ULTERIORI INFORMAZIONI SU PROVE E TRIBULAZIONE

I cristiani devono soffrire
Maggiori informazioni sulla sofferenza
Prove e tribolazioni
Maggiori informazioni su prove e tribolazioni
Diciplina di Dio
Dio è sovrano
Che dire di lavoro?
Maggiori informazioni su Job

1. Dobbiamo avere un'accurata conoscenza del carattere di Dio per impegnarci pienamente con Lui. Sl 9:10
2. Il nostro tema è: Dio è buono e buono significa buono.
un. Ma ciò sembra far apparire alcune contraddizioni apparenti.
b. Che dire della differenza tra OT e NT God? Che mi dici di Giobbe? Che dire della sofferenza, ecc.? Come risolviamo tutto?
3. Inizia con Gesù Cristo, la rivelazione completa di Dio. Giovanni 14: 9; Eb 1: 1-3
un. Ha detto che Dio è buono e che il bene è definito come ciò che Gesù ha fatto. Matt 19:17; Atti 10:38
b. Tutte le contraddizioni devono riconciliarsi con ciò che Gesù ci mostra su Dio.
4. Nelle ultime lezioni, può sembrare che abbiamo divagato un po '.
un. Invece di fare lezioni come Dio è amore, Dio è buono, Dio è un gratificatore, ecc. Abbiamo parlato di sofferenza, prove e tribolazione.
b. Il motivo è che a meno che non si stabilisca fermamente nella nostra mente che queste cose non vengono da Dio, quando parliamo di come Dio è amore e Dio è buono, questo è ciò che molti di voi sentiranno:
1. Dio è amore, ma può permetterti di ammalarti di cancro per insegnarti.
2. Dopotutto, è il Dio sovrano e può fare quello che vuole.
5. Nell'ultima lezione abbiamo parlato di prove e tribolazioni e vogliamo continuare questa settimana. Ma esaminiamo brevemente i punti chiave della scorsa settimana.
un. Le prove e le tribolazioni non vengono da Dio: sono sulla terra a causa del peccato.
b. satana è in definitiva dietro ogni prova e tribolazione perché sono tutti o un prodotto diretto o indiretto del peccato e del suo regno.
c. Le prove mettono alla prova la nostra fede.
1. Dio ha fatto specifiche promesse a noi nella Bibbia riguardo al suo amore e alla sua cura per noi, e le prove rendono tali promesse false.
2. Le cattive circostanze non sono la prova di Dio, la Sua Parola nelle circostanze è la Sua prova. Crederai a ciò che Dio dice nonostante ciò che vedi?
d. Le prove e le tribolazioni (le difficoltà della vita) non sono strumenti di Dio per perfezionarci, purificarci o disciplinarci.
1. Dio ci perfeziona, ci purifica, ecc. Con la sua Parola e il suo Spirito Santo.
2. Dio opera in noi per mezzo della sua Parola e del suo Spirito, non per noi in base alle circostanze.
3. In nessun caso la Bibbia chiama prove e tribolazioni il nostro insegnante.
4. Lo Spirito Santo e la Parola sono chiamati il ​​nostro insegnante.
5. II Tim 3: 10-17; Ef 4: 11,12; (Giovanni 15: 2,3; Ef 5:26; Eb 9:14; I Giovanni 1: 9 = stessa parola = purifica)
e. Dio ha iniziato un'opera interiore in ognuno di noi; Non usa le cose esteriori per completare quel lavoro. Gal 3: 3

1. La Bibbia chiama satana il tentatore e lo identifica come colui che porta persecuzione, afflizione e tribolazione. Matt 4: 1-3; I Tess 3: 1-5 Matt 13: 19; 21; Marco 4: 15; 17; I Pet 4:12; 5: 8,9
2. Sia che la tua prova sia un attacco diretto di satana o solo il risultato della vita in una terra maledetta dal peccato, Satana lavora nella tua mente in ogni difficoltà con pensieri di scoraggiamento, dubbio e paura. Ef 6:11
3. Gesù chiamò la tentazione malvagia. Matt 6:13 (stessa parola usata in Giacomo 1:12)
un. Questa è la volontà del Padre = che siamo condotti fuori o intorno alla tentazione.
b. Il commentario di Adam Clarke dice che tentazione = prova dolorosa (viene da perforare)
1. La parola implica non solo aggressioni violente da parte di satana, ma anche circostanze profondamente dolorose.
2. Non guidarci = un ebraismo: si dice che Dio faccia ciò che solo consente.
4. Ci viene detto di non dire che le tentazioni vengono da Dio perché non tenta le persone con il male. Giacomo 1:13
un. Le scritture appena citate chiamano prove, tribolazione, afflizioni, ecc. Tentazioni e / o attività satanica; ciò significa che sono cattivi.
b. Se Dio è dietro una di queste attività, sta usando il male contro il suo popolo.
c. Alcuni dicono che ci sono due tipi di prove o tentazioni: quelli di Dio per purificarci, insegnarci, ecc. E quelli di satana per farci peccare.
1. Non ci sono scritture a supporto di quell'idea.
2. Tutte le prove possono condurci al peccato dell'incredulità.
5. Alcuni sostengono che Dio permetta queste cose nella nostra vita per uno scopo.
un. Permette alle persone di andare all'inferno - questo non significa che sia la Sua volontà o che acconsenta in alcun modo.
b. Spesso, quando viene usata la parola consentire, implica il consenso.
1. Ciò significa che Dio è un partner consenziente nell'attività satanica.
2. Ciò renderebbe Dio un boss mafioso che usa il diavolo come suo sicario.
6. La Bibbia insegna che Dio ci conforta e ci libera da prove, tentazioni, persecuzioni, ecc. Sal 34: 17; 19; 10 Cor 13:1; II Cor 3: 3; II Tim 11:2; II animale domestico 9: XNUMX
7. Se Dio manda / permette che qualcosa si giri e ci consoli e ci liberi, quella è una casa divisa. Matteo 12: 24-26

1. No! Se ci rendessero pazienti, saremmo tutti pazienti perché tutti abbiamo delle prove.
2. Le prove non ci rendono pazienti, ci danno l'opportunità di esercitare la pazienza.
un. La pazienza non viene dalle prove, la pazienza viene da Dio!
b. La pazienza è un frutto dello spirito umano ricreato. Gal 5:22; Col 1:11
c. Le prove lavorano con la pazienza nello stesso modo in cui l'esercizio fa lavorare i muscoli.
d. L'esercizio non crea il muscolo, ti dà la possibilità di usarlo e, attraverso l'uso, di rafforzarlo.
1. La prova e la prova della tua fede fanno emergere resistenza, fermezza e pazienza. (Amp)
2. La prova della tua fede aumenta il tuo potere di resistere. (Beck)
3. La pazienza dovrebbe in realtà essere la nostra risposta negli studi, non il risultato o la conseguenza della tribolazione. Rom 12:12; II Tess 1: 4; I Pet 2:20
un. Essere pazienti significa essere risoluti, qualunque sia la difficoltà.
b. La pazienza può essere tradotta: resistenza; passare il punto di rottura e non rompere; potere di continuare.
c. La pazienza è la capacità di rimanere la stessa, costante, coerente, indipendentemente dalle circostanze.
d. Abbiamo questa capacità in noi perché siamo nati di nuovo.
4. Giacomo 1:12 ci dice che un uomo è benedetto se sopporta la tentazione.
un. Sopportare: non si arrende; rimane risoluto; non si arrende; paziente.
b. Dobbiamo rimanere gli stessi nelle prove = più che conquistatori, vincitori.
c. Se le prove vengono inviate da Dio per correggerci o cambiarci, allora questi versetti contraddicono quell'idea.
5. Questi versetti chiariscono che non è la prova che ci perfeziona, ma la nostra risposta, basata sulla parola di Dio, nella prova. Giacomo 1: 4
un. Lascia che la tua pazienza ti renda sempre più forte. (Worrell)
b. Assicurati che la tua resistenza ti porti fino in fondo senza fallire in modo che tu possa essere perfetto, completo, privo di nulla. (Buone notizie)
6. La stessa idea si trova in Rom 5: 3,4
un. Sappiamo che la sofferenza aumenta il potere di resistere e, se perseveriamo, dimostriamo la nostra forza e se dimostriamo la nostra forza, abbiamo speranza. (Beck)
b. Le afflizioni danno origine alla resistenza e la resistenza fornisce la prova della nostra fede, e una fede provata dà fondamento alla speranza. (Knox)
7. Abbiamo l'idea che le prove ci facciano bene ed è per questo che Dio lo consente.
un. Non è automaticamente così - lo disse Gesù stesso. Matteo 7: 24-27
1. La stessa tempesta ha avuto due effetti completamente diversi.
2. La tua risposta nella tempesta determina come ti influenza.
b. Marco 4: 37-40 I discepoli incontrarono una tempesta che non produsse pazienza né rafforzò la loro fede: la tempesta prese la loro fede.
c. Le tempeste non causano crescita e le tempeste possono causare gravi danni.
d. Gesù ci mostra Dio: non danneggerà gli indifesi. Matteo 12:20
8. Tutto questo mostra la grandezza di Dio e la sua bontà.
un. Le prove sono solo qui - questa è la vita in una terra maledetta dal peccato dominata da satana.
b. Ricorda queste cose:
1. satana ha il diritto legale di essere qui fino allo scadere del tempo. Luca 4: 6; Matt 8:29; Apoc 12:12
2. Questa vita è solo un piccolo granello in termini di eternità. II Cor 4:17
3. Dio ha provveduto pienamente a noi in mezzo a tutte queste difficoltà. Rom 8: 35-37; Giovanni 16:33
c. Dio è effettivamente in grado di usare tutte queste cose a proprio vantaggio.
1. Le prove offrono l'opportunità di mostrare ciò di cui siamo fatti come uomini di nuova creazione.
2. La fede diventa più forte attraverso l'uso e le prove ci danno la possibilità di usare la nostra fede.
d. Un pugile non può sapere quanto è bravo o quanto sia stato efficace il suo allenamento fino a quando non sale sul ring.
e. È completamente addestrato quando sale sul ring; la partita non lo allena, mostra i risultati del suo allenamento.

1. Dal contesto della lettera, è chiaro che le prove che queste persone stavano vivendo erano persecuzioni. 2: 18-23; 3: 3-17; 4: 4; 12-16; 5: 8-10
un. Non può essere da Dio - starebbe combattendo contro il Suo stesso regno.
b. satana è identificato come la fonte delle loro afflizioni in 5: 8,9.
c. Sì, ma il diavolo è il diavolo di Dio. Vuoi dire:
1. Il diavolo è più efficace dello Spirito Santo, quindi Dio lo usa nei casi davvero difficili?
2. Oppure è più affidabile e obbediente dei cristiani, quindi Dio chiama satana per fare la Sua opera?
2. Secondo 1: 7 queste persone stanno soffrendo queste prove in modo da essere ritenute fedeli al giorno di Cristo.
un. Stanno soffrendo perché rimangono fedeli a Cristo.
b. Potrebbero arrendersi e arrendersi sotto la persecuzione.
c. La sofferenza sarebbe finita, ma non avrebbero ricevuto lodi da Dio perché non avevano corso la gara o finito il percorso.
3. Le persone spesso fraintendono l'analogia dell'oro e del fuoco qui usata.
un. È la nostra fede che è più preziosa dell'oro, non le prove.
b. L'analogia non è che la nostra fede sia modellata e raffinata come l'oro nel fuoco.
c. L'analogia è che anche l'oro più puro e raffinato non è uguale per durata o valore per la nostra fede.
4. Le prove ardenti non ci perfezionano; ci danno un'altra opportunità per mostrare quanto bene opera in noi la potenza di Dio.
un. Se essere nella fornace ardente dovrebbe perfezionarci, perché Shadrach, Meshach e Abednego sono usciti dal fuoco incontaminati? Dan 3:27
b. Perché Dio ci ha promesso in Isa 43: 2 che saremmo passati attraverso il fuoco e l'acqua intatta se tali cose fossero strumenti raffinati di Dio?
5. Cosa significa I Pet 5:10?
un. Nel contesto dell'epistola sofferenza = persecuzione e costo della vita retta in un mondo malvagio.
b. Queste cose fanno parte della vita in questo mondo perché un nemico è schierato contro di noi - ma Dio ci dà la vittoria anche in questa sofferenza. II Cor 4:17
1. Sì, soffrirai per un breve periodo. Ma dopo ciò, Dio renderà tutto giusto. Ti renderà forte. Ti supporterà e ti impedirà di cadere. È il Dio che dà tutta la grazia. (Sordo)
2. E dopo aver sopportato queste sofferenze per un po 'di tempo, il Dio di ogni grazia, che ti ha chiamato a condividere il suo eterno splendore attraverso Cristo, ti renderà completo, sicuro e forte. (Phillips)
3. E Dio, il donatore di ogni grazia, che ci ha chiamati a godere, dopo un po 'di sofferenza, la sua gloria eterna in Cristo Gesù, ti darà egli stesso padronanza, fermezza e forza. (Knox)

1. Dio permette loro nel senso che permette alle persone di peccare e andare all'inferno: sta permettendo all'indipendenza umana di seguire il suo corso.
2. Ma anche nelle prove e nelle tribolazioni vediamo manifestata la bontà di Dio.
un. Vuole che queste difficoltà lavorino per noi anziché contro di noi.
b. Vuole guidarci in molte di queste difficoltà.
c. Vuole confortarci e liberarci da quelli inevitabili!
4. Dio è buono e buono significa buono !!!