AMI IL TUO VICINO: PARTE IL LOVE IL MODO DIO AMA

Ama il modo in cui Dio ama
Io sono egoista
Pensa di non reagire
Pazienza con le persone
Trasforma l'altra guancia
Trattare con rabbia
Rabbia E Ferita
Raca, Tu Matto
A giudicare
Maggiori informazioni sul giudizio

1. Gesù disse che i più grandi comandamenti sono l'amore di Dio con il tuo cuore, la tua mente e la tua anima e l'amore del tuo prossimo come te stesso. Matt 22: 37-40
un. La Legge e i profeti sono riassunti in questi due comandamenti.
b. Se fai queste due cose, farai le cose che Dio vuole.
c. Peccare è uscire dall'amore.
2. Abbiamo passato diverse settimane a parlare di cosa significa amare Dio.
un. Lo amiamo perché prima ci ama. I Giovanni 4:19
b. Il nostro amore per Lui è una risposta a ciò che sappiamo del Suo amore per noi.
3. Il cristianesimo non consiste nel tenere un elenco di regole e regolamenti; si tratta di amare Dio e amare il prossimo perché Dio per primo ti ha amato.
4. In questa lezione, vogliamo iniziare a trattare ciò che significa amare il tuo prossimo come te stesso.
un. Probabilmente tutti hanno situazioni o relazioni specifiche con cui hanno a che fare e sarebbe facile concentrarsi solo su quella situazione. Ma ascolta i principi generali. Otterrai luce per le specifiche dal generale e avrai aiuto anche per le situazioni future.
b. Non pensare in termini di - conosco qualcuno che ha davvero bisogno di sentirlo. Applicalo a te stesso.

1. Il tema della Bibbia è il desiderio di Dio di avere una famiglia e le grandi cose che ha fatto per averla tramite Gesù Cristo. Ef 1: 4-6
un. Il piano di Dio è che i suoi figli siano conformi all'immagine di Gesù. Rom 8:29 b. Modellato nell'immagine di Suo Figlio [e condivido interiormente la Sua somiglianza]. Amp)
2. Dio vuole amare la sua famiglia. È un padre che si diletta dei suoi figli.
un. Ma vuole anche dimostrare se stesso attraverso i suoi figli: il suo carattere e il suo potere.
b. Ef 3: 10– [Lo scopo è] che attraverso la Chiesa la complessa, multiforme saggezza di Dio in tutta la sua infinita varietà e innumerevoli aspetti potrebbe ora essere resa nota ai governanti e alle autorità angeliche (principati e poteri) nel celeste sfera. (Amp)
c. Ef 2: 7 – E ora Dio può sempre indicarci come esempi di quanto sia molto, molto ricca la sua gentilezza, come mostrato in tutto ciò che ha fatto per noi tramite Gesù Cristo. (Vita)
3. Ricorda, lo standard per il comportamento cristiano non è un elenco di regole e regolamenti, è una persona - Gesù Cristo. I Giovanni 2: 6
un. Gesù agì come Suo Padre = mostrò il carattere e il potere di Suo Padre attraverso il modo in cui parlava e agiva. Giovanni 14: 9,10
b. C'era una somiglianza di famiglia, e ce ne sarà una con noi. Matteo 5:48 c. Uno dei modi in cui mostriamo la somiglianza familiare è attraverso il modo in cui trattiamo le altre persone: questo è il contesto di Matteo 5:48
4. Sapranno che siamo cristiani dal nostro amore. Giovanni 13: 34,35
un. Questo non è un cliché. Dobbiamo mostrare al mondo lo stesso amore che Dio Padre, attraverso Gesù, ci ha mostrato.
b. Rom 2: 4 – La bontà di Dio ci ha portato al pentimento. Ger 31: 3 – Ci ha attirati con gentilezza amorevole.
c. Disegnerà gli altri attraverso il Suo amore visto in noi. Giovanni 12:32; 17:23
5. L'amore che Dio è e ha è amore d'amore.
un. Nulla nell'oggetto di quell'amore merita o merita quell'amore.
b. Quell'amore nasce dalla scelta, dalla natura di chi fa l'amore.
c. Quell'amore desidera il bene, il benessere dell'oggetto di quell'amore.
6. Dio non ci ha trattati né ci ha trattati sulla base di chi siamo e di ciò che abbiamo fatto, ma sulla base di chi è e di ciò che ha fatto.
un. Non si è comportato con noi come meritavamo. Non meritiamo il suo amore.
b. Ci è venuto in mente nonostante noi a causa di lui e del suo personaggio. Questo è l'amore con cui dobbiamo amare gli altri.
7. Ecco alcune caratteristiche generali di questo amore che dobbiamo avere per gli altri.
un. Matteo 22:39 - Dobbiamo amare il nostro prossimo come amiamo noi stessi.
b. Luca 6: 32-34 – Dobbiamo amare coloro che non possono / non vogliono restituirlo.
c. Luca 6:31; Matteo 7:12 - Dobbiamo trattare gli altri come vogliamo essere trattati.
d. Luca 6:35; Matteo 5:44 - Dobbiamo amare i nostri nemici.
e. Rom 12: 19-21 – Non dobbiamo vendicarci o vendicarci.
f. Ef 4:32 - Dobbiamo perdonare gli altri.
g. Giovanni 13:34: 15: 12 – Dobbiamo amarci l'un l'altro come Cristo ci ha amati.
1. Ef 5: 2; Giovanni 15:13 - Nel suo amore, Cristo ha dato se stesso per noi.
2. Gesù venne come un servitore. Marco 10:45 - Perché anche il Figlio dell'uomo non è venuto per farsi servire, ma per servire e per dare la sua vita come riscatto per (invece di) molti. (Amp)
8. Questo amore con cui dobbiamo amare:
un. Rinuncia al diritto di vendetta o di pari.
b. Perdona tutto per tutto.
c. Tratta le persone non come meritano, ma come vogliamo essere trattate e come Dio ci ha trattati.
d. Desidera il bene degli altri al di sopra dei suoi.
9. Notate l'elemento comune in ciascuna di queste caratteristiche: è così che Dio ha amato ognuno di noi.
un. Dio aveva il diritto di ripagarci in natura per ogni peccato che abbiamo mai commesso. Invece, ha punito Gesù al posto nostro. Isa 53: 4,5
b. Dio ci ha perdonato per tutto ciò che abbiamo fatto o che mai faremo. Eb 8:12 c. Meritavamo l'inferno; Ci ha dato il paradiso. Eravamo nemici; Ci ha fatti figli. Rom 5:10
d. A gran costo per se stessi, il Padre e il Figlio ottennero la nostra salvezza.
10. La linea di fondo è che Dio vuole che noi amiamo gli altri come lui ha amato noi.
11. Come figli di Dio, riflettiamo nostro Padre. Come cristiani, camminiamo anche mentre camminava Gesù.

