COME COLLABORARE CON LO SPIRITO SANTO

Cooperare con lo Spirito Santo
Spirito Santo su di noi
Spirito Santo e preghiera
Doni dello Spirito Santo
Qual è il mio regalo?

1. Sebbene questo mistero della Trinità sia oltre la nostra piena comprensione, è utile per noi studiarlo.
un. Studiare la Trinità aumenterà il nostro timore reverenziale per Dio.
b. Studiare la Trinità ci aiuterà a cooperare più efficacemente con Dio mentre lavora nelle nostre vite.
2. La più chiara rivelazione di Dio di se stesso come tre persone in un solo Dio si trova in ciò che fece per salvarci dai nostri peccati.
3. Ogni persona nella Divinità ha assunto un ruolo specifico nella redenzione - salvandoci dai nostri peccati e rendendoci figli e figlie di Dio.
un. Dio Padre pianificò la redenzione e mandò Dio Figlio a morire per i nostri peccati.
Ef 1: 4,5; Giovanni 3:16
b. Dio Figlio lasciò volentieri il cielo e venne sulla terra per prendere il nostro posto sulla Croce. Eb 2: 9,14,15; Matt 20:28
c. Quando il Figlio, Gesù, è tornato in cielo, è venuto Dio Spirito Santo e ora lavora in noi i benefici di ciò che è stato realizzato attraverso la Croce.
Tito 3: 5; Giovanni 3: 3,5
4. Lo Spirito Santo è venuto a fare alcune cose molto specifiche dentro e attraverso di noi.
un. È qui per rendere vive le verità del cristianesimo e per insegnarci e guidarci. 2 Cor 9: 12-14; Giovanni 26:16; 13: 15-XNUMX
b. È qui per lavorare in noi e conformarci all'immagine di Cristo. Rom 8:29
c. È qui per dimostrarsi attraverso di noi per mostrare il Figlio e il Padre al mondo che ci circonda. 2 Cor 4,5: 14; Giovanni 12:XNUMX
5. In questa lezione, vogliamo continuare a guardare alla Terza Persona della Trinità, lo Spirito Santo - a cosa è stato mandato a fare e come possiamo cooperare con Lui mentre opera.

1. Attraverso la croce (la sua morte, sepoltura e risurrezione), Gesù ci ha fornito tutto ciò di cui avevamo bisogno per vivere questa vita e la vita a venire (spirito, anima e corpo).
Ef 1: 3; II animale domestico 1: 3
2. Le cose che Dio Padre ha già fornito per noi sulla Croce attraverso Dio Figlio entrano in vigore nella nostra vita quando le crediamo e le confessiamo.
un. La salvezza dai tuoi peccati fu compiuta quando Gesù risuscitò dai morti.
Roma 4: 24,25
b. È entrato in vigore nella tua vita quando hai creduto e confessato i fatti del Vangelo. Rom 10: 9,10; 15 Cor 1: 4-XNUMX
c. Lo Spirito Santo è il membro della Trinità che ha effettivamente applicato a te e in te la salvezza che Cristo ha acquistato per te sulla Croce. Tito 3: 5; Giovanni 3: 3,5
3. Quel processo - conosci ciò che Gesù ha provveduto attraverso la Croce, credici e confessalo - dovrebbe continuare dopo che sei nato di nuovo in modo che i benefici e le disposizioni della redenzione possano avere sempre più effetto nella tua vita.
4. Lo Spirito Santo lavora con noi mentre cooperiamo intelligentemente con Lui. II Cor 13:14
un. Comunione = KOINONIA = partenariato, acceso: partecipazione; più condiviso, associato, compagno.
b. Una Persona divina è venuta a lavorare in collaborazione con te per realizzare la volontà di Dio nella tua vita.
c. Gesù chiamò lo Spirito Santo il Consolatore: consigliere, aiutante, intercessore, avvocato, rafforzatore, standby. (Amp)
d. Marco 16:20 - Mentre leggiamo il Libro degli Atti, vediamo che dopo che lo Spirito Santo fu dato il giorno di Pentecoste, i discepoli andarono a predicare il Vangelo, e lo Spirito Santo, la Terza Persona della Trinità, cominciò a lavorare con loro, confermando ciò che hanno predicato. Vuole farlo con, attraverso e per noi.

