STA ARRIVANDO UNA SCOSSA

Scarica PDF
QUEL GIORNO
UNA GIORNATA DI RICONOSCIMENTO
IL GIUDICE DI TUTTA LA TERRA
GESÙ VIENE IN IRA
IL GIORNO DELLA SUA IRA
IL GIORNO DELLA SUA SENTENZA
L'INFERNO, IL LAGO DI FUOCO E LA SECONDA MORTE
RICONOSCERE I TEMPI
GUARDA LA FOTO GRANDE
INCORAGGIATO DALLA GRANDE IMMAGINE
SALVEZZA COMPLETA
INCORAGGIATO DALLA RIVELAZIONE
SPERANZA DALLA RIVELAZIONE
ECCITATO PER IL RITORNO DEL SIGNORE
CONSEGNATO DALL'IRA
L'ORA DEL SUO GIUDIZIO
PERCHÉ E COSA
L'IRA DEL VECCHIO TESTAMENTO
LE AZIONI DI DIO NEL VECCHIO TESTAMENTO
IL DIO DEL VECCHIO E DEI NUOVI TESTAMENTI
SCOPI RISPETTIVI NEL VECCHIO TESTAMENTO
L'INONDAZIONE E LA CONQUISTA
L'ira feroce di Dio
CRUDELE, FERIA, IRA
STA ARRIVANDO UNA SCOSSA
UN REGNO INCREDIBILE
IL FUOCO DI DIO RIMUOVE LA MALEDIZIONE
Le previsioni di Dio avverranno
È QUESTO IL TEMPO?
VIENI SIGNORE GESÙ
1. Le circostanze e il caos predetti da Gesù stanno cominciando a crearsi davanti ai nostri occhi. Per un
Per molti mesi abbiamo parlato del motivo per cui ciò sta accadendo e di come dovremmo rispondere.
un. Abbiamo sottolineato che la calamità in questi ultimi anni della storia umana non arriva
da un Dio arrabbiato che ha finalmente avuto con l'umanità peccatrice. È il risultato della scelta umana
e le conseguenze delle loro scelte. (Vedi le lezioni precedenti per maggiori dettagli.)
b. Come parte della nostra discussione abbiamo impiegato diverse settimane per rispondere a domande sull'Antico Testamento dove
Sembra che Dio regni il terrore sulle persone quando è arrabbiato. Abbiamo considerato
alcuni di quegli incidenti in termini di come li avrebbero sentiti i primi cristiani.
1. La scorsa settimana abbiamo iniziato a collegare ciò che dice l'Antico Testamento con ciò che il Nuovo Testamento
del ritorno del Signore. Abbiamo esaminato Isaia 13: 9-13. Questo passaggio fa riferimento al
giorno del Signore, termine dell'Antico Testamento per quella che conosciamo come la seconda venuta di Gesù.
2. Secondo il profeta Isaia il giorno del Signore verrà con un'ira terribile e crudele, e
rabbia feroce per distruggere i peccatori. I primi cristiani capirono che questo significa che Dio è soggezione
ispira e merita riverenza e detesta il peccato. Lo hanno capito per distruggere i peccatori
significa rimuoverli.
2. Gesù Cristo sta tornando per completare il piano di Dio per una famiglia con cui può vivere per sempre su questo
terra. Dio ha creato gli esseri umani per diventare Suoi figli e figlie attraverso la fede in Gesù. E lui
ha reso la terra una casa per se stesso e la sua famiglia. Ef 1: 4-5; Isa 45:18; Apocalisse 21: 1-7; eccetera.
un. Sia la famiglia che la casa familiare sono state danneggiate dal peccato. Gesù è venuto sulla terra la prima volta
pagare per il peccato con la sua morte sulla croce in modo che tutti coloro che credono in lui possano essere trasformati
peccatori in figli e figlie di Dio santi e giusti. Verrà di nuovo per purificare la terra
tutti i peccati, la corruzione e la morte e riportarli a una dimora per sempre adatta a Dio e alla sua famiglia.
b. Parte del processo di ripristino della famiglia e della casa familiare comporta la rimozione per sempre di tutti quelli
che nel corso della storia umana hanno rifiutato di riconoscere Dio Onnipotente dal contatto con
Se stesso o la casa di famiglia. (Vedi lezioni precedenti per maggiori dettagli)
3. Isa 13:10; Isaia 13:13 - Nel brano che abbiamo esaminato Isaia ha rivelato che la rimozione dei peccatori
accadrà quando le stelle, il sole e la luna non daranno la loro luce. Ha inoltre affermato che in quel momento
tempo il Signore scuoterà i cieli e la terra.
un. Il Nuovo Testamento identifica chiaramente questo tempo come la seconda venuta di Gesù. Nella lezione di stasera
affronteremo le dichiarazioni di Isaia alla luce del Nuovo Testamento e impareremo di più su come
i primi cristiani interpretarono ciò che Isaia aveva predetto.
b. All'inizio, ricorda che la seconda venuta è un termine ampio che copre un periodo di tempo e a
numero di diversi eventi sulla terra e in cielo (molte lezioni per altri tempi). Il mio obiettivo è
aiutarvi a vedere il quadro generale ea sottolineare il risultato finale: Dio sulla terra con la Sua famiglia redenta.
