LA PIENITÀ DI DIO

Scarica PDF
DIO NEGLI STATI UNITI
NATA DALLO SPIRITO
BATTUTO NELLO SPIRITO
RESTAURATO DALLO SPIRITO
COSTRUITO DALLO SPIRITO
POTENZIATO DALLO SPIRITO
DIO INTERNO MENTITO
CONFORMATO A CRISTO DALLO SPIRITO
LA PIENITÀ DI DIO
GUIDATO DALLO SPIRITO SANTO
LA PAROLA DI DIO È SUA VOLONTÀ
UN TESTIMONE INTERNO
MENTE LO SPIRITO NON LA CARNE
GUIDATO ALLA VERITÀ
SOGNI, VISIONI E VOCI
GUIDATO A COSA
1. Tutta la creazione (esseri umani, cieli e terra) è stata creata allo scopo di glorificare
Dio. Un modo in cui ciò accade è attraverso Lui che esprime se stesso, i suoi attributi o la sua gloria, attraverso
ciò che ha creato. Sal 19: 1; Rom 1: 19,20; eccetera.
un. I Pet 2: 9 - Lo Spirito Santo ispirò Pietro a riferirsi ai credenti in Gesù come a una persona particolare (o acquistata)
persone che sono state chiamate da Dio per mostrare le sue lodi (o virtù): [di Dio]
acquistato, persone speciali, che tu possa esporre le opere meravigliose e mostrare le virtù e
perfezioni di lui. (Amp)
b. Come cristiani, il nostro rapporto con Dio è più che legale. Abbiamo più del perdono
dei peccati attraverso la croce di Cristo. Abbiamo una relazione viva e organica con Dio.
1. Quando abbiamo creduto in Gesù e nel Suo sacrificio, i nostri peccati sono stati rimessi (cancellati legalmente) e
siamo nati da Dio. Ha messo qualcosa di se stesso (la sua vita, il suo spirito) nel nostro essere interiore.
2. Nelle epistole vediamo ripetutamente questo tema: siamo il tempio o la dimora di Dio.
Dio vuole abitare in noi e camminare in noi. 3 Cor 16,17: 6; 19 Cor 6:16; II Cor XNUMX:XNUMX; eccetera.
A. I Corinzi 3:16 - Non discernere e comprendere che tu [l'intera chiesa di Corinto] lo sei
Il tempio di Dio (il suo santuario) e che lo Spirito di Dio ha la sua dimora permanente in te 
essere a casa in te [collettivamente come chiesa e anche individualmente]. (Amp)
B. I Cor 6:19 – Non sei consapevole che il tuo corpo è un tempio dello Spirito Santo che è dentro?
tu, che hai in dono di Dio? (Williams)
c. Ci sono aspetti di questa relazione organica con Dio che vanno oltre la nostra comprensione. Come
può l'Infinito, Onnipresente (presente ovunque allo stesso tempo) che Dio dimori gli esseri umani finiti? Nostro
la responsabilità è conoscerla e crederci. Stiamo lavorando per diventare orientati verso Dio.
2. Ef 1: 19,20 – L'apostolo Paolo pregò per i credenti di cui avremmo conosciuto l'estrema grandezza
Il potere di Dio verso (verso o dentro, in greco) noi.
un. Come parte della sua preghiera Paolo fece riferimento alla pienezza di Dio (Ef 1:23), e più tardi in questa stessa
lettera pregava che i credenti fossero pieni di tutta la pienezza di Dio (Ef 3:19).
1. Pienezza è un sostantivo che deriva da un verbo greco che significa riempire. (Secondo
Il dizionario Webster è pieno e abbondantemente fornito.) La parola greca significa letteralmente
stipare (una rete) o salire di livello (una cavità). Se usato in senso figurato, significa arredare.
2. Pienezza (il nome) significa ripetizione o completamento; ciò che riempie o è riempito; e di conseguenza:
completamento o raggiungimento dell'obiettivo previsto.
b. In questa lezione andremo ad aggiungere alla nostra discussione considerando cosa significa essere riempiti
la pienezza di Dio.

1. Il piano di Dio da prima ha creato i cieli, (atmosfera, cielo, spazio), la terra e
l'umanità è sempre stata quella di esprimersi attraverso la sua creazione  il soprannaturale (Dio Onnipotente)
espresso attraverso il regno naturale (creato).
un. La ribellione e il peccato dell'uomo hanno scatenato la corruzione e la morte in tutto il naturale (materiale, fisico)
mondo e ha causato una spaccatura tra questi due regni. La redenzione è il piano di Dio per consegnare ciò che Lui
creato dal peccato, sia la sua pena che il suo potere corruttore.
b. Gesù pagò il prezzo per il peccato sulla Croce per aprire la strada a Dio per ripristinare ciò che in origine
previsto. Gesù è morto per riunire di nuovo il regno soprannaturale e quello naturale.