1. Comunicazione = KOINONIA = partenariato, partecipazione. La nostra collaborazione con lo Spirito Santo e la partecipazione alla fede diventano efficaci quando riconosciamo ciò che è in noi attraverso Cristo.
un. Filemone 6 – E prego che la tua partecipazione possa diventare effettiva, mentre arrivi a riconoscere a Cristo ogni cosa buona che è in te. (Montgomery)
b. Filemone 6 - Lo scopo delle mie preghiere è che la loro partecipazione alla vostra fedeltà possa, acquisendo una maggiore conoscenza di ogni dono buono che è in noi Credenti, dimostrarsi efficace nel promuovere la causa di Cristo. (Guadare)
2. A causa di ciò che Dio Figlio ha fatto per noi sulla Croce (pagato per i nostri peccati), Dio Spirito Santo ora ci abita per applicare i benefici della Croce a noi e per conformarci pienamente all'immagine di Cristo.
un. La sua opera in noi, la collaborazione con noi, diventa efficace quando riconosciamo chi e cosa è in noi: la persona di Dio, il potere di Dio, la vita di Dio.
b. Riconoscimento = EPIGNOSI = discernimento completo, riconoscimento.
1. È fondamentale che studiamo la parola di Dio per vedere cosa è successo in noi come risultato della rinascita e del fatto che lo Spirito Santo venga a dimorarci.
2. Quindi, dobbiamo essere d'accordo con esso - crederci e parlarne.
c. E mentre lo facciamo, ciò che è successo a noi, in noi, diventa efficace. Effettivo = ENERGI = attivo, operativo.
3. Ricorda come l'opera salvifica di Cristo sulla Croce divenne efficace in te: hai creduto e detto i fatti del Vangelo. In altre parole, hai riconosciuto ciò che Dio aveva fatto per te.
un. Quel processo è di continuare dopo che sei nato di nuovo. La confessione è fatta per la forza, per la guarigione, per la vittoria, per la guida e per tutto il resto che la Croce ha fornito.
b. Confessione = OMOLOGIA = dicendo la stessa cosa di. Dici cosa dice Dio.
4. Dio ha già provveduto completamente per noi attraverso la Croce - ma quanto sperimentiamo di quel provvedimento in questa vita dipende più da noi che da Dio.
un. Devi capire che esiste un lato legale del cristianesimo (ciò che Dio ha già fornito attraverso la Croce) e un lato vitale del cristianesimo (ciò che realmente sperimentiamo).
b. Lo Spirito Santo è qui per darci l'esperienza mentre cooperiamo con Lui.
5. Fil 2: 12,13 – Paolo disse ai cristiani di operare la loro salvezza. Ciò non significa che devono lavorare per essere salvati: sono salvati. Per lavorare = per realizzare o realizzare pienamente.
un. Ciò che ci è accaduto interiormente dovrebbe apparire all'esterno.
b. Dio sta lavorando in noi per volere e fare del suo buon piacere.
1. Lavoro = ENERGEO = essere attivo; stessa parola usata in Filemone 6.
2. Perché è Dio che nel frattempo è effettivamente all'opera in te - energizzando e creando in te il potere e il desiderio - sia di volere che di lavorare per il Suo piacere, soddisfazione e gioia. (Amp)
c. La nostra collaborazione con lo Spirito Santo diventa efficace quando riconosciamo cosa o Chi è in noi: Dio è in me e mi dà l'energia, il potere e il desiderio di voler fare la Sua volontà e di fare la Sua volontà.
6. Ogni cristiano ha familiarità con Fil 4:13. In che modo quel verso diventa efficace o vitale nella nostra vita? Riconoscendo chi e cosa c'è in te.
un. I Giovanni 4: 4 – Dio è in me, il Più Grande è in me per mettermi alla guida nella vita.
b. Fil 2:13 - Dio sta operando in me sia per volere che per fare del suo bene.
c. Eb 13:21 - Dio sta operando in me ciò che è gradito ai Suoi occhi.
d. Fil 1: 6 – Colui che ha iniziato un'opera buona in me la finirà.
c. Fil 4:13 - Posso fare ogni cosa tramite Cristo che mi rafforza.
7. Quando diventiamo Dio nella mentalità, rivoluzionerà le nostre vite.
8. Così spesso guardiamo alle nostre circostanze e proviamo a capire cosa sta facendo Dio.
un. Questo è un errore, perché la maggior parte del suo lavoro è invisibile, dietro le quinte.
b. Cooperare invece con Dio. Riconosci ciò che la Bibbia dice chiaramente che sta facendo e che vuole fare. Sta lavorando in te per renderti come Gesù.

