LA NOSTRA PARTE NEL RESTO COVENANTE

Il resto della fede
Un patto di riposo
Riposo più alleanza
Resto dell'alleanza III
La nostra parte nell'alleanza I
La nostra parte nell'alleanza II

1. Il riposo che offre è una vita di dipendenza e fiducia in Lui che ci porta la pace. Matt 11:28
2. Un modo in cui Dio ispira la nostra fiducia e fiducia in Lui è attraverso le alleanze.
un. Dio ha scelto di legarsi all'uomo attraverso varie alleanze.
b. Un'alleanza è un accordo solenne tra due parti attraverso il quale si uniscono per scopi reciproci.
c. Poiché l'uomo non ha nulla da dare a Dio di cui ha bisogno, un'alleanza tra Dio e l'uomo è in realtà un contratto o una promessa di Dio di fare del bene per coloro che non hanno nulla da offrire.
3. Cosa significa avere un'alleanza con Dio?
un. Per Israele sotto l'Antica Alleanza, significava che Dio soddisfaceva i loro bisogni fisici (provvigione, protezione, guarigione, direzione, vittoria sui nemici) e i loro bisogni spirituali (sacrifici di sangue per coprire i loro peccati e un tabernacolo in cui si sarebbe incontrato con loro).
b. Per i cristiani ai sensi della Nuova Alleanza, significa che tutto ciò che Israele aveva più e di più. Eb 8: 6; 10-12
1. I nostri peccati sono rimessi. Luca 24: 46,47
2. Riceviamo la vita da Dio nel nostro spirito e le nostre menti possono essere rinnovate. 5 Giovanni 11,12: 5; II Cor 17:12; Rom 2: XNUMX
3. Dio abita in noi. 6 Cor 19:2; Fil 13:XNUMX
4. Diventiamo figli di Dio. 3 Giovanni 2: XNUMX
4. La conoscenza delle alleanze può produrre fiducia davanti a Dio e di fronte ai problemi.
un. Dio verrà per te e ti consentirà di trionfare nelle difficoltà della vita. Questa fiducia ci porta in un luogo di riposo.
b. David era un uomo dell'alleanza che aveva fiducia che gli dava riposo anche nei momenti difficili.
c. I Sam 17 – Quando Davide combatté contro Golia sapeva che l'attacco agli uomini dell'alleanza non poteva avere successo, Dio sarebbe venuto per lui.
d. Il Sal 23 è la testimonianza di un uomo dell'alleanza che conosceva il provvedimento di Dio in una terra maledetta dal peccato e gli dava riposo.
5. In questa lezione vogliamo iniziare a trattare la parte dell'uomo in queste alleanze. Inizieremo con Abramo. Cosa voleva Dio da lui?

1. Abramo fece ciò che Dio disse. v4 Abramo lo fece per fede. Eb 11: 8
2. Che cos'è la fede? Eb 11: 1 ci fornisce il contesto della parola.
un. Ora la fede è l'assicurazione (la conferma, l'atto di proprietà) delle cose [che] speriamo, essendo la prova di cose [che] non vediamo e la convinzione della loro realtà - la fede che percepisce come fatto reale ciò che non è rivelato ai sensi. (Amp)
b. La fede è credere a ciò che non puoi vedere perché Dio l'ha detto.
c. Canaan era a 400 miglia di viaggio, ma Abramo ce la fece. v5-8
3. Abramo non aveva ancora avuto una fede pienamente sviluppata e pienamente persuasa. Gen 12: 9-20
un. Venne una carestia (questa è la vita in una terra maledetta dal peccato), ma invece di confidare che Dio provvedesse nella terra promessa, Abrahamo andò in Egitto per chiedere aiuto.
b. Abrahamo mentì a Faraone riguardo a sua moglie (Dio li protesse comunque), e Faraone li congedò. Abrahamo fallì un test di fede = un test di "vita".
4. Di ritorno a Canaan, Abramo venerò l'altare da lui costruito. Gen 13: 4
un. v15-18 – Dio parlò ad Abrahamo e ripeté e perfezionò il patto.
b. Dio fece sapere ad Abrahamo che la sua mancanza di fede non rimuoveva né annullava la fedeltà di Dio.
5. La fiducia di Abrahamo in Dio crebbe.
un. Quando il nipote Lot fu rapito durante una battaglia tra diversi re, Abramo seguì Lot e lo salvò. Gen 14: 12-16
b. Successivamente, Abramo diede una decima di tutto ciò che aveva a Melchizedek, sacerdote del Dio Altissimo. 14:20
1. Deut 15:23 - Lo scopo della decima è insegnarti a mettere sempre Dio al primo posto nella tua vita. (Vita)
2. Gen 14: 22,23 – Abrahamo disse quindi al re di Sodoma che gli aveva offerto tutto il bottino di guerra: Ho alzato la mano e ho giurato al Signore, Dio Altissimo, il possessore e creatore del cielo e della terra, che Non prenderei un filo o un laccio da scarpe o qualsiasi cosa che sia tua, per timore che tu dica, ho reso ricco Abraham. (Amp)

1. Una fede forte conosce alcune cose sul carattere di Dio. Eb 11: 6
un. Devi sapere, credere che Lui è ed è un ricompensatore di coloro che Lo cercano. b. Credere che Egli sia = credere che Egli sia "Io Sono". Giovanni 8:58
c. Gesù preincarnato si è mostrato come Io Sono (il tuo scudo e la tua ricompensa).
2. Il Signore promise ad Abramo un figlio dal suo stesso corpo e numerosi discendenti. v4,5
3. La risposta di Abrahamo a Dio fu che Gli credette. v6
un. E [Abram] ha creduto, (fidato, fatto affidamento, rimasto saldo al Signore). (Amp)
b. Creduto in = commissione non qualificata; arrenditi completamente.
c. Questo versetto è citato 3 volte nel NT (Rom 4:22; Gal 3: 6; Giacomo 2:23) e Abramo ci è tenuto come esempio di fede. Rom 4:12; Eb 6:12
d. Rom 4:21 ci dice cosa significa credere: pienamente soddisfatto e assicurato che Dio era capace e potente di mantenere la sua parola e di fare ciò che aveva promesso. (Amp)
4. Gen 16 - Abrahamo aveva un figlio, ma era con Agar.
un. Abrahamo non l'aveva ancora completamente "capito". Sarah doveva essere la madre del suo erede.
b. Eppure Dio non abbandonò Abramo o l'alleanza, poiché parlò di nuovo ad Abramo. Gen 17: 1,2

1. Il nome deriva dalla parola SHADAH = versare o versare.
un. Sono il Dio che riversa benedizioni, che le dà riccamente, abbondantemente, continuamente. (Adam Clarke)
b. Gen 17: 15-21 - Dio disse ad Abrahamo che Sara avrebbe partorito un figlio (perché Dio è tutto sufficiente).
2. Dio disse ad Abramo di camminare davanti a Lui = acceso: mettiti a camminare; essere fermamente proposti, determinati a obbedire. v1
un. Ed essere perfetto = Sii come e cosa Dio vorrebbe che tu fossi come ti rende tale e ti dà potere. (Clarke)
b. In altre parole, Dio disse ad Abramo, se imponerai alla tua volontà (il tuo cuore) di obbedirmi, ti darò il potere di obbedire (perché sono tutto sufficiente).
3. Alcune traduzioni dicono: sii sincero.
un. Sincero viene da SINE CERA = senza cera; era una metafora presa da miele chiarificato = miele da cui è separato ogni granello di pettine o cera.
b. Dio stava chiedendo ad Abramo di essere completamente separato da Lui.
4. A questo punto, Dio cambiò il nome di Abrahamo. v5
un. La sua intera identità è stata alterata in ciò che Dio ha detto di lui = padre. b. Ogni volta che parlava o pensava a se stesso, lo faceva secondo i termini di Dio, in accordo con Dio, identificandosi con ciò che Dio aveva detto.
5. E Dio diede ad Abrahamo un segno fisico del patto: la circoncisione.
un. La circoncisione non era un segno che il mondo potesse vedere.
b. Era un segno personale e privato per Abrahamo e Sara della fedeltà di Dio.
6. La fede di Abrahamo raggiunse finalmente la fase chiamata pienamente persuasa:
un. Rom 4:20 – Nessuna incredulità o sfiducia lo fece vacillare o dubitare dubbiosamente
riguardo alla promessa di Dio, ma divenne forte e fu rafforzato dalla fede mentre dava lode e gloria a Dio. (Amp)
b. Ma Dio ha continuato ad aiutare la fede di Abramo e Sara a crescere.
1. Gesù preincarnato li visitò prima che Sodoma e Gommorah fossero distrutte e rafforzò la fede di Sara. Gen 18: 10-18
2. v19 – Nota, il Signore ha detto: Conosco Abrahamo; ce la farà!
7. Ma Abramo era ancora pienamente umano e ancora in grado di rovinare. Gen 20
un. La paura lo ha spinto a provare a passare di nuovo sua moglie come sua sorella.
b. Dobbiamo sempre ricordare ciò che Dio ha fatto per noi in passato.
c. Dobbiamo impegnarci momento per momento all'obbedienza e alla fede. d. Dio non ha abbandonato Abramo e Sara: è nato Isacco. Gen 21: 1,2

