CAMMINANDO COME GESU 'CAMMINATO

Vivere come Supermen
Svelare l'invisibile
Medita sulla parola di Dio
Camminando come Gesù camminò
Imparare a regnare I
Imparare a regnare II
Colui che crede all'Hath
Come è così siamo noi
Eri, lo sei
Vita da Dio
Più vita da Dio
La verità cambia vero
Di 'ciò che Dio dice
1. Il piano di Dio era ed è di far conformare figli e figlie all'immagine di Gesù Cristo. Ef 1: 4,5; Rom 8:29
un. Dio, nella sua prescienza, li scelse per sopportare la somiglianza familiare di suo Figlio. (Phillips)
b. Perché Dio conosceva i suoi prima di sempre e ordinò anche che dovessero essere modellati a somiglianza di suo Figlio. (NEB)
2. Essere conformi all'immagine di Gesù Cristo significa:
un. Parliamo, agiamo e pensiamo come Gesù e rappresentiamo accuratamente sia il suo carattere che il suo potere. 2 Giovanni 6: 14; Giovanni 12:XNUMX
b. Guardandoci, puoi dire in quale famiglia siamo: abbiamo la somiglianza di famiglia.
3. È volontà di Dio che viviamo sulla terra come figli e figlie di Dio. Questo significa:
un. Viviamo in una relazione d'amore con il nostro Padre celeste. Rom 8: 14-17
b. Rom 5:17 – Regniamo nella vita. Regnare nella vita non significa vivere senza problemi. Significa che in mezzo ai problemi abbiamo la vittoria. Significa che sperimentiamo tutto ciò che la Croce di Cristo ha fornito. Significa che abbiamo il potere di rappresentare accuratamente Gesù.
4. Dio ci rende come Gesù mettendo la sua vita e natura in noi alla nuova nascita.
un. Quando nasciamo di nuovo, riceviamo la vita eterna (ZOE). La vita eterna è la vita e la natura di Dio. Giovanni 1: 4; 5:26; 5 Giovanni 11,12: 1; II animale domestico 4: 3; Eb 14:XNUMX
b. Quella vita ci rende figli e figlie reali di Dio. Siamo nati da Dio.
5. Devi capire che l'uomo è un essere in tre parti: spirito, anima (mente ed emozioni) e corpo. I Tess 5:23
un. Quando sei nato di nuovo, hai ricevuto la vita e la natura di Dio nel tuo spirito e sei diventato una nuova creatura. Dio si è conformato all'immagine di Cristo, interiormente, nel tuo spirito. II Cor 5: 17,18
b. Ora, quella nuova vita nel tuo spirito dovrebbe dominare la tua anima e il tuo corpo, mentre affronti esternamente gli effetti di questo cambiamento interiore.
c. La Bibbia dice che devi vestire il nuovo uomo e conformarti ulteriormente all'immagine di Cristo nella tua anima e corpo. Ef 4:24; Col 3:10
d. E, alla fine, Gesù cambierà il nostro corpo in un corpo come il suo stesso corpo.
Fil 3: 20,21; 15 Cor 49: 53-XNUMX
6. Attraverso la sua vita e la sua natura in noi, Dio compie il processo di conformarci all'immagine di Cristo.
un. Più siamo conformi all'immagine di Cristo in questa vita, più regneremo nella vita, perché Gesù ha regnato nella vita.
b. Quanto la nostra anima sia conforme all'immagine di Cristo in questa vita dipende da ciò che facciamo con la parola di Dio, la Bibbia, in questa vita.
7. Stiamo prendendo del tempo per studiare il piano di Dio in modo da poter cooperare in modo intelligente con Lui mentre ci conforma all'immagine di Cristo.
un. È di vitale importanza comprendere cosa ci è successo alla nuova nascita e imparare a vivere alla luce di esso.
b. Ecco dove sta la vittoria. È qui che si trovano appagamento e indipendenza dalle circostanze. Fil 4:11
1. NT è molto chiaro. Dovremmo comportarci come Gesù in questa vita. 2 Giovanni 6: XNUMX
un. Chiunque afferma di abitare in lui, si obbliga a vivere come Cristo stesso ha vissuto. (NEB)
b. Chi dice di dimorare in Lui dovrebbe - come debito personale - camminare e comportarsi nello stesso modo in cui ha camminato e condotto se stesso. (Amp)
2. Informazioni come questa possono essere fonte di scoraggiamento e persino di condanna a meno che tu non capisca alcuni fatti di base.
