COME VIENE LA GUARIGIONE

La volontà di Dio di guarire
La volontà di Dio di guarire II
Obiezioni alla guarigione
Altre obiezioni alla guarigione
Come viene la guarigione
Guarigione attraverso la fede
Guarigione attraverso la fede II

1. Se la tua unica fonte di informazioni sulla guarigione fosse la Bibbia, non potresti giungere a un'altra conclusione se non che è sempre la volontà di Dio di guarire.
un. Ma le persone lottano con questo perché non sanno cosa dice la Bibbia e / o mettono l'esperienza al di sopra della parola di Dio.
b. Ci siamo presi del tempo per esaminare la parola di Dio per risolverlo.
2. Abbiamo sottolineato che ci sono due fatti chiave sulla guarigione che devi avere se vuoi essere guarito e camminare in salute.
un. Devi sapere che Dio ti ha già fornito la guarigione attraverso la Croce di Cristo. Ha già detto di sì. È sua volontà guarirti. Isa 53: 4-6; I Pet 2:24
b. Devi sapere come prendere o ricevere ciò che Dio ha già fornito. Lo prendiamo per fede. Eb 6:12
3. Abbiamo appena trascorso diverse settimane sul primo punto.
un. Abbiamo esaminato la disponibilità di Dio a guarire e affrontato le obiezioni alla guarigione sollevate dalle persone.
b. Vogliamo ora esaminare la seconda chiave: come prendere o ricevere ciò che Dio ha fornito.
4. Nelle prossime lezioni vogliamo concentrarci su come arriva la guarigione.
un. Per ricevere qualcosa, devi sapere come ti arriva.
b. I cristiani a volte sono confusi nell'area della guarigione perché non sanno che ci arriva in uno dei due modi generali:
1. Le persone possono essere guarite attraverso doni di guarigioni.
2. Le persone possono essere guarite mediante la fede nella parola di Dio.
5. In questa lezione esamineremo i doni delle guarigioni. 12 Cor 28:XNUMX