TCC – 988
2
1. Ef 1: 10 – Allora quando sarà il momento giusto, Dio farà tutto ciò che ha pianificato e Cristo lo farà
riunire tutto in cielo e in terra. (CEV)
2. Col 1: 19,20 – È un piacere di Dio lasciare che tutta la completezza dimori in lui e attraverso di lui
per riconquistare tutte le cose, sulla terra o in cielo, in unione con se stesso, facendo pace
con loro attraverso il suo sangue, versato sulla croce. (Knox)
2. Tornando a Ef 1: 19-23, Paolo scrisse che il potere in noi (credenti) è lo stesso potere che ha rianimato il
corpo morto di Gesù e risuscitato dai morti (v20). In v21-23 Paolo fornisce informazioni su cosa
accadde a Gesù dopo che fu risuscitato dai morti. (Ne discuteremo nelle prossime lezioni).
un. Nota questo punto. Una volta che Gesù fu risuscitato dai morti, Dio Padre gli diede la testa
ea beneficio della chiesa (credenti in lui). v22 – E lo ha reso la testa a cui il
tutta la chiesa è unita. (Knox)
b. La Bibbia usa una serie di immagini di parole per descrivere la natura della relazione tra finito
gli esseri umani e il Dio infinito ora che ci ha abitato. Testa e corpo sono uno di quelli
immagini. Trasmette unione e vita condivisa. Potremmo fare intere lezioni sulla chiesa come corpo di
Cristo. Ma considera questo punto.
1. Tendiamo a pensare di essere il corpo di Cristo come il rapporto orizzontale e aziendale che abbiamo
con i nostri fratelli e sorelle nel Signore. E certamente, questo è vero.
2. Ma questa è innanzitutto una relazione verticale: un'unione con Cristo attraverso la nuova nascita
per cui noi, come individui, diventiamo partecipi della sua vita, del suo Spirito.
A. Atti 9: 4 – Quando Gesù apparve a Saul (Paolo) mentre percorreva la strada per Damasco, Siria
per arrestare e incarcerare i cristiani, il Signore si riferiva al popolo che Paolo perseguitava come ME.
B. Per quanto ne sappiamo, Paolo non ha avuto contatti con Gesù fino a quel momento e non ha arrestato
o in carcere Gesù. Tuttavia Gesù considerò il trattamento di Paolo nei confronti delle persone colpite dalle sue persecuzioni
come qualcosa fatto a lui. Gesù è consapevole dell'unione che abbiamo anche se non lo siamo.
c. In Ef 1:23 la chiesa (i credenti) è chiamata la pienezza di Gesù. v23 – Qual è il suo corpo, il
pienezza di Colui che riempie tutto in tutto, poiché in quel corpo vive la misura piena di Colui che crea
tutto completo e Chi riempie tutto ovunque [con Se stesso]. (Amp)
1. Dobbiamo commentare questa frase: Dio riempie tutto. Questo non è panteismo. La parola
il panteismo è composto da due parole greche: pan o all e theos o dio. Il panteismo è un
dottrina che dice che tutto contiene Dio ed è, in effetti, Dio. Non fa alcuna distinzione
tra il Creatore e la Sua creazione.
2. Dio riempie tutto. Questa è la gloria di Dio (la vita non creata e il potere di Dio il
Creatore) saturando il regno creato, che è sempre stata la Sua intenzione.
3. Dio ha modellato la creazione (uomo e terra) in modo tale da poter esprimere se stesso, la sua gloria
attraverso la sua creazione. Attraverso la redenzione Il suo scopo originale è stato ripristinato.
3. Questo processo di restaurazione iniziò quando Gesù pagò il prezzo per il peccato sulla Croce aprendo la strada a
uomini e donne che ripongono fede in Lui per essere purificati dal peccato e abitati da Dio. Culterà
i nuovi cieli e la nuova terra, quando questo mondo materiale viene rilasciato dalla schiavitù alla corruzione dal
potere di Dio (Isa 65:17; II Pet 3: 10-12; Rom 8: 18-23). Il naturale (creazione) e il soprannaturale
(Dio Onnipotente) ripristinato alla perfetta armonia, non più separazione.