1. La Bibbia è il modello mediante il quale lo Spirito Santo opera nelle nostre vite.
un. La Bibbia ci mostra ciò che Dio ha fatto per noi e vuole fare in noi.
b. Attraverso queste informazioni, possiamo cooperare con lo Spirito Santo riconoscendo o confessando la Sua opera in noi.
2. Mentre leggiamo, studiamo, meditiamo e obbediamo alla parola di Dio, lo Spirito Santo costruisce la parola in noi e ci cambia. Giovanni 6:63; II Cor 3:18
un. Eb 4: 12 – Potente = ENERGIE = ​​attivo, operativo, efficace (la stessa parola usata in Filemone 6).
b. I Tess 2: 13 - La parola di Dio opera in coloro che la credono.
c. Lo Spirito Santo, attraverso la parola scritta, ci sta conformando all'immagine della Parola vivente, il Signore Gesù Cristo.
d. Lo Spirito Santo è qui per riprodurre Gesù in ognuno di noi. La volontà di Dio per te è che tu sia conforme all'immagine di Cristo. Rom 8:29
3. Mentre leggi e studi la parola di Dio, impara a pensare in termini di: come posso essere d'accordo con questo? Come posso riconoscerlo? Come posso parlare di questo
un. I Cor 6:11 – Signore, ti ringrazio che sono stato lavato, sono stato santificato (reso santo), sono stato giustificato (reso giusto) dallo Spirito Santo nel Nome del Signore Gesù.
b. Rom 8:11 - Grazie Signore, che lo stesso Spirito che ha risuscitato Cristo dai morti dimora in me e che sta dando vita e salute al mio corpo fisico.
c. Rom 8: 14-16; Giovanni 16:13 - Grazie Signore che sono tuo figlio e che il tuo Spirito mi sta guidando e guidando in tutta la verità.
4. Questo non è vantarsi o concentrarsi su noi stessi - questo è cooperare con Dio.
un. Quando riconosciamo ciò che è stato fatto per noi attraverso la Croce di Cristo, lo Spirito Santo può e ci darà l'esperienza.
b. Esprimiamo queste cose, non per farle accadere, ma perché sono già state fornite attraverso la Croce. Il tuo parlare dà allo Spirito Santo il permesso di applicarlo in te.
c. Ricorda, lo Spirito Santo è un Aiuto, non un fallo per te, non un fallo contro la tua volontà. Ricorda, tu e Lui lavoriamo insieme in compagnia, in compagnia.
5. È qui che entra in gioco la preghiera dello Spirito Santo per le preghiere nelle epistole per noi stessi e gli altri cristiani.
un. Uno dei motivi per cui lo Spirito Santo è venuto a dimorarci è perché possiamo conoscere le cose che ci sono state liberamente offerte da Dio attraverso la Croce. 2 Cor 12:XNUMX
b. Questa informazione ci è data nella Bibbia (specialmente le epistole) e lo Spirito Santo è in noi per insegnarci e per farci comprendere la Bibbia. Giovanni 16:13; 17:17; Ef 4: 11,12
c. Chiedi a Dio di darti la comprensione della sua parola tramite il suo Spirito che dimora in te. Ef 1: 16-20; Col 1: 9-11; Rom 15: 13,14

1. Dio opera in noi, nelle nostre vite attraverso la sua parola e il suo spirito.
un. Dio vuole fare in noi e attraverso di noi tutto ciò che Gesù ha fatto per noi sulla Croce.
b. Dio Padre e Dio Figlio hanno mandato Dio Spirito Santo per realizzare questo.
c. Il progetto mediante il quale opera lo Spirito Santo è la Bibbia, la parola di Dio.
2. Collaboriamo con questa Persona divina, lo Spirito Santo, imparando ciò che la Croce ci ha fornito, credendolo e pronunciandolo.
3. Ricorda, lo Spirito Santo è il nostro serio e il nostro sigillo. Ef 1: 13,14; 4:30; II Cor 1:22; II Cor 5: 5; Rom 8:23
un. Qual è lo scopo di un sigillo? Autenticare qualcosa, indicare la proprietà di qualcosa, proteggere i contenuti di qualcosa.
b. Un serio è un acconto (prima rata) e un impegno a pagare il resto.
c. Lo Spirito Santo in noi è un assaggio di ciò che verrà per noi, ed è la garanzia che verrà. Fil 1: 6