1. Devi sapere che sei pienamente capace di camminare in questo tipo di amore.
un. Sei una nuova creatura con la vita di Dio in te. II Cor 5:17; Gal 5:22
b. Rom 5: 5 - Perché l'amore di Dio è stato versato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato. (Amp)
c. Devi scegliere di crederci e parlarne (la fede concorda con Dio). Posso amare le persone come Dio vuole con l'amore che ha messo nel mio cuore.
2. Devi sapere che la tua posizione con Dio (la tua relazione con Lui) non è influenzata dai tuoi successi o fallimenti in questo settore.
un. Sei stato salvato per grazia e rimani nella grazia di Dio. Ef 2: 8,9; Rom 5: 1,2 b. Il successo nell'amare le persone non ti fa guadagnare l'approvazione e la benedizione di Dio. c. Il fallimento nell'amare le persone non ti fa perdere l'approvazione e la benedizione di Dio.
d. Ricorda, la tua posizione ti è stata data in Cristo e la tua esperienza non cambia la tua posizione.
e. Stiamo imparando come lasciare che l'amore di Dio nei nostri cuori domini la nostra mente, le nostre emozioni e le nostre azioni. Fil 1: 6
3. Devi capire cos'è l'amore e non lo è.
un. L'amore non è un "sentimento" o un "mi piace". È un'azione basata su una decisione che prendi su come tratterai qualcuno.
b. Non siamo chiamati ad apprezzare tutti. "Mi piace" si basa su interessi reciproci, personalità, cose che troviamo desiderabili in un'altra persona, ecc.
c. A volte i cristiani si sentono condannati perché non hanno sentimenti cordiali verso una persona in particolare.
1. Non è questo il problema. Il problema è: come tratti quella persona? 2. Li tratti nel modo in cui la Bibbia ti dice di trattarli o li tratti in base a come ti senti?
4. Devi capire alcune cose sulle emozioni e su come funzionano.
un. Quando qualcuno fa male, ci delude, è naturale sentirsi feriti o arrabbiati.
1. Le emozioni sono le risposte dell'anima a ciò che accade intorno a noi. 2. La domanda è: cosa fai con quelle emozioni? Consenti loro di determinare le tue azioni e farti uscire dall'amore?
3. Come fai a sapere se sei uscito dall'amore? Vorresti farti quello che hai fatto a quella persona?
b. Puoi controllare le tue emozioni.
1. Inizia con la decisione di non rispondere in base alle emozioni. Ef 4:26 2. Quindi, inizi a cambiare le tue emozioni cambiando i tuoi pensieri.
c. Quando qualcuno ci tira in qualche modo (ci fa male, ci danneggia, ci delude, ecc.) Iniziamo immediatamente a parlare con noi stessi.
d. Ciò che ci diciamo alimenterà le nostre emozioni o le calmerà.
1. Come hanno potuto farmi questo? Chi pensano di essere? Non hanno il diritto di farmi questo !!
2. Oppure, non sanno che mi stanno facendo del male; non sanno niente di meglio.
3. Potrebbero non conoscere Gesù, quindi sono in condizioni peggiori di me con sentimenti feriti.
4. Sono proprio come me, bisognosi di misericordia, dipendenti dalla grazia di Dio.
e. Cambiando ciò che stai pensando e dicendo sulla situazione, ti aiuterà a tenere le tue emozioni sotto controllo e a impedirti di uscire dall'amore.
5. Devi capire cosa significa perdonare.
un. Significa che rinunci al tuo diritto di pareggiare, di vendicarti.
b. Il perdono non è un sentimento. È una decisione che prendi su come tratterai qualcuno.

