I TEMPI DI FINE: GLI EBREI

Introduzione
The Rapture
Rapture / Who & When
La nostra beata speranza
Gli ebrei
Isreal & The Church
Daniel's Time Table
Il tempo dei gentili
La 70a settimana di Daniel
L'Anticristo
Tribolazione
The Second Coming
Rapimento pre-trib

1. Ci sono diverse ragioni per la controversia sulla Seconda Venuta, tutte legate al modo in cui le persone leggono e usano la Bibbia.
un. Quando studi i tempi finali, devi prendere la Bibbia letteralmente in quest'area.
b. Devi guardare tutti i versetti riguardanti i tempi finali, prendendoli nel contesto.
2. Nelle ultime lezioni ci siamo concentrati sul rapimento della Chiesa.
un. Abbiamo avuto a che fare con la presenza o meno di un rapimento e, in tal caso, quando è in relazione alla tribolazione (pretrib, midtrib o posttrib).
b. Prendendo letteralmente le Scritture e leggendo nel contesto abbiamo visto che il rapimento viene insegnato nel NT, che è il prossimo evento sul calendario profetico e che avverrà prima dell'inizio della tribolazione.
c. Abbiamo molto altro da dire sul rapimento pretributo, ma prima di farlo, dobbiamo aggiungere alcuni elementi aggiuntivi alla nostra discussione.
3. Quando abbiamo iniziato il nostro studio, abbiamo affermato che ci sono diverse linee guida da seguire per comprendere con precisione gli eventi dell'ora di fine.
un. Devi esaminare tutti i versetti riguardanti i tempi della fine, prendendoli letteralmente quando possibile e devi leggerli nel contesto.
b. Devi renderti conto che ci sono due fasi per la Seconda Venuta: il rapimento della Chiesa e l'effettiva Seconda Venuta di Gesù sulla terra.
c. Devi riconoscere che ci sono tre gruppi di persone che parteciperanno agli eventi della fine del tempo: ebrei, gentili e la Chiesa. 10 Cor 32:XNUMX
1. Ciascuno ha una parte distinta e un posto negli eventi di fine tempo.
2. La confusione sui tempi finali risulta perché le persone applicano erroneamente versetti destinati a un gruppo a un altro gruppo.
4. In questa lezione vogliamo iniziare a guardare il programma di fine tempo per gli ebrei. Queste informazioni ci aiuteranno a capire cosa ci succederà.
un. Molto di ciò che accadrà alla fine ha a che fare con gli ebrei, i discendenti fisici di Abramo, e non ha nulla a che fare con i cristiani, con la Chiesa. Dio ha un affare incompiuto con gli ebrei.
b. Questo è uno dei motivi per cui dobbiamo essere, tolti dalla terra prima dell'inizio della tribolazione. Non ha niente a che fare con noi. Riguarda gli ebrei.
5. La Bibbia è un libro unico. Oltre un quarto era profeta o predittivo quando è stato scritto. Nessun altro libro religioso ha profezia.
un. Quando studiamo la Seconda Venuta, abbiamo a che fare con la profezia - predizioni sul ritorno di Cristo. Ricorda, la Bibbia ha almeno il doppio delle cose da dire sulla seconda venuta di Cristo rispetto alla sua prima.
b. Quando si arriva alla fine dei tempi, tutti vogliono studiare le profezie sull'Anticristo, ma non è questo il punto da cui iniziare. Vogliamo prima guardare alcune profezie fatte agli ebrei.

1. La Gen 1-3 registra la creazione del mondo visto e di Adamo ed Eva.
un. Sono stati creati a immagine di Dio e hanno avuto il privilegio di dare all'esistenza la famiglia di Dio avendo figli. Ma Adamo ed Eva disubbidirono a Dio e portarono il peccato e la morte nella razza umana.
b. Tuttavia, proprio lì nel giardino Dio diede la prima promessa (profezia) della venuta di Gesù per affrontare il peccato dell'uomo. Gen 3:15
2. Gen 4-6 – Adamo ed Eva ebbero figli che iniziarono a popolare la terra.
un. Ma, man mano che la razza umana si moltiplicava, divenne sempre più malvagia, costringendo Dio a giudicare il popolo della terra attraverso una grande inondazione. Gen 7-9
1. Vediamo la misericordia di Dio nel diluvio. Li ha avvertiti per 120 anni.
2. E liberò coloro che confidavano in Lui: Noè e la sua famiglia.
b. Gen 10 – Noè e la sua famiglia iniziarono a ripopolare la terra dopo il diluvio.
3. Gen 11 - Ma ancora una volta, la malvagità e il peccato hanno pervaso la razza umana. A quel tempo, tutti gli uomini parlavano una lingua e tentarono di costruire una torre per raggiungere il paradiso stesso. Per fermare le persone, Dio ha confuso la loro lingua e le ha disperse. La città in cui fu costruita la torre fu chiamata Babilonia.
4. Potresti pensare: questo non ha nulla a che fare con la fine dei tempi !! Veniamo all'Apocalisse e all'Anticristo. Ma questo ha tutto a che fare con la fine dei tempi.
un. I tempi finali porteranno a conclusione eventi iniziati proprio qui. Gesù finirà ciò che è iniziato nel Giardino dell'Eden.
b. Sapevi che Babylon è un attore importante negli eventi di fine tempo?
c. Sapevi che Enoch, il grande, grande, grande, pronipote di Adamo), profetizzò sulla Seconda Venuta? Gen 5: 18-24; Giuda 14,15
d. Due punti su Enoch: Adam era vivo (622 anni) quando era nato. Molti considerano Enoch un tipo (prefigurazione) del rapimento pretributo.

