MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA TRINITÀ

La dottrina della trinità
Maggiori informazioni su The Trinity
Dio lo Spirito Santo
Dio Figlio
Gesù è Dio?
Gesù è Dio

1. Ci sono ragioni chiave per cui abbiamo bisogno di una comprensione (biblica) accurata di chi è Dio.
un. Primo, seguire il Dio sbagliato ti porterà all'inferno. E oggi, più che mai, c'è un attacco a chi è Dio, specialmente a chi è Gesù.
b. In secondo luogo, siamo stati creati per conoscere Dio, per amare Dio e per essere suo figlio o sua figlia. Tutto ciò che possiamo conoscere e conoscere Dio arricchirà le nostre vite. II animale domestico 1: 2; II Cor 13:14
2. Nell'ultima lezione, abbiamo iniziato a guardare alla dottrina della Trinità - il fatto che nella Bibbia Dio si è rivelato chiaramente come un Dio unico. Tuttavia, si è anche rivelato come il Padre, il
Figlio e lo Spirito Santo.
3. Vogliamo continuare quella discussione in questa lezione.

1. Dio ha scelto di rivelarci nella Bibbia.
un. La Bibbia non prova che Dio esiste, lo presume o lo assume, e poi lo rivela. b. Un modo in cui Dio si rivela nella Bibbia è attraverso vari nomi per se stesso. Questi
i nomi ci dicono qualcosa sulla sua natura, sul suo personaggio.
2. Il nome più usato per Dio in OT è Geova. È il più delle volte tradotto Signore. un. Geova intende l'Esistente o l'Eterno. Il nome ci dice che Dio è indipendente ed eterno.
1. Pensiamo all'eternità come a un tempo davvero lungo. Ma l'eternità è un "modo di esistenza che non comporta una progressione di eventi e momenti". (James R. White)
2. Dio non ha inizio né fine, e ora dimora nel sempre presente.
3. Dio è infinito - senza limiti di alcun tipo (né tempo né spazio). Sl 90: 2; 102: 25-27; Ger 23:24; II Cron 6:18
b. È autoesistente in se stesso - non dipende da nessuno, non ha bisogno di nulla.
c. Eppure, come abbiamo sottolineato nell'ultima lezione, Dio ci ha invitato nel suo regno. Siamo stati invitati nella relazione e nella comunione con Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo. Giovanni 17: 20-23; 14:20; I Giovanni 1: 3
3. Es 3:14 - Dio estese ulteriormente il suo nome a Mosè. Questo nome significa che sono chi sono, sarò chi sarò. Sottolinea la sua immutabilità.
4. Giovanni 4: 24 – Dio è uno Spirito = invisibile, immateriale e potente. (Dizionario di Vine).
un. Poiché siamo esseri creati che sono limitati dallo spazio, che attualmente vivono nel tempo, non possiamo ottenere una comprensione mentale di Dio.
b. Ci sono limiti definiti su quanta comprensione possiamo avere di Dio a questo punto della nostra esistenza. 13 Cor 12:XNUMX
c. Ma questo non significa che non dovremmo studiare. Significa che non dobbiamo cercare di capire ciò che non possiamo capire. Possiamo, dobbiamo semplicemente accettare ciò che Dio dice di Se stesso.
5. Ora, questo ci porta a un punto molto interessante. Dio è incomprensibile - non può essere compreso dalla mente umana. Tuttavia, Dio è conoscibile e ha scelto di rivelarsi a noi in modo che possiamo conoscerlo. Ger 9: 23,24; Giovanni 17: 3
un. Questo Essere ha scelto di interagire con noi, di alleanza con noi, di farci suoi figli, ascoltarci, benedirci, ricevere la nostra lode.
b. Isa 40: 28-31 – Mentre dichiara di essere Dio Onnipotente (Isa 40-48), questo essere straordinario che è Dio si estende verso di noi.