3. Quando Gesù visse sulla terra, visse come un uomo potenziato dalla vita di Dio, lo Spirito di Dio. Atti 10:38; Matt 4: 1,2; Marco 4:38
un. Quando Gesù venne sulla terra a Betlemme, prese una piena natura umana (spirito, anima e corpo): una persona, due nature (umana e divina).
b. Gesù non ha cessato di essere Dio mentre era sulla terra, ma non ha vissuto come Dio. Mise da parte i suoi diritti e privilegi come Dio. Ha velato la sua divinità e vissuto come un uomo. Fil 2: 6-8
c. Mentre era sulla terra, Gesù visse per mezzo della vita del Padre in Lui. Giovanni 5:26; 6:57
4. La vita per la quale l'uomo Gesù visse quando era sulla terra, venne in te quando nacqui di nuovo.
un. Quella vita è ora in te. 5 Giovanni 11,12: 15; Giovanni 5: 3; Col 4: XNUMX
b. È così che Dio Padre può ragionevolmente aspettarsi giustamente che tu viva come Gesù.
5. Sei uno spirito e ora hai la vita e la natura di Dio in te.
un. Giovanni 3: 3-6 – Ciò che è nato dallo Spirito è spirito. Sei uno spirito.
b. Questa è la tua identità adesso. Sei nato dall'alto (Giovanni 3: 5). Sei nato da Dio (I Giovanni 5: 1). Tu sei di Dio (I Giovanni 4: 4).
6. Il tuo corpo non deve più governarti. Le tue emozioni non devono più dominarti. Le circostanze non devono più dominarti. Tu, per la vita di Dio in te, puoi regnare in questa vita attraverso Gesù Cristo - sul tuo corpo, sulle tue emozioni, sulle tue circostanze.
1. Nota, Gesù è il maestro assoluto in questa situazione. v41-44
un. È totalmente fiducioso della presenza di Suo Padre.
b. È senza paura di fronte a satana (la morte - Eb 2:14).
2. Come potrebbe agire Gesù in questo modo? Alcuni direbbero che potrebbe farlo perché è Dio.
un. Gesù era ed è certamente Dio. Ma non ha agito in questo modo perché era Dio.
b. Gesù disse che faceva le cose che faceva con il potere, o la vita, del Padre in Lui. Giovanni 14:10
c. Gesù non visse come Dio mentre era sulla terra. Ha vissuto come un uomo giusto dotato di potere da Dio.
3. Questa è una buona notizia per noi, perché siamo giusti figli di Dio e abbiamo la vita e la natura di Dio in noi, per potenziarci.
un. Ecco perché possiamo vivere come Gesù ha vissuto in questo mondo. Dio non ci sta comandando qualcosa di impossibile.
b. Ora che siamo rinati, siamo in grado di vivere come Dio comanda.
Eph 2: 10
4. La giustizia è giustizia. È giusto stare con Dio. La giustizia rende gli uomini padroni. Rom 5:17
un. La giustizia dà all'uomo la capacità di stare alla presenza del Padre come se il peccato non fosse mai esistito.
b. La giustizia dà all'uomo la capacità di stare di fronte a satana, malattia, mancanza, paura, come un maestro assoluto, fiducioso e senza paura, perché il peccato che ha dato a quelle cose il potere su di noi è stato pagato e rimosso.
5. La giustizia è un dono di Dio che ci viene incontro quando nasciamo di nuovo.
Rom 5:17; 10: 9,10
un. Poiché i nostri peccati sono stati pagati attraverso il sacrificio di Cristo, Dio ci ha dichiarato giusti (giustizia imputata). Rom 4: 22-25
b. Ma, soprattutto, Dio ci ha resi giusti mettendo in noi la Sua vita (ZOE) (impartita giustizia).
c. Qualunque cosa sia in Cristo, nella Sua vita, ora è in noi perché la Sua vita è in noi, inclusa la rettitudine. I Cor 1:30; II Cor 5:21; Ef 4:24
6. Ecco come Dio ti vede. Quando ti guarda, vede la sua stessa natura. Lo ha messo lì !! Vuole che ti veda così.
un. II Cor 5:16 - Di conseguenza, d'ora in poi non stimiamo e non consideriamo nessuno da un punto di vista [puramente] umano - in termini di standard naturali di valore. [No] anche se una volta stimavamo Cristo da un punto di vista umano e come uomo, tuttavia ora [abbiamo una tale conoscenza di Lui che] non Lo conosciamo più [in termini di carne]. (Amp)
b. Quella vita in te ora è la tua posizione con Dio. Ti ha reso un figlio di Dio letterale, giusto e santo che può agire come Gesù. Questo è quello che sei: una nuova creatura retta.
