,
la chiesa non è menzionata di nuovo fino ad Ap 22:16 dopo che la terra è stata rinnovata.

  1. Le circostanze che si verificheranno quando il Signore Gesù tornerà si stanno stabilendo ora. Vedremo
    crescenti problemi e caos. Ma Gesù è la nostra arca di salvezza.
  2. Non solo ci preserva dal giudizio finale - l'eterna separazione da Dio - ci preserverà
    noi attraverso tutto ciò che ci aspetta. Questo deve essere il nostro obiettivo mentre affrontiamo i mesi e gli anni a venire.