1. I Cor 12 tratta doni o manifestazioni dello Spirito Santo.
un. v1 – Dio non vuole che ignoriamo le cose spirituali (doni non è nell'originale greco).
1. v2 - Le persone avevano seguito idoli e spiriti sbagliati e avevano bisogno di istruzioni sul modo in cui opera lo Spirito Santo.
2. v3 – Se qualcuno parla mediante lo Spirito Santo, ciò che dice esalterà
Jesus.
b. v4-6 – Lo Spirito Santo ha modi di operare diversi o diversi, ma è lo stesso Dio che opera in tutti i doni, le amministrazioni e le operazioni.
2. v7 – Queste diverse dimostrazioni dello Spirito Santo sono chiamate manifestazioni = modi diversi in cui lo Spirito Santo si muove o opera attraverso le persone.
un. Chiamarli regali può essere fuorviante senza alcuni fatti di base.
b. In un certo senso, tutto da Dio è un dono. Ma questi non sono doni agli individui che diventano proprietà dell'individuo e può quindi usarli quando e come vuole.
c. Sono modi in cui lo Spirito Santo opera attraverso certe persone in determinati momenti come vuole per il bene del corpo. v11
3. v8-10 – Sono elencate queste manifestazioni, dimostrazioni o doni dello Spirito. Si dividono in tre categorie.
un. Tre doni di rivelazione (doni o manifestazioni che rivelano qualcosa): parola di saggezza, parola di conoscenza, discernimento degli spiriti.
b. Tre doni di potere (doni o manifestazioni che fanno qualcosa): dono della fede, opera dei miracoli, doni di guarigioni.
c. Tre doni di espressione (doni o manifestazioni che dicono qualcosa): profezia, diversi tipi di lingue, interpretazione delle lingue.
4. Questi non sono doni naturali, sono doni soprannaturali dallo Spirito di Dio.
un. La parola di conoscenza e la parola di saggezza non sono un'istruzione universitaria e una grande intelligenza. Medici e medicine non sono doni di guarigioni. Le lingue non sono le lingue straniere che impari a scuola.
b. Se questi sono doni naturali, anche i non credenti li hanno.
5. Il nostro scopo in questa lezione non è discutere tutti i doni dello Spirito, ma diamo una breve definizione di ciascuno e un paio di esempi di alcuni di essi.
un. Parola di conoscenza: rivelazione soprannaturale da parte dello Spirito Santo di alcuni fatti nella mente di Dio. Sono sempre presenti informazioni temporali. Atti 5: 3
b. Parola di saggezza - Rivelazione soprannaturale da parte dello Spirito Santo del proposito e del piano divino nella mente e nella volontà di Dio. È sempre futuro. Atti 27: 23-25
c. Discernimento degli spiriti: visione soprannaturale del mondo degli spiriti che ti consente di vedere e / o ascoltare Dio, gli angeli (santi o caduti) o gli spiriti umani.
d. Fede – Fede speciale (Amp); Lo Spirito Santo consente a una persona di ricevere un miracolo oltre le capacità della fede ordinaria (risuscitare i morti).
e. Operazione di miracoli - Intervento soprannaturale di Dio nel corso ordinario della natura. Il dono dei miracoli consente a qualcuno di fare un miracolo (Mosè che separa il Mar Rosso).
f. Doni di guarigioni: una persona riceve il potere dallo Spirito Santo di amministrare la guarigione agli altri.
g. Profezia: espressione soprannaturale in una lingua conosciuta. Il suo scopo è l'edificazione, l'esortazione e il conforto. I Cor 14: 3 (Non è lo stesso dell'ufficio di un profeta che predice il futuro.
h. Diversità delle lingue - Espressione soprannaturale in una lingua mai appresa da chi parla, né compresa da chi parla, né necessariamente sempre compresa da chi ascolta.
io. Interpretazione delle lingue - Interpretazione soprannaturale da parte dello Spirito Santo del significato di un'enunciazione in lingue. Non è una traduzione, ma un'interpretazione.
6. v12-26 – Paolo spiega che il corpo di Cristo è un corpo composto da molte membra. v12 – Nota che il corpo è chiamato Cristo.
un. Ogni membro fa ugualmente parte del corpo; abbiamo bisogno di tutte le parti del corpo.
b. v26 – Se un membro è onorato o soffre, influisce su tutti noi.
c. Se non sei usato in una manifestazione dello Spirito, non significa che non importi. I doni sono per il bene di tutto il corpo di cui fai parte.
7. v27-30 – Il modo in cui siamo posti nel corpo, come siamo usati e come Dio opera attraverso di noi è una Sua scelta.
8. v31 – Dobbiamo desiderare i doni, che siano operativi nel corpo. Significa attraverso di te personalmente?
un. Questa è la scelta di Dio. Dobbiamo solo essere disposti a essere usati da Dio.
b. Se siamo abituati, non dovremmo essere orgogliosi. Se non siamo abituati, non dovremmo essere pazzi o gelosi.

1. Quando una persona viene usata per ministrare doni di guarigioni, spesso diciamo: ha un'unzione di guarigione.
un. In altre parole, quando prega, impone le mani, i ministri a qualcuno, il potere di guarigione tangibile o l'unzione fluisce da quella persona ai malati.
1. L'unzione è in realtà lo Spirito Santo che si manifesta o si dimostra o si muove attraverso quella persona.
2. La persona che viene utilizzata in questo modo non può accendere e spegnere quella potenza come vuole. Spetta allo Spirito Santo quando sceglie di muoversi.
b. Un modo per ricevere la guarigione è essere assistito da qualcuno con un dono di guarigione (unzione di guarigione) quando è in manifestazione o operazione.
2. In un simile contesto possono verificarsi due tipi di guarigioni.
un. A volte Dio guarisce sovranamente alcuni in quell'atmosfera in cui è presente la Sua unzione, a parte la loro fede. Nessuno ha la promessa che questo accadrà.
b. La guarigione arriva a coloro ai quali viene impartito il ministero in relazione alla loro fede - credono che il potere di guarigione sia in funzione e che quando si prega per questo, entrerà in loro e li guarirà - e succede.