7. Quando vedi te stesso come Dio ti vede e come ciò che tu, l'uomo spirito dentro, sei davvero, rivoluzionerà la tua vita.
un. Vivrai la tua vita con la consapevolezza che Dio ora tratta con te sulla base di questi fatti: tu sei Suo figlio, Sua figlia. È il tuo vero Padre.
b. Puoi affrontare la vita e i suoi guai sulla base di questi fatti: quelle cose non hanno alcun diritto su di te, non possono signoreggiare su di te perché sei libero dal loro dominio. Rom 6:13; Col 1:13
8. Non stai cercando di diventare qualcosa. Sei qualcosa, una nuova giusta creatura. Ora, devi comportarti come quello che sei. I Giovanni 4:17
un. Questa è per noi la perfezione dell'amore, avere fiducia nel giorno del giudizio, e ciò che possiamo avere, perché anche in questo mondo siamo come Lui. (NEB)
b. Quindi il nostro amore per lui cresce sempre di più, riempiendoci di completa fiducia per il giorno in cui giudicherà tutti gli uomini - perché ci rendiamo conto che la nostra vita in questo mondo è in realtà la sua vita vissuta in noi. (Phillips)
c. Affinché possiamo avere fiducia nel Giorno del Giudizio - nel nostro essere, anche in questo mondo, ciò che è Cristo stesso. (XX secolo)
1. Dobbiamo studiare la parola di Dio e scoprire cosa Dio ha fatto per noi e in noi.
un. La parola di Dio funziona come uno specchio che ci mostra ciò che non è visibile agli occhi fisici (i cambiamenti nel nostro spirito), ma è molto reale.
b. Mentre passiamo il tempo a guardarci allo specchio, lo Spirito Santo costruisce quella parola in noi e rafforza il nostro spirito e illumina le nostre menti, rinnovandole e portandole in armonia con il nostro spirito ricreato.
c. II Cor 3:18 – E poi con i volti scoperti possiamo tutti vedere, come in uno specchio, la gloria del Signore. E noi diventiamo trasformati a Sua somiglianza, di gloria in gloria, per mezzo dello Spirito del Signore, che opera in noi. (Norlie)
2. Dobbiamo meditare sulla parola di Dio: masticare piccoli pezzi alla volta finché non li ingoiamo. Josh 1: 8
3. Dobbiamo confessare a noi stessi ciò che Dio dice. Questo è ciò che fece Gesù. Giovanni 11:25
4. Dobbiamo smetterla di lasciarci muovere dalla conoscenza dei sensi - che le cose che vediamo, le cose che sentiamo. II Cor 4:18; Giovanni 11:11, 39, 44
un. Ciò che vediamo e sentiamo non è l'ultima parola: la parola di Dio è definitiva.
b. In qualsiasi area della tua vita in cui dici - So cosa dice la Bibbia, ma…, a quel livello sei dominato dai tuoi sensi.
5. Giacomo 1: 18-25 – Per suo desiderio ci ha resi suoi figli tramite la Parola di verità, affinché potessimo essere, per così dire, i primi esemplari della sua nuova creazione. Considerato quello che ci ha fatto allora, cari fratelli, che ogni uomo sia pronto ad ascoltare ma lento a usare la lingua e lento a perdere la pazienza. Il temperamento dell'uomo non è mai il mezzo per ottenere la vera bontà di Dio. Non ascoltate solo il messaggio, vi prego, ma mettetelo in pratica; altrimenti vi state semplicemente illudendo. L'uomo che semplicemente ascolta e non fa nulla al riguardo è come un uomo che cattura il riflesso del proprio volto in uno specchio. Vede se stesso, è vero, ma va avanti con quello che sta facendo senza il minimo ricordo di che tipo di persona ha visto nello specchio. Ma l'uomo che guarda nello specchio perfetto della legge di Dio, la legge della libertà, e ne fa l'abitudine, non è l'uomo che vede e dimentica. Mette in pratica quella legge e conquista la vera felicità. (Phillips)
un. Se continuerai con la parola di Dio e lo farai, non dimenticherai che tipo di uomo sei. Penserai e agirai come quello che sei.
b. E tu sarai colui che cammina anche mentre Gesù camminava. Sarai colui che regna nella vita attraverso Cristo Gesù.