UNA GIORNATA DI RICONOSCIMENTO

Scarica PDF
QUEL GIORNO
UNA GIORNATA DI RICONOSCIMENTO
IL GIUDICE DI TUTTA LA TERRA
GESÙ VIENE IN IRA
IL GIORNO DELLA SUA IRA
IL GIORNO DELLA SUA SENTENZA
L'INFERNO, IL LAGO DI FUOCO E LA SECONDA MORTE
RICONOSCERE I TEMPI
GUARDA LA FOTO GRANDE
INCORAGGIATO DALLA GRANDE IMMAGINE
SALVEZZA COMPLETA
INCORAGGIATO DALLA RIVELAZIONE
SPERANZA DALLA RIVELAZIONE
ECCITATO PER IL RITORNO DEL SIGNORE
CONSEGNATO DALL'IRA
L'ORA DEL SUO GIUDIZIO
PERCHÉ E COSA
L'IRA DEL VECCHIO TESTAMENTO
LE AZIONI DI DIO NEL VECCHIO TESTAMENTO
IL DIO DEL VECCHIO E DEI NUOVI TESTAMENTI
SCOPI RISPETTIVI NEL VECCHIO TESTAMENTO
L'INONDAZIONE E LA CONQUISTA
L'ira feroce di Dio
CRUDELE, FERIA, IRA
STA ARRIVANDO UNA SCOSSA
UN REGNO INCREDIBILE
IL FUOCO DI DIO RIMUOVE LA MALEDIZIONE
Le previsioni di Dio avverranno
È QUESTO IL TEMPO?
VIENI SIGNORE GESÙ

1. Dobbiamo imparare a navigare nei mesi e negli anni a venire se vogliamo mantenere la pace
mente di fronte a ciò a cui stiamo assistendo. Nota questi punti chiave.
un. In primo luogo, devi tenere gli occhi sul quadro generale. Ciò significa che devi capire perché il file
Il Signore sta tornando. Sta tornando per completare il piano di Dio per una famiglia. Ef 1: 4-5
1. Dio creò uomini e donne perché diventassero Suoi figli e figlie mediante la fede in Cristo e in Lui
ha formato questa terra per essere una casa per se stesso e la sua famiglia. Entrambi sono stati danneggiati dal peccato,
a cominciare da Adam. A causa del peccato del primo uomo, gli esseri umani nascono con una natura peccaminosa
e questo mondo è intriso di corruzione e morte. Isa 45:18; Gen 3: 17-19; Rom 5:12; eccetera.
2. Gesù è venuto sulla terra la prima volta per pagare il prezzo del peccato in modo che i peccatori possano essere trasformati in
figli e figlie di Dio mediante la fede in Lui. Verrà di nuovo per purificare la terra e
ripristinalo in una casa adatta per sempre a Dio e alla sua famiglia. Eb 9:26; Isa 65:17; eccetera.
3. Non perdere di vista questo fatto: non siamo qui per aggiustare il mondo. Non può essere risolto perché è
il problema principale è il peccato. Ci vorrà il potere trasformante di Dio per sradicarlo.
R. Siamo qui per far brillare la luce di Gesù Cristo alle persone intorno a noi in modo che le persone possano farlo
venite alla conoscenza salvifica di Lui e diventate figli e figlie di Dio.
B. Ricorda che il nostro messaggio è la morte e la risurrezione di Gesù (il vangelo), il nostro nemico
il diavolo (non le persone), e la nostra lotta è la lotta della fede (la lotta per aggrapparsi alle verità di
La Parola di Dio non importa ciò che vediamo o sentiamo).
b. Secondo, devi accettare che i tempi diventeranno sempre più difficili. La Bibbia lo rivela quando
il ritorno del Signore ci sarà un sistema di governo mondiale, economia e religione in atto. It
sarà controllato da un uomo ispirato da Satana che il mondo riceverà e adorerà come Dio. Rev 13
1. Quelle circostanze non usciranno dal vuoto. Si stanno costituendo ora come il mondo
si muove sempre più verso il globalismo. Si sta verificando un abbandono della Verità in tutto il mondo
con un corrispondente rifiuto volontario di Dio Onnipotente come è rivelato in Gesù.