1. Ciò che fu fatto a Gesù dagli uomini che Lo crocifissero fu un atto malvagio ispirato a Satana. Luca 22: 3; Atti 2:23; 2 Cor 8: XNUMX
un. Non avevano il diritto di prendere l'innocente Figlio di Dio e di crocifiggerlo.
b. È stato tradito da un amico e respinto dalle stesse persone a cui è stato inviato.
2. Aveva il diritto e il potere di vendicarsi. Eppure sulla croce, una delle ultime cose che fece fu perdonare i suoi traditori e omicidi. Matt 26: 53-56; Luca 23:34
un. Guarda cosa ha detto - non sanno cosa stanno facendo.
b. Non pensiamo a questa possibilità, ma se avesse detto a Se stesso: come osano? Non hanno il diritto di farmi questo !! Dopo tutto quello che ho fatto !!
c. Gesù dovette scegliere di vedere e dire le cose per come erano realmente, non come le sue emozioni e le tentazioni di satana avrebbero potuto suggerire.
3. Ecco come dovremmo rispondere:
un. Li perdono, non si rendono conto di quello che stanno facendo.
b. Possono conoscere le azioni che stanno intraprendendo, possono persino rendersi conto che mi stanno facendo del male, ma non si rendono conto che stanno scatenando conseguenze nelle loro vite. Gal 6: 7,8
4. I Pet 2: 21-23 ci dice specificamente che Gesù è il nostro esempio di come rispondere quando le persone ci trattano in modo errato.
un. Guile = ingannevolmente astuzia; revile = soggetto ad abuso verbale.
b. Segui i suoi passi; Non ha mai peccato, non ha mai mentito, non ha mai risposto quando veniva insultato; quando ha sofferto non ha minacciato di pareggiare; lasciò il caso nelle mani di Dio che giudica sempre in modo equo. (Living)
c. Scopriamo qui quello che ha detto a se stesso sulla sua situazione: sto adempiendo le scritture. Sto obbedendo a mio padre; Ha il controllo. Lo risolverà.
5. Gesù è il nostro esempio. Possiamo rispondere a persone ferite, insulti, ingiustizie, ecc., In questo modo. Dio non ci dice mai qualcosa che non ci ha dato il potere di fare.
un. Siamo in unione con Cristo. Siamo rami della vite.
b. Ci stiamo conformando all'immagine di Gesù: questo è il nostro destino eterno.

1. Ma tieni a mente questi pensieri.
un. Possiamo trattare gli altri nel modo in cui Dio vuole che lo facciamo - con la Sua grazia.
1. Siamo nuove creature con il Suo amore nei nostri cuori.
2. Ci ha dato il suo libro che ci fornisce istruzioni ed esempi su come farlo.
b. Man mano che impariamo e cresciamo in questo campo, rimaniamo nella Sua grazia, quindi non dobbiamo temere i fallimenti o vivere sotto condanna.
c. Dobbiamo solo continuare a camminare nella direzione dell'amore.
2. A causa dell'amore che ci ha mostrato, lo amiamo e ora possiamo amare