1. Quando Gesù venne sulla terra e prese carne, sebbene fosse ancora pienamente Dio, non visse come Dio. Ha vissuto come un uomo.
un. Si è sentito affamato, stanco ed è stato tentato - niente di tutto ciò accade a Dio. Marco 11:12; Marco 4:38; Matteo 4: 1-11
b. Fil 2: 6,7 - Il quale, pur essendo essenzialmente uno con Dio e nella forma di Dio [possedendo la pienezza degli attributi che fanno di Dio Dio] ... si spoglia [di tutti i privilegi e della legittima dignità] per assumere le vesti di un servo (schiavo), in quanto è diventato come gli uomini ed è nato un essere umano. (Amp)
2. Quando Gesù aveva trent'anni, fu battezzato nel fiume Giordano da Giovanni e lo Spirito Santo venne su di Lui. Matt 3: 13-17; Giovanni 1: 29-34
un. Dopo che lo Spirito Santo venne su di Lui, Gesù iniziò a fare miracoli. Giovanni 2:11
b. Non fece miracoli finché non fu unto. Luca 4: 16-19; Atti 10:38
c. Gesù allora iniziò a insegnare, predicare e guarire. Matt 4: 23-25; Luca 4: 37-40
3. Man mano che la sua fama si diffondeva, la gente veniva ad ascoltare ed essere guarita. Luca 5:15; 6: 17-19
un. Virtù = DUNAMIS = potere miracoloso; potere curativo.
b. Cosa predicava e insegnava Gesù? Tra le altre cose, che fu unto per guarire. Perché? Per alimentare la loro fede. Rom 10:17
4. Abbiamo un esempio drammatico di come ha funzionato in Marco 5: 24-34
un. Una donna toccò Gesù credendo che se lo avesse fatto, sarebbe stata guarita.
b. Quando lo toccò, il potere (la virtù) fluì da Gesù e la guarì.
c. Gesù sentì il potere fluire da lui. Molte persone lo toccavano, ma solo una era guarita.
d. La sua fede ha attivato il potere di guarigione con cui è stato unto Gesù.
5. A nessuno viene promesso che un'unzione di guarigione li guarirà senza che la loro fede sia coinvolta.
un. Luca 5:17 – Il potere del Signore era presente per guarire perché Gesù era lì ed era unto con potere curativo.
b. Tuttavia, solo un uomo fu guarito e la sua fede fu coinvolta. v18-26
c. Gesù fu unto con potere curativo e quando le persone lo avrebbero creduto (esercitando la fede), quel potere sarebbe uscito da Gesù e li avrebbe guariti.
d. In 12 dei 15 casi specificamente descritti di guarigione nel ministero di Gesù, la fede dell'individuo è stata lodata. Sono 4/5 di loro.

1. Inutile dire che, per essere guariti da una manifestazione dello Spirito, devi essere vicino a qualcuno che è usato in quel modo, e il dono deve essere operativo quando preghi.
2. Questo è un modo più semplice per ricevere la guarigione che semplicemente credere alla parola scritta di Dio. Ci vuole meno fede per ricevere.
un. La fede crede senza vedere, e quando qualcuno è unto con un potere curativo, c'è qualcosa da vedere e sentire.
b. Puoi vedere colui che è unto con il potere e sentire il suo tocco.
c. Tuttavia, questo metodo di guarigione richiede un po 'di fede. Molti lasciano incontri in cui sono presenti unzioni di guarigione non curate, intatte.
3. È più facile perdere una guarigione che viene attraverso un dono dello Spirito.
un. I contrattacchi spesso arrivano a persone che sono state guarite: le tracce della malattia ritornano. È una sfida del diavolo.
b. Se uno non ha sviluppato la sua fede, può essere commosso da ciò che sente e dire: immagino di non essere stato guarito dopotutto - e perderlo.
4. Dio ci ama e ci vuole così tanto guariti, ha messo doni di guarigioni nella chiesa per aiutare coloro che hanno una fede più debole o minore - un altro esempio della Sua volontà di guarire tutti.

1. Costruire la tua fede nella guarigione.
un. Se aspetti di aver bisogno della fede per ottenere la fede, potrebbe essere troppo tardi.
b. La fede di molte persone è debole a causa della confusione su come viene la guarigione e delle domande sul perché alcuni non riescono a guarire.
2. Creare una fame in te affinché avvengano più manifestazioni dello Spirito.
un. 12 Cor 31:XNUMX - Ma desidero ardentemente e coltiva con zelo il più grande e il migliore - i [doni] superiori e le [grazie] più elette. (Amp)
b. I Cor 14: 1 – Desidero e coltivo sinceramente le doti spirituali. (Amp)
c. Atti 4: 29,30 – La chiesa primitiva, parte del corpo di cui facciamo parte, pregava che Dio si manifestasse in modo potente.
3. La prossima settimana tratteremo la guarigione che deriva dalla fede nella parola di Dio.