1. La Bibbia non dimostra che Dio sia uno e trino, lo presume. In altre parole, è così che vediamo Dio raffigurato quando leggiamo la Bibbia.
un. La parola Trinità non si trova nella Bibbia. Deriva da due parole latine (TRI e UNIS = tre e una). Ma la dottrina o l'insegnamento si trovano chiaramente nella Bibbia.
b. Non esiste un versetto che dica che Dio è composto da tre persone in una, ma mentre leggiamo la Bibbia (OT e NT), vediamo chiaramente che esiste un solo Dio.
c. Tuttavia, mentre leggiamo la Bibbia, vediamo chiaramente anche tre persone che sono Dio: il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo.
d. E tutti e tre possiedono e dimostrano qualità, caratteristiche e abilità di Dio: onnipresenza, onniscienza, onnipotenza, santità, eternità, verità. In altre parole, loro
tutti sono e fanno solo ciò che Dio è e può fare.
2. Il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo non possono essere tre divinità separate perché la Bibbia afferma chiaramente che esiste un solo Dio. Deut 6: 4; Gal 3:20; I Tim 2: 5; Giacomo 2:19
3. Inoltre, non può essere che Dio sia un solo Dio che si esprime in tre modi (a volte si comporta come un padre, a volte un figlio, a volte uno spirito) perché nella Bibbia tutte e tre le persone
riferirsi chiaramente l'uno all'altro e parlarsi. Giovanni 14:16; 15:16; 16: 7-16; 17: 1-26
4. Sulla base di ciò che la Bibbia ci rivela su Dio, possiamo affermare una definizione della Trinità.
un. "Nell'unico Essere che è Dio, esistono eternamente tre persone uguali e coeterne, vale a dire, il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo." (James R. White)
b. “Ci sono tre persone nella Divinità: il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo; e questi tre sono un Dio, lo stesso nella sostanza, uguale in potenza e gloria ".
(Confessione di fede di Westminster)
5. La difficoltà nell'usare il linguaggio per descrivere Dio è che è inadeguato.
un. Per noi, persona significa uno che è limitato e separato dall'altro. Ma il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo non sono individui separati.
b. Queste definizioni usano la parola persona nel senso che ciascuno è consapevole degli altri, parla con loro, li ama, ecc.
6. C'è chi nega la dottrina della Trinità.
un. Dicono che il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo siano tutti la stessa persona che agisce diversamente in momenti diversi. Oppure, dicono che il Padre è Dio, ma Gesù e il Santo
Lo spirito non lo è.
b. Ma commettono tutti un errore critico. Guardano alcune scritture che credono smentiscano la Trinità (arriveremo a loro), piuttosto che guardare alla somma totale della Bibbia.
c. Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo si trovano dalla Genesi all'Apocalisse.

1. La Bibbia si apre con la Creazione - e vediamo la Trinità all'opera.
un. Dio ha creato la terra e l'uomo (Gen 1: 1; 2: 7). Eppure lo Spirito Santo ha creato la terra e l'uomo (Gen 1: 2; Giobbe 33: 4). Eppure il Figlio ha creato tutte le cose (Giovanni 1: 3,10; Eb 1: 2).
b. Come è possibile? Era l'Uno Unito - Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo che creò tutto. Gen 1:26; Deut 6: 4
2. La dottrina della Trinità non è così chiaramente rivelata nell'AT come nel NT.
un. Tuttavia, possiamo vedere numerose apparizioni del Figlio prima che prendesse carne a Betlemme. Gen 18: 1-33
b. Il Figlio era ed è la manifestazione visibile di Dio invisibile, OT e NT.
3. Giosuè 5: 13-15 – Dopo che Israele entrò nella terra promessa, Giosuè stava valutando la prima città che dovettero combattere, Gerico. Lì incontrò il Figlio, Gesù Preincarnato.
un. Gesù si identificò come il capitano dell'esercito del Signore = comandante in capo dell'esercito del Signore. (Vita)
b. Nota questi indizi sulla sua identità. Signore = Geova = Dio.
1. Giosuè lo chiama Signore, lo adora e lo accetta.
2. Il comandamento numero uno che Dio aveva dato a Israele fino a questo punto era: non adorare niente, nessuno, tranne Me.
3. A Giosuè fu detto che il terreno era santo. Es 3: 5
c. Questo è il Figlio, Gesù, capitano dell'esercito del Signore. Apocalisse 19: 11-14
d. Giosuè vide Dio, il Figlio (uguale, coeterno) e visse. Giovanni 1:18; Ex 33:20
4. In numerosi luoghi dell'OT vediamo Dio e lo Spirito Santo citati negli stessi passaggi. Es 31: 1-3; II Cron 20: 14-18; Sal 51:11
5. Quando arriviamo al NT, nei Vangeli, troviamo il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo menzionati insieme. Luca 1: 26-38; 3: 21,22
6. I primi cristiani non avrebbero mai messo in discussione il concetto di Trinità. Hanno sentito il Padre parlare dal cielo. Hanno visto e camminato con il Figlio per tre anni. Furono abitati dallo Spirito Santo nel giorno di Pentecoste.
7. Nelle epistole, vediamo un'accettazione del Dio Uno e Trino che è tre persone in un Essere. Rom 14: 17,18; 15:16; 2 Cor 2: 5-6; 9 Cor 11: 1-21,22; II Cor 13: 14; II Cor XNUMX:XNUMX;
Ef 2:18; 3: 14-17; Ef 4: 4-7; I Tess 1: 3-5; II Tess 2: 13,14
8. Nel libro dell'Apocalisse vediamo la stessa cosa. Apoc 1: 1,2; 4,5; 2:11; 11:15; 22: 1-4; 16,17