1. Dio è venuto per provare Abrahamo, non per Dio, ma per amore di Abrahamo.
un. Dio chiese ad Abramo di offrirgli Isacco (non uccidere, offrire), v2
b. La prova di Dio nella nostra vita è sempre la Sua parola: crederemo alla Sua parola?
2. La fiducia di Abrahamo in Dio era cresciuta enormemente.
un. Dio gli aveva promesso un figlio: sapeva che avrebbe avuto un figlio. v5; 8
b. Eb 11: 17-19 credeva che Dio avrebbe risuscitato Isacco dai morti se necessario. c. Nota anche che Isacco aveva fiducia, fiducia in Dio.
1. Questo 25? un uomo di anni si è lasciato sdraiare su un altare.
2. Abramo ha trasmesso la sua fede !! Gen 18: 18,19
d. Dio ha impedito ad Abramo di sacrificare Isacco. Gen 22:12
3. Questo era Gesù preincarnato che parlava ad Abramo. v1; 11,12; 15-18
un. Gesù diede ad Abraham più informazioni sul suo futuro: i discendenti come sabbia.
b. Solo circa 3,000 stelle sono visibili ad occhio nudo; non posso contare la sabbia.
c. Gesù preincarnato ha discusso della sua incarnazione con Abramo. Giovanni 8:56
d. Questo evento è una bellissima immagine di ciò che accadrebbe sul Calvario.
1. Un padre che ha amato suo figlio (la prima volta la parola amore appare nella Bibbia), ma che è disposto a sacrificarlo. v1
2. Viaggiato tre giorni; Isacco portava legna per il sacrificio sulla schiena. v4; 6 3. Dio si provvederebbe un agnello. v7
4. Ciò è avvenuto sul monte. Moriah dove sarebbe stato costruito il tempio di Salomone (luogo del sacrificio). v2
4. Abramo è chiamato l'amico di Dio. II Chron 20: 7; Isa 41: 8; Giacomo 2:23
un. Lo scopo di Dio nel creare l'uomo era / è filiazione, relazione. Ef 1: 4,5
b. Parte della relazione è l'amicizia. Gesù chiamò i suoi discepoli amici.
c. Gesù disse che avrebbe raccontato ai Suoi amici tutto ciò che Suo padre gli aveva detto. Giovanni 15:15 - Questo è ciò che vediamo con Abrahamo.

1. Dio voleva che Abramo gli credesse perché si fidava di Lui.
un. Dio voleva che Abramo stabilisse la sua volontà e rimanesse fedele a Lui.
b. Dio voleva che Abramo fosse separato da Lui e lo mettesse al primo posto.
c. Dio voleva che Abramo vivesse secondo una fede che era pienamente convinta che ciò che Dio aveva promesso avrebbe fatto.
2. Quando parliamo della parte dell'uomo, dobbiamo ancora parlare della parte di Dio.
un. La fede in Dio deriva dalla conoscenza di Dio: Dio si è continuamente rivelato ad Abrahamo attraverso la Sua parola per produrre la risposta desiderata. Sl 9:10; Rom 10:17
b. Abramo dovette guardare, ascoltare, concordare, credere, ricordare le rivelazioni che Dio gli aveva dato.
3. Dio vuole solo che gli crediamo, abbiate fiducia in Lui.
un. Tutto il resto ne deriva: obbedienza, fedeltà.
b. Si è “piegato all'indietro” per mostrarsi a noi attraverso la Sua parola - scritta (la Bibbia), Vivente (il Signore Gesù Cristo).
4. Sai che qualcuno in Israele avrebbe potuto fare a Golia ciò che fece David se avesse appena creduto in Dio?
5. Sapete che la Bibbia menziona persone non alleate che hanno ricevuto le benedizioni del patto perché credevano alla promessa di Dio = dimostrarono fede in Dio?
un. Rahab la meretrice - Giosuè 2: 9-15; 18; 6:17; 25; il centurione romano - Matteo 8: 5-13; la donna siro-fenicia - Matteo 15: 21-28; Luca 7:26
b. Notate queste connessioni: la loro conoscenza del Signore, la loro audacia, la loro determinazione, la loro aspettativa.

1. Tutto ciò che Dio ti chiede è che tu credi in Lui, abbi fiducia in Lui.
un. Si è rivelato a te in un modo che produrrà quella fiducia.
b. Scegli di conoscere e credere alla sua parola sopra ogni altra cosa.
2. Mentre lo fai, inizierai a sperimentare il resto che Dio offre al Suo popolo.