2. Questo, combinato con l'influenza degli spiriti seducenti, insieme alla rimozione del culturale
restrizioni, ha portato a comportamenti sempre più degradati e decisioni sempre più riprovevoli.
Tutto ciò sta producendo maggiore caos e violenza nella società. I Timoteo 4: 1-2; II Timoteo 3: 1-5
3. Dio non è in alcun modo dietro a tutto questo. È buono e buono significa buono. Tuttavia, l'ha fatto
dato agli uomini il libero arbitrio e con il libero arbitrio non arriva solo la scelta, ma le conseguenze della scelta.
Quando le persone abbandonano Dio, Lui le lascia alle loro scelte e ai risultati. Rom 1:24; 26; 28
c. Terzo, devi sviluppare una prospettiva eterna. Una prospettiva eterna lo rende molto difficile
vita più facile da affrontare. II Cor 4: 17-18
1. Una prospettiva eterna vive con la consapevolezza che c'è di più nella vita oltre a questa vita - e
la parte migliore e più grande è avanti dopo questa vita.
2. Una prospettiva eterna comprende che lo stadio finale per il rovesciamento delle difficoltà della vita,
dolore, ingiustizia e perdita sono nella vita a venire.
3. Una prospettiva eterna riconosce che le cose eterne contano più delle cose temporanee di
questa vita. Siamo residenti che stanno solo attraversando questa vita così com'è. I Pet 1:17; I Pet 2:11
2. Stiamo lavorando allo sviluppo di una prospettiva eterna mentre chiariamo i malintesi sulla seconda
venuta che spaventa i credenti che non hanno motivo di avere paura.
un. Le persone temono la seconda venuta in parte perché pensano erroneamente che ci sia il caos e la sofferenza
questi anni derivano dall'ira e dal giudizio di Dio, che fanno entrambi parte di ciò che ci aspetta.

TCC - 1080
2
b. Pertanto, abbiamo bisogno di un'accurata comprensione di cosa siano l'ira e il giudizio di Dio, e perché lo siano
coerente con un buon Dio, e come ci influenza e non ci riguarda. Continuiamo in questa lezione.

1. Dio è giusto (giusto) e giusto (fa sempre giusto). Per essere fedele alla Sua natura retta e giusta, Egli deve
rispondere al peccato. L'ira è la risposta giusta e giusta di Dio al peccato dell'uomo.
b. La giusta e giusta punizione per il peccato è la morte o l'eterna separazione da Dio che è Vita.
Tuttavia, se questa pena viene applicata, il piano di Dio per una famiglia non sarà realizzato.
1. Quindi il Signore ha escogitato un modo per eseguire la giustizia riguardo al nostro peccato e trasformare gli uomini caduti e
donne in figli e figlie, senza violare la Sua natura retta.
2. Alla Croce Gesù prese su di Sé la punizione per il nostro peccato. L'ira di Dio: il giusto e il giusto
risposta di Dio al nostro peccato: andò da Gesù. La giustizia è stata eseguita riguardo al nostro peccato.
3. Grazie al sacrificio di Cristo, quando riponiamo fede in Lui come Salvatore e Signore, Dio può giustificarci
(dichiaraci non colpevoli) e rendici figli e figlie donandoci la vita eterna. Rom 8: 29-30
c. L'ira di Dio verso il peccato è stata espressa, ma devi ricevere questa espressione per poterla Sua
l'ira per essere allontanata da te. Se non hai accettato Gesù e il suo sacrificio, allora l'ira di Dio
(separazione irreversibile da Lui) ti aspetta quando lasci questa terra alla morte. Giovanni 3:36
1. Dio attualmente non ha a che fare con uomini irati. Ha a che fare con l'umanità in misericordia,
dando loro una vita per pentirsi. II Pet 3: 9; Luca 6:35; Matteo 5:45; Atti 14: 16-17
2. Dio non distribuisce la punizione in base al peccato. Le circostanze difficili non lo sono
ira di Dio. La sua ira è andata a Gesù sulla Croce.