un. Abbiamo fatto riferimento a questo verso in precedenza. Col 1: 19,20 – È un grande piacere di Dio lasciare che ogni completezza
dimorare in lui e attraverso di lui per riconquistare tutte le cose, sulla terra o in cielo, in unione
con se stesso, facendo pace con loro attraverso il suo sangue, versato sulla Croce (Knox). La parola
completezza (pienezza tradotta nel KJV) è la stessa parola usata da Paolo in Ef 1:23 e 3:19.
b. Paolo scrisse ai credenti: Col 2: 9,10 - Perché in Lui (Gesù) l'intera pienezza della Divinità (la Divinità),
continua ad abitare in una forma corporea, dando completa espressione della natura divina. E tu sei
in Lui, reso pieno e sei giunto alla pienezza della vita, anche in Cristo sei pieno della Divinità:
Padre, Figlio e Spirito Santo, e raggiungi la piena statura spirituale. (Amp)
1. Il KJV dice: Tu sei completo in Lui. Completa è la forma verbale della nostra parola chiave,
TCC – 988
3
pienezza. Attraverso l'unione con Cristo, diventando il tempio di Dio, tu potenzialmente
avere tutto ciò di cui hai bisogno per essere perfezionato e ripristinato al tuo scopo creato.
2. Questo è il piano di Dio, per riempirci di Se stesso, non allo scopo di sostituirci, ma a
trasformaci nei Suoi santi e giusti figli e figlie che sono come Gesù in carattere e
potere (conforme alla sua immagine, Rom 8:29).
4. È qui che entriamo nell'aspetto "questo è oltre la nostra comprensione" della nostra relazione organica
con Dio Onnipotente. Dio è un solo Dio che si manifesta contemporaneamente come tre Persone: Padre, Figlio e
Spirito Santo. Non puoi averne uno senza l'altro. Quando hai Cristo in te, hai anche il
Padre e Spirito Santo.
un. Ma come abbiamo sottolineato finora in questa serie, Gesù disse che una volta tornato in Paradiso, lui e
il Padre avrebbe mandato lo Spirito Santo ad abitare nei credenti. Come può Dio Padre e Dio il
Figlio, manda Dio lo Spirito Santo a dimorare uomini finiti?
b. Come abbiamo notato, quando leggiamo il Libro degli Atti, scopriamo che i primi cristiani avevano due distinti
esperienze con lo Spirito Santo. Sono nati dallo Spirito e poi battezzati nello Spirito.
1. Nota un punto. Il giorno di Pentecoste, quando c'erano i 120 discepoli nella stanza superiore
battezzati nello Spirito Santo, erano tutti pieni di Spirito Santo. Atti 2: 4
2. Lo Spirito Santo è Dio. Gli esseri umani erano pieni di Dio. Lo Spirito Santo è Dio. Gesù
riempie il suo corpo con il suo spirito. Ci riempie di se stesso per trasformarci e restaurarci.
c. Paolo si riferiva allo Spirito Santo come nostro serio. Il più serio deriva da una parola traslitterata da a
Parola ebraica che significa un impegno dato a ratificare un contratto. Di solito faceva parte dell'acquisto
denaro o proprietà dati in anticipo come garanzia che il resto sarebbe imminente.
1. II Cor 1: 22 – È anche Dio che ha posto il suo sigillo su di noi, e come pegno di ciò che deve venire ha
dato allo Spirito di dimorare nei nostri cuori. (NEB)
2. II Cor 5: 4 – Nel contesto di affrontare il martirio, Paolo ha scritto che i nostri corpi fisici saranno
inghiottito dalla vita (reso immortale e incorruttibile. Lezioni per un altro giorno). v5-Now
Colui che ci ha modellato (preparandoci e adattandoci) proprio per questa cosa è Dio, anche lui
ci ha dato lo Spirito (Santo) come garanzia [del compimento della Sua promessa]. (Amp)
3. Ef 1:14 – E dopo che gli hai dato la tua fiducia sei stato, per così dire, marchiato con il
ha promesso lo Spirito Santo come pegno della nostra eredità, fino al giorno in cui Dio completa il
redenzione di ciò che è suo; e questo sarà di nuovo per la lode della sua gloria. (Phillips)
d. Il completamento del piano di redenzione è: I cieli e la terra resi nuovi e tutti nel
l'attuale Paradiso invisibile si riunisce con i loro corpi fisici originali resi vivi con l'eterno
vita (immortale e incorruttibile) in modo che possano vivere di nuovo sulla terra. Ma questa volta, sarà per sempre.