1. Gesù disse loro che ci sarà un periodo di tribolazione diverso da qualsiasi cosa il mondo abbia mai visto. Subito dopo
che, il sole e la luna non daranno la loro luce e le potenze dei cieli saranno scosse. v21; v29
un. Questa non era una nuova informazione per i suoi ascoltatori. Dio ha parlato della fine sin dall'inizio
perché sta elaborando un piano. Molte più persone sono interessate al ritorno di Gesù rispetto a noi.
Il culmine del Suo piano influenzerà ogni essere umano che sia mai vissuto.

TCC - 1103
2
b. Gli apostoli di Gesù sapevano dai profeti dell'Antico Testamento che la calamità precederà il ritorno del Signore,
ma che quelli che gli appartengono ce la faranno. Dan 12: 1; Zacc 14: 1-4
2. Sapevano inoltre che ci saranno segni nei cieli e che la terra sarà scossa, ma che il
il risultato finale è buono per coloro che appartengono a Dio attraverso Gesù.
un. Gioele 2: 30-32 - Il profeta Gioele (835 a.C.) indicò che nel giorno del Signore (la seconda venuta)
Mostrerà prodigi nei cieli. Il sole si oscurerà, la luna diventerà rosso sangue e
le stelle cesseranno di brillare. Ma chiunque invoca il nome del Signore sarà liberato.
b. Gioele 3: 15-16 — Gioele profetizzò che quando il sole, la luna e le stelle si oscureranno, la terra sarà
scosso ma che il Signore sarà la speranza e la forza del suo popolo.
c. Un secolo dopo (740-680 a.C.) Isaia profetizzò anche che nel giorno del Signore il sole, la luna e
le stelle non daranno la loro luce, i cieli tremeranno e la terra si allontanerà (tremerà, tremerà).
1. Ma Isaia prevedeva anche un giorno in cui le condizioni dell'Eden sarebbero state ripristinate e la terra sarebbe stata
fatto nuovo. Isa 51: 3; Isa 35: 1-7; Isa 55: 12-13; Isa 65:17
2. Secondo Isaia, a quel tempo Dio celebrerà con il suo popolo sulla terra: il Signore
L'Onnipotente diffonderà una meravigliosa festa per tutti nel mondo. Sarà un delizioso
festa della buona tavola, con vino limpido e ben invecchiato e carne di manzo selezionata. In quel giorno rimuoverà il
nuvola di tenebre, l'ombra della morte che incombe sulla terra. Ingoierà la morte
per sempre! Il Sovrano Signore asciugherà tutte le lacrime (Isa 25: 6-8, NLT).
3. Aggeo 2: 6-9 — Aggeo era un altro profeta che faceva riferimento ai cieli e alla terra
scosso e collegato a ciò che ora sappiamo è la seconda venuta di Gesù (520 aC). Prendiamo il file
contesto della dichiarazione di Aggeo
un. Nel 586 a.C. il popolo d'Israele fu espulso con la forza dalla sua terra a causa del suo persistente,
impenitente idolatria. I babilonesi invasero Israele, distrussero Gerusalemme e il tempio,
e riportò gli israeliti a Babilonia come prigionieri.
b. Agli israeliti fu permesso di tornare in Canaan dopo settant'anni quando un nuovo leader, Ciro il
Persian, li ha mandati a casa per ricostruire Gerusalemme e il Tempio. Hanno affrontato molti ostacoli e
Aggeo fu sollevato per incoraggiarli a completare la ricostruzione del Tempio.
1. Tra le altre cose, le persone erano preoccupate che questo secondo tempio non fosse paragonabile a
la bellezza e lo splendore dell'originale. Ma il Signore ha assicurato loro che la gloria di questa casa
supererebbe il primo. Questo sarebbe il tempio in cui Gesù si trovava quando sarebbe venuto
terra la prima volta. Gesù è il desiderio o la gioia di tutte le nazioni.
2. I profeti dell'Antico Testamento non vedevano chiaramente che ci sarebbero state due venute separate del
Signore. Molte profezie fanno riferimento sia alla prima che alla seconda venuta. Questo è vero
questa profezia.
A. Notate che Aggeo collega la venuta di Gesù con il tempo in cui i cieli e il
la terra sarà scossa. La terra tremò o tremò quando Gesù fu crocifisso (Matt
27: 50-51). Ma i primi cristiani capirono che stava arrivando un'altra scossa finale
(di più su questo in un momento).