1. Tuttavia, a questo punto, Dio mette da parte un gruppo specifico di persone: i discendenti di un uomo di nome Abramo - il popolo che divenne ebreo.
un. Il resto dell'OT fino ad Atti 2 (NT) è stato scritto su e riguardo agli ebrei.
b. Tutto nella Bibbia è stato scritto da qualcuno a qualcuno su qualcosa. È necessario determinare tutti questi fatti per ottenere il contesto corretto.
2. Gen 12: 1-3: troviamo una delle più grandi profezie della Bibbia con collegamenti diretti con la fine dei tempi e la seconda venuta di Cristo. Dio ha fatto sei promesse specifiche ad Abrahamo che sono già state letteralmente adempiute.
un. Dio lo avrebbe trasformato in una grande nazione. Ex 12:37; Gen 17; 20; Gen 25: 1-6
b. Dio lo avrebbe benedetto. Abramo visse 175 anni e fu benedetto spiritualmente e materialmente. Gen 25: 7,8; 13: 2; 24: 1,35
c. Dio avrebbe reso grande il nome di Abramo. 4,000 anni dopo, Abramo è venerato da ebrei, cristiani, musulmani e persino atei che hanno sentito parlare di lui.
d. Dio disse che Abramo sarebbe stata una benedizione. I suoi discendenti, gli ebrei, sono stati una benedizione per milioni di persone nel corso dei secoli.
e. Dio ha detto che coloro che hanno maledetto Israele sarebbero stati maledetti. Egitto (Eso 14: 26-31; 15:19); Assiria (II Re 17: 5,6 – sconfitta da Babilonia nel 609 aC); Babylon (Dan 5), ecc.
f. Dio ha detto che tutti i popoli saranno benedetti attraverso Abramo. Gesù era ebreo.
3. Gen 12: 7 – Dio ha promesso ad Abrahamo e ai suoi discendenti la terra in cui aveva condotto Abramo (Canaan o Palestina).
un. Dio ha riaffermato più volte questa promessa di terra ad Abramo. Gen 13: 14-18; 15: 18-21 (Asia minore in Arabia)
b. Dio riaffermò queste promesse a Isacco, figlio di Abrahamo, e a suo nipote Giacobbe. Gen 26: 1-5; 28: 1-4,13-15; 35: 9-12; 46: 3,4
4. Durante le loro fasi formative come nazione, Dio guidò i discendenti di Abraamo condotti in Egitto per nutrirli durante un periodo di carestia mondiale. (Sono rimasti 400 anni)
un. Quando gli ebrei (discendenti di Abramo) tornarono nella terra promessa, non vivevano nella terra da oltre 400 anni.
b. Il Deuteronomio fu scritto in parte per assicurare agli ebrei che anche un'assenza di 400 anni non annullò la promessa di Dio ad Abrahamo. Deut 1: 5-8
c. Ma Dio ha chiarito loro che se non lo avessero seguito una volta che fossero stati nella terra, avrebbe permesso loro di essere rimossi dalla terra dai loro nemici fino a quando non si fossero pentiti. Deut 4: 22-40; 28: 47-68; 30: 1-10
5. La storia degli ebrei nella terra promessa loro è triste, non a causa di un fallimento da parte di Dio, ma a causa della loro infedeltà.
6. Evidentemente, gli ebrei chiesero a un re come avevano fatto tutte le altre nazioni intorno a loro, e Dio permise a Saul di diventare il primo re di Israele.
un. L'orgoglio e la mancanza di giudizio di Saul lo portarono a essere sostituito da Davide.
b. Dio ha fatto una promessa (profezia) a David che ha una connessione diretta con gli eventi della fine del tempo. Dio promise a David che un suo discendente si sarebbe seduto sul trono di Israele per sempre. II Sam 7: 12-17; Sal 89: 3,4
7. Il figlio e successore di Davide era Salomone, un grande re, e Israele raggiunse il suo apice sotto di lui. Ma negli ultimi anni di Salomone iniziò il deterioramento spirituale e dopo la sua morte la nazione si divise.
un. Gli ebrei si sono rivolti all'idolatria e all'apostasia. Sotto la guida di re malvagi, offrirono sacrifici umani (neonati) a falsi dei. Adoravano il sole, la luna e le stelle.
b. Per oltre 150 anni Dio ha inviato i profeti per avvertirli di pentirsi o di essere rimossi dalla terra dai loro nemici. Tutti gli scritti dei profeti da Isaia a Sofonia furono scritti in questo periodo.
8. Gli ebrei non ascoltarono i profeti e Dio permise che il giudizio venisse su di loro. Prima gli assiri nel 722 a.C. e poi i babilonesi nel 606 a.C. al 586 a.C. invasero la terra, distrussero Gerusalemme e il tempio e presero il
le persone in cattività.
9. Geremia aveva profetizzato che dopo 70 anni agli ebrei sarebbe stato permesso di tornare nella loro terra e ricostruire. Ger 25:12; 29:10
un. Non tutti gli ebrei tornarono nella terra, ma quelli che fecero ricostruire Gerusalemme
e il tempio.
b. Aggeo, Zaccaria e Malachia profetizzarono tutti durante questo periodo. Dopo Malachia, ci furono 400 anni di silenzio profetico fino a Giovanni Battista.
10. Quando nacque Gesù, la Palestina era sotto il controllo dell'Impero Romano.
un. Gesù si offrì agli ebrei come loro Messia, ma loro lo respinsero. Ha profetizzato che il giudizio sarebbe venuto su quella generazione di conseguenza. Matt 23: 34-Matt 24: 2; Luca 19: 41-44
b. Nel 70 d.C., nemmeno 40 anni dopo che Gesù fece queste dichiarazioni, Gerusalemme fu distrutta dall'esercito romano, Israele cessò di esistere come nazione e gli ebrei furono dispersi in tutto il mondo. (la diaspora)
11. Nel maggio 1948 Israele fu ristabilito come uno stato politico e da allora diversi milioni di ebrei sono tornati in Israele per vivere. Sebbene questo non sia un adempimento diretto della profezia, è significativo, perché gli ebrei devono essere in Israele (Palestina) quando l'Anticristo sale al potere. Un'altra lezione)
12. La maggior parte degli ebrei che sono tornati in Israele saranno cacciati di nuovo dalla terra a metà della tribolazione. Matteo 24: 15-22

