DUBBI E INCREDIBILITÀ

Fede del seme di senape
Fede in movimento in montagna
Frustratori di fede
Senso Conoscenza Fede
Rivelazione Fede
Dio non può mentire
Fai le opere di Gesù
Aspettati che accada
Dubbio e incredulità
Fede e nome di Gesù

1. Gesù non ha fatto queste cose come Dio. Fil 2: 6-8; Matt 8:27
un. Li ha fatti come un uomo unito a Dio Padre e unto con lo Spirito Santo. Giovanni 6:57; Atti 10:38
b. Li fece come un uomo autorizzato a pronunciare le parole del Padre e compiere le opere del Padre mediante il potere del Padre. Giovanni 14: 10,11
2. Mentre era sulla terra, Gesù disse alcune cose straordinarie sulle opere che fece.
un. Gesù disse che anche i Suoi seguaci potevano fare questo tipo di cose. Giovanni 14:12
b. Ci ha autorizzato a pronunciare le sue parole e a fare le opere che ha fatto in suo nome. Matt 28: 17-20;
Terra 16: 15-20
c. E Gesù personalmente garantì che ci avrebbe sostenuto quando pronunciammo la sua parola per fare le sue opere in suo nome. Giovanni 14: 13,14
3. È in relazione alle opere che ha fatto che Gesù ha parlato della fede commovente della montagna.
Matt 21: 17-22; Marco 11: 22,23
un. Gesù ci ha dato queste meravigliose dichiarazioni su ciò che la fede può fare.
b. Abbiamo esaminato perché questi versetti non hanno funzionato per la maggior parte di noi come Gesù aveva detto che avrebbero fatto.
4. Muoversi in montagna, la fede che uccide il fico è molto specifica. È la fede mediante la quale Dio opera e la fede con cui Gesù operava quando era sulla terra.
un. Marco 11:22 - Abbi fede in Dio, in greco, è letteralmente "Abbi la fede di Dio".
b. Dio parla e si aspetta che ciò che dice avverrà. Gen 1: 3; Isa 55:11
c. Questo tipo di fede parla e crede che ciò che dice avverrà. Marco 11:23
1. È così che Gesù uccise il fico, scacciò i diavoli e guarì le persone. Marco 11:14;
Matt 8: 16
2. È così che facciamo le stesse opere che Gesù fece quando era qui sulla terra.
5. Per farti muovere in montagna, il fico che uccide la fede, ci sono alcune cose che devi sapere.
un. Devi sapere che sei autorizzato a parlare nel nome di Gesù e fare le opere che ha fatto.
b. Devi sapere con cosa sei autorizzato a parlare e cambiare.
c. Devi sapere che Dio sostiene la Sua parola e porterà risultati visibili nel tuo caso.
6. Quando diciamo "Devi sapere", intendiamo che devi essere completamente persuaso e completamente convinto. Ciò accadrà solo se ti prendi del tempo per riflettere e meditare su queste verità tratte dalla parola di Dio.
7. Quando Gesù fece queste meravigliose affermazioni sullo spostamento delle montagne, sul fico che uccideva la fede, in ogni caso, disse che non dovevamo dubitare. Matt 21:21; Marco 11:23
un. Quando non ha funzionato per i discepoli, Gesù ha detto che era a causa dei loro dubbi e incredulità.
b. Nel resto di questa lezione, vogliamo concentrarci specificamente sulla questione del dubbio e dell'incredulità: cos'è e come sbarazzarsene.