R. Il desiderio di Dio è rimuovere il peccato e trasformare il peccatore. Ma se il peccatore rifiuta di voltarsi
al Signore allora non sarà trasformato.
B. Sarà rimosso per sempre dal contatto con Dio e la Sua famiglia di figli redenti e
figlie. Questa è l'ira di Dio.
2. Tramite Gesù siamo liberati dall'ira a venire. Se hai accettato Gesù e il suo sacrificio
allora non c'è più ira per il tuo peccato. Sei liberato dall'ira a venire. I Tess 1:10;
I Thess 5: 9; Rom 5: 9
un. Rom 8: 1 - Se muori in Cristo non è possibile giudicare colpevole di torto per te: quindi [c'è] ora
nessuna condanna - nessuna sentenza colpevole di torto per coloro che sono in Cristo (Amp).
1. L'ira non è mai menzionata nella Scrittura in relazione ai credenti. L'ira è per i bambini
di disobbedienza. Ef 5: 6; Col 3: 6
2. La parola greca tradotta disobbedienza significa riluttanza a essere persuasi, ostinata
incredulità, ostinazione.
b. C'è un senso in cui l'ira di Dio è il rimedio per il peccato. L'ira di Dio andò a Gesù
e ha prodotto integrità per noi: il castigo (punizione) necessario per ottenere la pace (con Dio)
e il benessere per noi era su di lui, e con le piaghe che lo ferirono noi siamo guariti e fatti
intero (Isa 53: 5, Amp).
3. In Atti 17: 22-31 troviamo un racconto del vangelo che Paolo predicò ai non credenti nella città greca di
Atene. Non faremo uno studio dettagliato del suo messaggio, ma per ora prendi nota di questi punti.
un. Paolo ha detto: vedo che sei molto superstizioso (v22; la parola greca significa religioso). Ho visto tutto
i tuoi molti altari e nota che ne hai uno per il Dio sconosciuto. Stavi adorando
Lui senza sapere chi è, e ora desidero parlarvi di lui (v23, NLT).
1. È il Creatore di tutto e dà vita a tutto. Il suo scopo è che lo cerchiamo,
sebbene non sia lontano da noi. In Lui viviamo, ci muoviamo ed esistiamo. Poiché siamo la sua creazione,

TCC - 1080
3
non dovremmo pensare a Lui come a un idolo creato da mani umane in metallo o pietra. v24-29
2. Dio ha ammiccato (trascurato, non punito) in passato, ma ora comanda a tutti gli uomini di farlo
pentirsi. Pentirsi è composto da due parole greche che significano un cambiamento di luogo o condizione e
mente. Pentirsi significa pensare in modo diverso e implica passare dall'incredulità e dal peccato a Dio. v30
b. Paolo disse: Devi smettere di adorare gli idoli e rivolgerti al vero Dio perché è un giorno della resa dei conti
sta arrivando. (Dio) ha stabilito un giorno per giudicare il mondo con giustizia (rettitudine) dall'uomo che ha
nominato, e ha dimostrato a tutti chi è questo resuscitandolo dai morti (v31, NLT).
1. Giudicare il mondo si riferisce a tutta l'umanità, non solo a quelli sulla terra al momento della seconda venuta.
Nessuno cessa di esistere quando muore. Tutti sono da qualche parte ora (ne parleremo più avanti nelle lezioni successive).
2. Ci sono molte cose nella dichiarazione di Paolo. Nota un punto: Gesù è lo standard con cui tutti gli uomini lo faranno
essere giudicato. Come hanno risposto alla rivelazione di Gesù data loro durante la loro vita?
c. Questo giorno della resa dei conti o Giorno del Giudizio non è un giorno letterale di 24 ore. È un periodo di tempo associato
con la seconda venuta di Gesù. Ci sono molti argomenti legati a questa giornata. Risolviamolo.