1. Dio ha fatto promesse specifiche ad Abrahamo e Davide che non sono state ancora adempiute, ma devono essere adempiute. Gen 13: 14,15; II Sam 7: 12-17
un. Dio ha fatto promesse specifiche ai discendenti di Abramo, gli ebrei, sulla base delle sue promesse ad Abramo e Davide, che non sono state ancora adempiute, ma devono essere adempiute. Dan 2:28; 44; Osea 3: 4,5; Amos 9: 14,15
b. Dio ha aggiunto enfasi alle promesse. Sal 89: 28-37; Ger 31: 35-37; 33: 15-26
2. Dio fece un patto di sangue o un contratto con Abramo. Gen 15: 1-21
un. In questo tipo di alleanza, le due parti ucciderebbero un animale, tagliare la carcassa a metà, posizionare le due parti sul terreno, formando un percorso tra.
1. Quindi le due parti si unirono e attraversarono la carcassa.
2. Ciò significava che erano stati vincolati dall'alleanza fino alla morte, e se uno dei due avesse violato l'alleanza, sarebbero stati uccisi come animali.
b. Il gran numero di animali uccisi mostra la gravità dell'alleanza. Un animale sarebbe stato sufficiente.
c. Solo Dio ha camminato attraverso le carcasse, solo Dio può rompere l'alleanza.
d. L'alleanza di Dio con Abrahamo è incondizionata ed eterna. È irrevocabile. Può essere posticipato, ma non annullato. I fallimenti degli ebrei non hanno, non invalideranno le promesse del patto.
3. Uno degli scopi principali del millennio sarà quello di adempiere a queste promesse fatte da Dio
ad Abramo, a David e agli ebrei. Queste cose succederanno !!
un. Gen 12: 1-3 - Ci sono sei promesse (profezie) specifiche ad Abramo e ai suoi discendenti che sono già state letteralmente adempiute.
b. Non c'è motivo di pensare che anche l'ultima promessa (i discendenti di Abrahamo che dimorano nel paese per sempre) non si adempirà letteralmente.
4. Un gruppo di critici dell'insegnamento del rapimento del pretributo (regno ora, teologia del dominio) afferma che questa settima promessa non è letterale. Dicono che terra significhi paradiso e che Dio non abbia più nulla per gli ebrei nel suo programma.
un. Dicono che la Chiesa è ora Israele, che tutte le loro promesse ora ci appartengono e che cristianizzeremo il mondo, stabiliremo noi stessi il millennio e poi lo consegneremo a Gesù quando tornerà alla fine del periodo di mille anni di pace e prosperità che la Chiesa ha stabilito. (Postmillennialism)
b. Ma abbiamo già stabilito chiaramente che si tratta di promesse letterali fatte a persone letterali, parte delle quali sono già state letteralmente adempiute. Gli altri si adempiranno letteralmente quando Gesù tornerà sulla terra. (un'altra lezione)
5. Dio fece per la prima volta una promessa ad Abrahamo nel 2090 aC e a Davide nel 1000 aC Non importa quanto tempo ci vorrà, Dio adempirà la Sua promessa a loro - ea noi.
6. Più la prossima settimana !!