1. Matteo 14: 23-33 – I discepoli erano su una barca in mezzo a un mare agitato, quando Gesù venne verso di loro, camminando sulle acque. Anche Pietro chiese di camminare sulle acque e Gesù lo autorizzò a farlo.
un. v29,30 – Pietro camminò sulle acque per andare da Gesù. Ma, quando distolse gli occhi da Gesù, iniziò ad affondare. Non funzionava più per lui.
b. v31 – Gesù salvò Pietro, ma chiese a Pietro perché dubitava. La stessa domanda suggerisce che Peter avesse una scelta. Non doveva dubitare.
1. Chiedendo a Pietro perché dubitasse, Gesù gli stava chiedendo: perché hai lasciato che ciò che vedi facesse dubitare della mia parola?
2. La parola dubbio qui usata significa stare in due modi, implicando incertezza su quale strada prendere.
c. Peter aveva due modi diversi di affrontare questa situazione, entrambi con conseguenze molto diverse.
1. Poteva scegliere cosa gli diceva la vista: non puoi camminare sull'acqua.
2. Oppure potrebbe scegliere ciò che Gesù gli ha detto: puoi camminare sull'acqua.
e. Pietro rigettò la parola di Dio a causa della testimonianza dei suoi sensi. Gesù ha chiamato ciò che Pietro ha dubitato.
2. Matteo 17: 14-21 - I discepoli di Gesù cercarono di scacciare un diavolo ma non ci riuscirono. Gesù ha detto che era a causa della loro incredulità.
un. Ricorda, erano stati autorizzati a scacciare i diavoli. Matt 10: 1
b. v20 – Notate, nella Sua spiegazione, Gesù contrappone fede e incredulità. I due sono opposti.
1. II Cor 5: 7 – La fede e la vista sono in contrasto in questo verso. Sono opposti.
2. Giovanni 20:27 - Gesù disse che camminare per vista è incredulità.
c. In questa situazione, i discepoli lasciano che ciò che vedono possano commuoverli e lasciano che ciò che vedono determinino ciò in cui credono. Questa è la stessa cosa dell'incredulità. Marco 9: 20,26
d. Basare le tue azioni su ciò che vedi quando contraddice la parola di Dio è incredulità.
3. Il dubbio e l'incredulità non significano che non credi a nulla.
un. Anche quando sei in dubbio e incredulità, stai credendo in qualcosa.
b. Credi che ciò che vedi e senti è più affidabile di ciò che Dio dice.
c. L'incredulità rifiuta la parola di Dio a causa della testimonianza dei sensi.

1. È uno che ha creduto a ciò che Dio ha detto senza vedere (senza prove sensoriali) e alla fine ha visto i risultati.
un. Dio disse ad Abraham che sarebbe diventato padre quando Abraham era troppo vecchio per essere un padre e tutto ciò che vedeva diceva che non sarebbe successo.
b. Nella sua situazione, Abramo poteva vedere che senso gli aveva detto la conoscenza o poteva vedere ciò che Dio aveva detto. Ha scelto di guardare a ciò che Dio ha detto.
c. Abrahamo dovette scegliere: essere forte nella fede o debole nella fede. Rom 4: 19-21
2. La fede debole considera ciò che vede e vacilla nella promessa di Dio attraverso l'incredulità.
un. Una fede debole mette ciò che vede su ciò che Dio dice.
b. Debole fede vacilla o vacilla tra due opinioni (ciò che vede e ciò che Dio dice).
c. La fede debole è in realtà incredulità. La fede debole mette in conto ciò che vede anche se ciò che vede contraddice la parola di Dio.
3. Una fede forte non considera ciò che vede come un motivo per dubitare di Dio.
un. Una forte fede non vacilla tra due opinioni: la parola di Dio e l'evidenza dei sensi.
b. La forte fede è stabilita sulla parola di Dio. Dà gloria a Dio prima di vedere alcun cambiamento.
c. Una fede forte è pienamente persuasa che Dio renderà buona la Sua parola: fai ciò che ha promesso.
4. Dubitare significa vacillare o vacillare tra due cose: ciò che vedi e ciò che Dio dice.
un. Giacomo 1: 6 - Solo deve essere nella fede che chiede, senza vacillare - senza esitazione, senza dubbi. Colui che vacilla (esita, dubita) è come il fluttuare in mare, che è spinto qua e là e sballottato dal vento. (Amp)
b. Giacomo 1: 8– [Per essere come è] un uomo di due menti - esitante, dubbioso, irresoluto - [è] instabile e inaffidabile e incerto su tutto (pensa, sente, decide). (Amp)

1. Nella maggior parte delle situazioni della vita, ci sono tre testimoni, tre voci che parlano.
un. La testimonianza della parola di Dio, la testimonianza dei tuoi sensi e la tua testimonianza.
b. Quando aggiungiamo la nostra testimonianza alla testimonianza di Dio, nonostante ciò che vediamo e sentiamo, vinciamo.
Rev 12: 11
c. Quando aggiungiamo la nostra testimonianza alla testimonianza dei nostri sensi, affondiamo, proprio come fece Pietro.
2. Il dubbio e l'incredulità rigettano la testimonianza della parola di Dio a causa della testimonianza dei sensi.
un. Dubitare nel tuo cuore significa mettere ciò che vedi e senti al di sopra di ciò che Dio dice. Marco 11:23
b. Credere nel tuo cuore significa mettere ciò che Dio dice al di sopra di ciò che vedi o compensi.
c. Quando il tuo cuore e la tua bocca sono d'accordo, allora vedi i risultati. Rom 10: 9,10
3. Eb 11:11 – Sarah, la moglie di Abrahamo, ebbe un bambino perché giudicava Dio che aveva promesso fedele.
un. Abrahamo era pienamente persuaso che Dio avrebbe fatto ciò che aveva detto che avrebbe fatto.
b. La fede non è commossa da ciò che vede perché comprende che Dio renderà buona la Sua parola.
4. Dichiariamo audacemente su noi stessi e sulla nostra situazione ciò che Dio dice.
un. Eb 10:23 - Allora, ci atteniamo a dire la stessa cosa che Dio dice perché Dio è fedele.
b. Dio renderà buona la Sua parola nel nostro caso.

1. In realtà, niente di tutto questo è un problema di fede - si tratta dell'integrità della parola di Dio.
un. In Dio affidabile? Mentisce? Possiamo contare su di Lui per fare ciò che dice, per rendere buona la Sua parola nel nostro caso?
b. Ciò che Dio dice è. Ciò che Dio dice diventerà. Se non avesse voluto che fosse, non lo avrebbe detto.
2. Cosa faresti se potessi vedere con i tuoi occhi ciò che Dio dice nella sua parola? Lodatelo e ringraziatelo per questo!
un. Lodatelo e ringraziatelo prima di vedere e vedrete.
b. La fede è indipendente dalla conoscenza dei sensi. La fede non accetta l'evidenza dei sensi come motivo per dubitare di Dio.
3. Tieni duro alla tua professione di fede in Dio e nella Sua parola. Eb 4:14; 10:23
un. Ciò non significa confessarlo 1,000 volte per realizzarlo. Se Dio dice che è così, è già così.
Se Dio dice che qualcosa sarà, è buono come fatto, indipendentemente da ciò che fai o non dici.
b. Significa che hai detto di credere alla parola di Dio. Attenetevi alla Sua parola quando la conoscenza dei sensi la sfida.
c. Hold fast = keep in memory (I Cor 15: 1,2). II Cor 10: 5
4. Ancora una volta, tutto questo si riduce all'integrità della parola di Dio.
un. Si tratta di meditare su queste cose fino a quando la realtà di esse non sorge su di te e ti domina, fino a quando non sei convinto di ciò che Dio dice come sei che due più due sono quattro.
b. Dubitare è vacillare tra ciò che vedi e ciò che Dio dice: il visibile e l'invisibile.
c. La cura per il dubbio è la meditazione nella parola di Dio. Sara giudica fedele Colui che aveva promesso.
La meditazione nella parola di Dio rafforzerà la tua fiducia nella sua fedeltà. Sl 9:10; Josh 1: 8
5. La parola di Dio è vera nonostante ciò che vedi o senti e se ti schieri con la Sua parola, Dio cambierà ciò che vedi e senti.
un. Dal punto di vista di Dio, Pietro poteva camminare sull'acqua anche quando stava affondando.
b. Dal punto di vista di Dio, dal momento in cui Gesù parlò al fico, era un albero morto.
c. Dal punto di vista di Dio, dal momento in cui parlò ad Abramo, Abramo era un padre.
6. Non è davvero la tua grande fede. È la fedeltà di Dio per mantenere la Sua parola, per adempiere la Sua parola e la fiducia in Lui e nella Sua parola.
un. Ma devi essere completamente persuaso, tanto che ciò che vedi e senti non ti commuove affatto. In altre parole, non dubiti di ciò che Dio dice.
b. Prenditi il ​​tempo per mediare su queste verità finché non ti dominano. Puoi crescere fino al punto in cui dubiti ora, in cui non vacilli o vacilli.
c. Poi vedrai le montagne muoversi e gli alberi di fico morire. Vedrai i demoni andarsene e le malattie andarsene.