Paradiso in terra. (lezioni per un altro giorno)
5. Stiamo parlando della pienezza di Dio. Ricorda cosa significa pienezza. Viene da una parola (verbo)
ciò significa riempire. Sostituire significa abbondantemente fornito. Se usato come sostantivo significa cosa
riempie o viene riempito e, di conseguenza, completamento o raggiungimento dell'obiettivo previsto.
un. In Ef 1:23 la chiesa (i credenti) è chiamata la pienezza di Gesù. v23 – Qual è il suo corpo, il
pienezza di Colui che riempie tutto in tutto, poiché in quel corpo vive la misura piena di Colui che crea
tutto completo e Chi riempie tutto ovunque [con Se stesso]. (Amp)
b. Coloro che credono in Gesù e sono nati da Dio sono pieni di Dio, con la pienezza di Dio, o
ciò di cui abbiamo bisogno per consentirci di essere e di fare qualunque cosa Dio ci chieda, oltre che di essere trasformati
e completamente restaurato a tutto ciò che Dio vuole che siamo.

1. La sua epistola per gli Efesini è organizzata in modo molto sistematico. (Potremmo fare una serie su di esso). Ma nota
diversi punti mentre chiudiamo questa lezione.
TCC – 988
4
un. Nei primi tre capitoli Paolo delinea il piano di Dio per l'uomo e spiega come Dio compie
Il suo piano però è Gesù e il suo sacrificio alla Croce. Quindi Paul spiega l'effetto di trasformazione
L'opera di Cristo sulla croce (che ha reso possibile la nuova nascita) ha in coloro che credono in Gesù.
Negli ultimi tre capitoli, Paolo fornisce istruzioni pratiche su come vivere e camminare alla luce
l'effetto del sacrificio di Cristo e la potenza di Dio in coloro che credono.
b. Paolo apre e chiude la prima sezione con preghiere ispirate dallo Spirito Santo. Ti ho incoraggiato a farlo
pregate queste preghiere per voi stessi.
1. In Ef 1: 16-23 Paolo pregava che, quando i cristiani conoscessero meglio Dio, avremmo avuto
aumento della rivelazione in tre aree: la speranza della chiamata di Dio, la ricchezza della sua eredità in
i santi e l'enorme grandezza della sua potenza dentro e verso di noi che crediamo.
2. Anche Paolo chiude questa sezione con uno Spirito Santo ispirato alla preghiera. In Ef 3: 14-21 lo prega
I cristiani saprebbero la grandezza del potere che lavora in loro e che lo sarebbero
riempito con la pienezza di Dio.
2. Come puoi avere più o meno Dio Infinito in te? Molte persone risponderebbero a questo
metti in discussione molti modi diversi con suggerimenti su come ottenere di più da Dio in te. Ma non è così
davvero il modo di vederlo. O hai Dio in te o no.
un. Si tratta di diventare consapevoli di ciò che sei (dimora di Dio) e di ciò che hai (Dio
in te per mezzo del Suo Spirito) e imparare a collaborare sempre più con Lui.
b. Prenditi del tempo per pensare al fatto che Dio, per mezzo del suo Spirito, è in te. Questo è un modo in cui diventi
consapevole di ciò. E, come abbiamo detto più volte, questo avviene attraverso una lettura regolare e sistematica di
il Nuovo Testamento e la preghiera regolare nello Spirito Santo. II Cor 3:18
3. Chiudiamo questa lezione leggendo la seconda preghiera di Paolo. Ef 3: 14-21 (NLT)
un. v14-16 – Quando penso alla saggezza e alla portata del piano di Dio, cado in ginocchio e prego il
Padre, il Creatore di tutto in cielo e in terra. Lo prego dal suo glorioso, illimitato
risorse che ti darà una potente forza interiore attraverso il suo Spirito Santo.
b. v17-18 – E prego che Cristo sia sempre più a casa nei vostri cuori se confidate in lui.
Possano le tue radici scendere nel profondo dell'amore meraviglioso di Dio. E tu possa avere il potere
capire, come dovrebbe tutto il popolo di Dio, quanto largo, quanto a lungo, quanto in alto e quanto in profondità il suo amore
davvero è.
c. v19-21 – Possa tu sperimentare l'amore di Cristo, anche se è così grande che non lo farai mai completamente
capiscilo. Allora sarai pieno della pienezza della vita e del potere di quello che viene da Dio.
d. v20-21 – Ora sia gloria a Dio! Con il suo potente potere all'opera dentro di noi, è in grado di realizzare
infinitamente più di quanto avremmo mai osato chiedere o sperare, che gli sia data gloria nella chiesa e
in Cristo Gesù nei secoli dei secoli. Amen.
4. Paul non sta parlando di una tecnica per ottenere risultati. Sta parlando dei risultati della consapevolezza del tuo
rapporto con Dio Onnipotente. Dio, il Creatore di tutto è in te tramite il Suo Spirito. Più la prossima settimana!