1. Secondo i profeti, il Signore verrà a trattare con gli empi, libererà il Suo popolo e poi vivrà
tra loro. Abbiamo notato la scorsa settimana che ai profeti non è stato mostrato chiaramente che ce ne sarebbero stati due
venute del Signore separate da molti secoli. Il Giorno del Signore era il loro termine per quello che noi ora
chiama la seconda venuta.
un. Gli ebrei del I secolo sapevano che il Giorno del Signore includerà un periodo di ira e giudizio.
Ma non hanno avuto paura perché hanno capito che il giudizio è un'amministrazione della giustizia.
Giustizia significa punire il male ma significa anche ricompensare il bene.
b. Sapevano dagli scritti dei profeti che Dio ha promesso dall'inizio di questa era
(questo periodo in cui le cose non sono come Lui le ha create per essere) per rimuovere dalla Sua creazione tutto ciò che è
non di lui. E questa è una buona cosa.
1. Giuda 14-15 — Ora Enoc, che visse sette generazioni dopo Adamo, profetizzò al riguardo
persone (malvagie). Disse: Ecco, il Signore viene con migliaia dei suoi santi. Lo farà
portare le persone del mondo al giudizio. Condannerà gli empi di tutte le cose malvagie
hanno fatto in ribellione (NLT).
2. Sl 37: 28-29 - Poiché il Signore ama la giustizia e non abbandonerà mai i devoti. Lui manterrà
li salvi per sempre, ma i figli degli empi periranno. I devoti erediteranno la terra
(la terra) e vivrà lì per sempre (NLT).
2. Al profeta Daniele fu permesso di guardare lontano nel futuro e di ricevere informazioni sugli ultimi giorni,
il tempo che conosciamo come la seconda venuta. Gli furono mostrati gli imperi che avrebbero governato su Israele dal suo
tempo fino al Giorno del Signore: Babilonia, Persia, Grecia e Roma. Dan 2: 24-45; Dan 7: 1-28
un. A Daniele fu anche mostrato il sistema mondiale finale che sarà in vigore quando il Signore tornerà: questo
sistema globale governato dall'uomo comunemente chiamato Anticristo. Le visioni di Daniele indicano che questo
Il sistema finale porterà una grande distruzione al mondo, ma alla fine Dio e il Suo popolo lo faranno
prevalere. E questo mondo sarà finalmente come Dio voleva che fosse (molte lezioni per un'altra volta).
b. Considera questi punti in connessione con la nostra discussione. Daniel ha visto il sistema del mondo finale prima come
una statua metallica (capitolo 2) e poi come una bestia con dieci corna (nazioni) di cui un piccolo corno
(Anticristo) appare (capitolo 7).
c. Rimaniamo bloccati nel cercare di capire chi sono le corna (quale nazione, quale uomo) e ci manca il grande
immagine. Quando il Signore viene, i malvagi vengono distrutti e il popolo di Dio eredita il Suo regno.
1. Dan 2:44 — Durante il regno di quei re (l'ultimo governo mondiale), l'Iddio del cielo

TCC - 1080
4
stabilirà un regno (sulla terra) che non sarà mai distrutto; nessuno lo vincerà mai. It
frantumerà tutti questi regni nel nulla, ma durerà per sempre (NLT).
2. Dan 7: 13-14 - Mentre la mia visione continuava ... vidi qualcuno che assomigliava al Figlio dell'uomo
venendo con le nuvole del cielo ... Gli fu data autorità, onore e potere reale su tutto il
nazioni del mondo in modo che persone di ogni razza, nazione e lingua gli obbedissero. Il suo
la regola è eterna, non finirà mai. Il suo regno non sarà mai distrutto (NLT).
3. Dan 7: 26-27 — Ma poi la corte emetterà un giudizio e tutto il suo potere (Anticristo) sarà
portato via e completamente distrutto. Quindi la sovranità, il potere e la grandezza di tutti i
regni sotto il cielo saranno dati al popolo santo dell'Altissimo. Regneranno
per sempre (NLT).
3. All'apostolo Giovanni furono fornite ulteriori informazioni sul sistema mondiale finale che sarà in vigore
quando Gesù ritorna. Si trova nel libro dell'Apocalisse, che è un resoconto della visione di Giovanni sul
seconda venuta. Il suo libro dice molto sull'ira di Dio. Ci arriveremo, ma per ora considera un punto.
un. Ap 11: 15-18 descrive cosa accadrà quando il Signore prenderà possesso di questo mondo presso di Lui
In arrivo. Ventiquattro anziani in cielo cadono davanti al Signore e Lo adorano, proclamando:
Ti ringraziamo per aver assunto il potere e aver iniziato a regnare (v16-17, NLT).
1. Una breve nota a margine. Ecco un altro esempio di dove le persone si concentrano sui dettagli e perdono il
quadro generale. Cercano di capire chi sono questi anziani. Ma non è del tutto chiaro chi siano.
2. Questo è ciò che sappiamo. Sono abitanti del cielo, uomini che sono perfetti (e ora vedono
cose chiaramente in un modo che ancora non sappiamo), e glorificano Dio per quello che sta per fare.
b. Nota v18: le nazioni erano arrabbiate con te, ma ora è giunto il momento della tua ira (NLT).
Ricorda cos'è l'ira: un'amministrazione della giustizia. C'è una punizione dove appropriato,
ma c'è anche una ricompensa. Guarda cosa comporta questa amministrazione della giustizia.
1. I morti saranno giudicati (ne parleremo più avanti nelle lezioni). Premi i tuoi servi, il
profeti, santi e coloro che temono che tu chiami dal più piccolo al più grande (piccolo e grande).
E distruggerai coloro che hanno causato distruzione sulla terra (NLT)
2. Questo concorda con qualcosa che Gesù disse mentre era qui sulla terra: (Alla fine di quest'era) Io,
il figlio dell'uomo, manderà i miei angeli, ed essi rimuoveranno dal mio regno tutto ciò
causa il peccato e tutti coloro che fanno il male ... allora i pii risplenderanno come il sole nel Regno del Padre loro
(Matt 13: 41-43, NLT).
4. Verrà un giorno in cui l'ira di Dio rimuoverà ogni traccia di peccato e dei suoi effetti dal Suo
creazione. Alla seconda venuta di Gesù, l'ira di Dio distruggerà ogni traccia di ciò che ha
devastare la Sua creazione: il peccato e i suoi effetti. E questa è una buona cosa. Senza l'ira di Dio, ci sarà
mai essere pace o libertà dal caos e dal dolore in questo mondo.

1. Gesù viene per completare il piano di Dio e mettere le cose a posto. Parte di ciò implica la rimozione di cosa
è sbagliato. Ciò solleva una domanda ovvia: dove mi lascia, perché mi sbaglio?
2. Questo è il significato della prima venuta di Gesù. Attraverso la sua morte, sepoltura e risurrezione ha aperto
il modo in cui puoi qualificarti per la famiglia e il regno di Dio quando riponi fede in Lui.
un. Se Gesù è il tuo Signore e Salvatore, affronterai il Giorno del Giudizio in lui. Ciò significa che hai
niente da temere perché la giustizia per te significherà ricompensa. Eb 10: 35-37
b. I Giovanni 4:17 — In questa [unione e comunione con Lui] l'amore è portato a compimento e raggiunge
perfezione con noi, affinché possiamo avere fiducia per il giorno del giudizio (il giorno della resa dei conti
—Con sicurezza e audacia nell'affrontarLo — perché così com'è, così siamo anche noi in questo mondo. (Amp)
3. Molto altro la prossima settimana!