B. Notare un punto in relazione alla nostra presente discussione. Lo scuotimento dei cieli
e la terra quando il Signore ritorna finisce bene per il suo popolo: E in questo luogo io porterò
pace. Io, il Signore Onnipotente, ho parlato (Hag 2: 9, NLT).

1. Ebrei è stato scritto per esortarli a rimanere fedeli a Cristo e obbedire alla Sua Parola. Paul (l'autore) ha usato
una serie di argomenti per convincerli. Come parte della sua argomentazione, Paolo si riferì ai loro antenati: i

TCC - 1103
3
quelli che furono liberati dalla schiavitù egiziana dalla potente mano di Dio Onnipotente. Questa generazione
e il loro esempio era ben noto a ogni generazione di ebrei dopo di loro.
un. Eb 3: 7-4: 2 - Non essere come i tuoi antenati che hanno visto il Mio potere liberarli e poi hanno sperimentato
La mia provvista per loro nel deserto. Ma si rifiutarono di ascoltarmi e di entrare in Canaan.
b. Mentre Paolo si avvicinava alla fine della sua epistola, fece un'appassionata supplica: assicurati di obbedire
Dio, quello che ti sta parlando. Perché se il popolo d'Israele non fosse scampato quando si fosse rifiutato di farlo
ascolta Mosè, il messaggero terreno, quanto è terribile il nostro pericolo se rifiutiamo colui che ci parla
dal cielo (Eb 12:25 - NLT).
c. La generazione che ha lasciato l'Egitto non è sfuggita alla distruzione. Dio li ha distrutti per l'incredulità (Giuda
5). Distrutti non significa che Dio li abbia uccisi. Il Signore li ha rimandati nel deserto
tra l'Egitto e Canaan per quarant'anni dove vissero come nomadi.
1. Quella generazione perse il proposito di Dio per loro: Canaan. Sono diventati un esempio di
cosa succede a coloro che non credono in Gesù - perdono il loro scopo creato, a
diventate figli e figlie di Dio. Sono eternamente separati da Dio e dalla famiglia.
2. Eb 12: 22-24 — Paolo ha appena sottolineato che c'è di più nella vita oltre a questa vita.
C'è un regno invisibile di cui ora facciamo parte: il regno dei cieli. Non fare un file
scelta che ti dà agio temporale (niente più persecuzioni dai tuoi compagni ebrei perché tu
rifiuta Gesù) ma ti costa il tuo futuro (una vita e una casa con Dio Onnipotente).
2. Ci sono molti punti importanti nella dichiarazione di Paolo (lezioni per un'altra volta). Ma nota questo punto
collegamento con la nostra discussione sulla terra e il cielo tremanti. Eb 12: 18-21
un. Paolo ha ricordato ai suoi lettori il tempo in cui i loro antenati vennero sul Monte. Sinai. Hanno visto Dio
scendi sul monte e l'udii parlare. Era uno spettacolo così terrificante quello che fu anche Mosè
terrorizzato e tremante.
b. Questo è il contesto in cui l'autore dice che se le persone che hanno rifiutato le istruzioni di Mosè lo fanno
entrare in Canaan non è sfuggito alla distruzione, quanto più tu (noi) quando Dio ci parla
Paradiso.
c. Poi, Paolo fece la dichiarazione che Dio, la cui voce scosse la terra al Sinai, tremerà ancora una volta
non solo la terra ma i cieli, proprio come aveva promesso. Questo è un riferimento al profeta Aggeo
profetizza che era (ed è ancora) ancora da adempiere quando Cristo ritornerà.
A. Eb 12: 26-29 - Ancora una volta scuoterò non solo la terra ma anche i cieli. Questo significa
che le cose sulla terra saranno scosse, così che rimarranno solo le cose eterne. Da quando lo siamo
ricevendo un regno che non può essere distrutto, dobbiamo essere grati e piacere a Dio adorando
lui con santo timore e timore. Perché il nostro Dio è un fuoco che consuma (NLT).
B. Paolo scriveva per incoraggiare i suoi lettori a rimanere fedeli a Cristo, qualunque cosa accada. Le sue parole
dovevano essere incentivanti e offrire loro speranza per il futuro. Se l'agitazione del file
i cieli e la terra erano una cosa cattiva che avrebbe significato distruzione per il popolo di Dio, allora
non sarebbe una fonte di speranza e incoraggiamento.

1. Tra le altre cose, si riferisce allo scuotere il governo di questa terra. Il profeta Aggeo lo notò
il Signore scuoterà le nazioni (2: 7). Quando Gesù tornerà, il legittimo sovrano della terra, Dio Onnipotente lo farà
prendi il suo posto come re su tutto. Rev 11:15; Apocalisse 19: 6
un. Dio Onnipotente porterà il Suo trono e la capitale del Cielo, la Gerusalemme celeste, sulla terra e
vivere con la sua famiglia per sempre (la città a cui si riferisce Paolo in Eb 12). Apocalisse 21: 2-3; Apocalisse 21: 24-25
b. Le nazioni vivranno sottomesse al legittimo Re e il mondo avrà finalmente un carattere permanente
pace, proprio come profetizzarono Isaia e Aggeo. Rev 22: 3; Isa 9: 7; Aggeo 2: 9

TCC - 1103
4
2. Questa scossa finale si riferisce principalmente ai cambiamenti che avranno luogo nella terra stessa quando Gesù tornerà.
I cristiani del I secolo capirono dai profeti che la terra non sarebbe stata distrutta. Lo farà
essere trasformato e rinnovato.
un. II Piet 3:13 - L'apostolo Pietro, in una lettera scritta poco prima di essere martirizzato per la sua fede in
Cristo ha scritto che stava aspettando con ansia i nuovi cieli e la terra. Il profeta Isaia era il
prima di usare questo termine (Isa 65:17).
b. Peter ha usato una parola greca specifica per nuovo (kainos). Significa nuovo in qualità o forma rispetto a
nuovo nel tempo. Dio non distruggerà questo mondo. Lo rinnoverà e lo restituirà a ciò che Lui
ha sempre voluto che fosse: una casa adatta per sempre a Dio e alla sua famiglia.
c. Durante il suo ministero, Pietro ha predicato questo messaggio ai credenti. Poco dopo che Gesù tornò a
Cielo, Pietro ha detto a un pubblico che il Cielo: deve ricevere [e trattenere] Gesù fino al momento del
completa restaurazione di tutto ciò che Dio ha detto per bocca di tutti i Suoi santi profeti nelle ere passate, dal
il tempo più antico nella memoria dell'uomo (Atti 3:21, Amp).
3. Quando Pietro fece la sua dichiarazione sulla nuova terra, aveva appena finito di descrivere il processo di
trasformazione che avrà luogo in questo mondo fisico. Abbiamo altro da dire la prossima settimana, ma considera
questi pensieri mentre chiudiamo.
un. II Piet 3: 10-12 — Ma il giorno del Signore verrà come un ladro di notte; in cui i cieli
passerà con un gran rumore, e gli elementi si scioglieranno con calore fervente, anche la terra e
le opere che sono in esso saranno bruciate ... tutte queste cose saranno dissolte e gli elementi
si scioglierà con calore ardente.
b. Questo passaggio a volte viene interpretato erroneamente nel senso che la terra verrà distrutta dal fuoco quando il
Il Signore ritorna. Ma Peter non sta descrivendo la distruzione. Sta descrivendo la trasformazione. Dio lo farà
parla e purifica gli elementi fisici che compongono questo mondo con il fuoco della Sua Parola. Ger 23:29
1. Passare è composto da due parole greche che significano andare o venire. Trasporta l'idea di
passando da una condizione o stato a un altro. Non significa mai cessare di esistere. Elements è un file
Parola greca che significa i componenti più basilari del mondo fisico (atomi, molecole).
2. Shall melt (v10), dissolve (v11-12) sono la stessa parola greca e significa sciogliere (Giovanni 11: 44-
scioglierlo e lasciarlo andare). Bruciato, nei primi manoscritti greci, è una parola che significa
trovato o mostrato. L'idea è l'esposizione della corruzione ai fini della rimozione.
3. Shall melt (v12) è la parola greca teko. Otteniamo la nostra parola inglese disgelo da esso. Inverno
lascia la presa quando inizia il disgelo primaverile. La corruzione e la morte un giorno rilasceranno il loro
la presa su questo mondo e la terra sarà liberata dalla schiavitù di entrambi.
c. II Piet 3: 11-12 — Con alcune delle sue ultime parole, Pietro esorta i credenti: Poiché tutte queste cose stanno così
sull'orlo della dissoluzione, che tipo di uomini dovresti essere in ogni vita santa e condotta divina
(Weymouth), cercando e affrettando la venuta del Signore. Hasting in greco significa
accelerare o esortare e, implicitamente, ad aspettare con impazienza.
4. Tempi sempre più difficili stanno arrivando su questa terra. Dobbiamo imparare a mantenere la nostra attenzione sul
quadro generale.
un. Non abbiamo motivo di temere il ritorno del Signore. Gesù sta tornando per completare il piano di Dio per a
famiglia purificando e rinnovando questa terra. La vita finalmente sarà ciò che tutti desideriamo che sia.
b. Fino a quando non verrà, il Signore ci guiderà e ci guiderà mentre manteniamo le nostre priorità dritte. Cosa importa
soprattutto è che uomini e donne giungono a salvare la conoscenza di Gesù. Molto altro la prossima settimana!