1. C'è una Divinità (Divinità) con tre persone nella Divinità (una cosa, tre whos).
2. Mentre studiamo la Bibbia, scopriamo che Dio ha diviso l'opera di salvezza.
un. Il Padre pianificò la salvezza e mandò il Figlio. Ef 1: 3-5; Rom 8:29; Apoc 13: 8
b. Il Figlio venne sulla terra e elaborò la salvezza. Eb 2:14; Fil 2: 7,8; Giovanni 10: 17,18
c. Il Padre e il Figlio hanno inviato lo Spirito per applicare i risultati della salvezza. Giovanni 14:26; 15:26; Rom 8: 10,11; 2 Cor 12:XNUMX
3. Ecco un punto chiave da ricordare quando si considera la Trinità. La differenza di funzione non significa differenza di natura.
un. Perché il Padre ha inviato il Figlio non significa che il Figlio sia inferiore al Padre.
b. Perché il Padre e il Figlio hanno inviato lo Spirito Santo non significa che sia inferiore al Padre e al Figlio.
c. Natura e funzione sono due cose diverse. E la Bibbia è molto chiara che sebbene il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo abbiano funzioni diverse nella salvezza, hanno tutti la stessa natura. Sono tutti pienamente Dio.
d. E c'è un'unità tra i tre mentre svolgono le loro diverse funzioni.
Giovanni 14:10; 16:13; II Cor 5:19
4. Coloro che affermano che non esiste Trinità generalmente dicono che Gesù è un essere creato, non Dio, e che lo Spirito Santo è una forza, non una persona.
un. Per studiare correttamente la Trinità, dobbiamo considerare la divinità di Gesù e dello Spirito Santo.
b. Inizieremo ad affrontare questo problema nella prossima lezione.

1. La dottrina della Trinità è un mistero. È un errore cercare di capirlo perché va oltre la comprensione.
un. I tentativi di spiegarlo gli fanno ingiustizia - cioè, qualcuno può essere un padre, un figlio e un fratello allo stesso tempo. La Trinità non può essere afferrata con la mente.
b. Tutto ciò che possiamo fare è vedere che la dottrina della Trinità è definitivamente dichiarata nel
Bibbia, accettala e poi ammira Dio com'è, con timore reverenziale e adorante.
Rom 11: 33-36; I Tim 1:17
2. Uno dei motivi per studiare la natura di Dio è ampliare la nostra immagine di Dio.
un. I Salmi parlano più e più volte dell'ingrandimento di Dio. (Ingrandisci = ingrandisci, come nel corpo, nella mente, nella proprietà o nell'onore). Ps 34: 3; 35:27; 40: 16,17; 69:30; 70: 4
b. Sl 40:17 - Eppure il Signore pensa e fa progetti per me. (Amp)
c. Salmo 40:17 - Eppure il Signore sta pensando a me proprio ora. (Vita)
3. Mentre permettiamo alla Bibbia di ingrandire la nostra immagine di Dio, possiamo rallegrarci con cuore grato di essere stati invitati a entrare in comunione con questo Essere meraviglioso: il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo.