MEDITARE SULLA PAROLA DI DIO

Vivere come Supermen
Svelare l'invisibile
Medita sulla parola di Dio
Camminando come Gesù camminò
Imparare a regnare I
Imparare a regnare II
Colui che crede all'Hath
Come è così siamo noi
Eri, lo sei
Vita da Dio
Più vita da Dio
La verità cambia vero
Di 'ciò che Dio dice

1. Quando una persona rende Cristo Signore della sua vita, rinasce, nato dall'alto. Giovanni 1:12; Giovanni 3: 3,5; 5 Giovanni 1: XNUMX
un. Alla nuova nascita, Dio mette la sua stessa vita e natura nello spirito di una persona e unisce quella persona a Cristo. Giovanni 1: 4; 5:26; 15: 5; 5 Giovanni 11,12: 1; II animale domestico 4: 3; Eb 14:XNUMX
b. La vita di Dio in quella persona lo rende letteralmente un figlio di Dio e inizia il processo di adattamento all'immagine di Gesù Cristo.
2. Il piano di Dio è che, come Suoi figli e figlie, rappresentiamo accuratamente Gesù (sia il suo carattere che la sua potenza) in questa vita. Giovanni 14:12; 2 Giovanni 6: 4; 17:XNUMX
3. Il piano di Dio è che come Suoi figli e figlie regniamo nella vita attraverso Cristo. Rom 5:17
un. Regnare nella vita non significa vivere senza problemi. Giovanni 16:33
b. Significa che in mezzo ai problemi abbiamo la vittoria. Significa che sperimentiamo tutto ciò che la Croce di Cristo ha fornito. E significa che sperimentiamo il potere di rappresentare accuratamente Gesù.
4. Siamo stati creati per essere compagni di un Dio soprannaturale. Il cristianesimo è soprannaturale dall'inizio alla fine. Siamo esseri soprannaturali.
un. Soprannaturale = o relativo a un ordine di esistenza oltre l'universo visibile e osservabile. II Cor 4:18
b. Soprannaturale = un allontanamento da ciò che è normale o normale, soprattutto per trascendere le leggi della natura, cioè i miracoli. Marco 4:39; Marco 16: 17,18; Atti 3: 6-8
5. Tuttavia, molti cristiani vivono come uomini naturali, al contrario di uomini soprannaturali.
un. Naturale = o relativo alla natura; conforme alle leggi della natura o al mondo fisico e materiale.
b. 3 Cor 3: XNUMX - Perché tu sei ancora (non spirituale, avendo la natura) della carne - sotto il controllo di impulsi ordinari. Finché [ci sono] invidie, gelosie, litigi e fazioni tra di voi, non siete privi di spirito e di carne, a comportarvi secondo uno standard umano e come semplici uomini (immutati)? (Amp)
c. Spirituale = dello spirito; non materiale, invisibile; carnale = carnale, terroso, materiale.
6. Questi cristiani di Corinto vivevano come semplici uomini quando avevano in sé la vita e la natura di Dio, quando avevano il potere di vivere come Gesù.
un. È così che vivono oggi molti cristiani, come semplici uomini immutati dominati dalle loro menti, emozioni e corpi e dominati dalle loro circostanze.
b. Ci stiamo dedicando del tempo per imparare a vivere come siamo: uomini e donne soprannaturali, figli e figlie di Dio che si stanno conformando al mago di Cristo e che hanno il privilegio di rappresentare Gesù (il suo carattere e il suo potere) in questa vita.

1. Dobbiamo diventare coscienti dello spirito. Questo significa:
un. Dobbiamo prendere coscienza del fatto che siamo esseri spirituali che ora hanno la vita e la natura di Dio in noi. II Cor 5: 16-18
b. Dobbiamo diventare consapevoli del fatto che siamo membri di un regno spirituale invisibile e che quelle realtà invisibili devono diventare reali per noi come le cose che i nostri sensi ci dicono. II Cor 4:18; II Re 6: 13-17; Luca 2: 13-15
2. Lo Spirito Santo è stato inviato per aiutarci a diventare coscienti dello spirito. Giovanni 14: 16,17,26; 15: 26; 16: 13-15
un. Lo Spirito di verità è stato inviato per guidarci in tutta la verità o realtà.
b. È venuto per guidarci nella realtà delle cose spirituali (invisibili).
c. I Cor 2: 9-16 - Lo Spirito Santo è venuto per svelarci le realtà spirituali (invisibili) in modo che diventino per noi reali come le cose materiali (viste).
d. Lo Spirito Santo è qui per aiutarci a diventare coscienti dello spirito.
3. Lo Spirito Santo fa questo lavoro attraverso la Bibbia mentre trascorriamo del tempo nel suo Libro.
un. Dio ha scritto la Bibbia per darci accesso al regno invisibile, al regno invisibile di cui ora facciamo parte.
b. Dobbiamo trascorrere del tempo nella (con) parola di Dio e dare allo Spirito Santo l'opportunità di insegnarci, di rivelarci il regno invisibile, di aiutare quelle cose a diventare reali per noi come cose materiali e viste.
4. Mi rendo conto che quando qualcuno dice: Dovrai trascorrere del tempo nella Bibbia per essere tutto ciò che Dio vuole che tu sia e per avere tutto ciò che Lui vuole che tu abbia, solleva alcuni problemi:
un. Non ho tempo Non capisco la Bibbia. È noioso. Non so come leggerlo.
b. Ma la realtà è che avremo tempo per ciò che è importante per noi e per ciò che crediamo possa aiutarci.
c. Per molti cristiani, le informazioni sensoriali sono molto più reali per loro della parola di Dio: questo deve cambiare se vuoi regnare nella vita.
d. Per molti cristiani, la Bibbia è travolgente per loro. Non sanno da dove cominciare o come usarlo.
e. In questa lezione vogliamo affrontare alcuni di questi problemi.

1. La Bibbia è la rivelazione divina di se stesso per noi. La Parola vivente, il Signore Gesù, ci viene rivelata nella e attraverso la Bibbia.
un. Il nostro contatto con Dio è attraverso questo libro. La meditazione nella parola è come una visita con Gesù.
b. Giovanni 6:63 - Tutte le parole attraverso le quali mi sono offerto a te devono essere canali dello Spirito e della vita per te, poiché credendo a quelle parole saresti messo in contatto con la vita in me. (Riggs)
2. Se Gesù Cristo ti apparisse all'improvviso, direbbe ciò che è in questo libro. Non direbbe nulla che contraddirebbe questo libro.
3. Questo libro è il nostro contatto con, la nostra fonte di informazioni affidabili sul regno invisibile. Questo libro è più affidabile delle esperienze soprannaturali. Luca 24: 25-27; II animale domestico 1: 16-21
4. Questo libro nutre il nostro uomo interiore, il nostro spirito. Matt 4: 4
un. Questo libro lavora in noi e costruisce la vita e il carattere di Gesù in noi.
Atti 20:32; II Cor 3:18; I Tess 2:13
b. Diventiamo Cristo come in questa vita nella misura in cui questo Libro prevale nelle nostre vite.
5. Dio opera nelle nostre vite attraverso la sua parola. Ciò che Dio dice è. Ciò che Dio dice diventa. Dio conferma la sua parola. Marco 16:20; Ger 1:12; Isa 55:11
6. Il nostro atteggiamento verso la Bibbia, la parola di Dio, determina il posto che Dio occupa nella nostra vita quotidiana. Domina le nostre vite nella misura in cui la sua parola domina le nostre vite.
7. Dio ci ha dato la chiave per la vittoria e il successo in questa vita. È meditazione nella sua parola. Gios 1: 8; Sal 1: 1-3; Giovanni 8: 31,32; 15: 7; II Tim 3: 14-17
un. Meditare significa pensare e dire - borbottare.
b. Pensare e pronunciare la parola di Dio è un tema biblico. Sal 63: 5-7; 77:12; 119: 97-99; Fil 4: 6-8; Col 3: 1-4
8. La parola di Dio deve dominare le nostre menti. Ciò che Dio dice deve avere una realtà più grande per noi di qualsiasi cosa i sensi ci dicano.
un. Se Gesù Cristo uscisse dal regno invisibile in questa stanza e parlasse a tutti quelli che sono malati o sofferenti, direbbe:
1. Ho sopportato quella malattia e quel dolore per te. Sei guarito. I Pet 2:24
2. Quando sono risorto dalla morte per te come te, ho lasciato dietro di me ogni maledizione del peccato, inclusa la malattia. Sei guarito. Ef 2: 5,6
3. Lo stesso Spirito Santo che ha rianimato il mio corpo fisico una volta pagato il prezzo del peccato, è in te adesso, velocizzando il tuo corpo mortale. Sei guarito. Rom 8:11
4. Ti ho dato l'autorità di scacciare le opere di Satana. Di 'a quella malattia di andarsene. Non ha diritto nel tuo corpo. Sei guarito.
Matt 28: 18,19; Marco 16: 17,18
b. Questi fatti devono essere così reali per te che anche quando l'evidenza dei sensi contraddice la parola di Dio, non ti commuovi.
c. So cosa dice la Bibbia, ma = sei governato dai sensi e vivi come un semplice uomo.
9. Ma, se inizierai a meditare sulla parola di Dio, questo cambierà.

1. Dobbiamo meditare principalmente su ciò che Gesù ha fatto per noi attraverso la sua morte, sepoltura e risurrezione.
un. È attraverso la Croce che Dio ha adempiuto al Suo piano di far conformare figli e figlie all'immagine di Cristo. Ef 1: 4-7; Rom 8: 29,30; Gal 4: 4-7
b. Lo Spirito Santo è stato inviato per guidarci nella realtà (realizzazione) di ciò che Gesù ha fatto per noi sulla Croce. Giovanni 16: 13-15; 2 Cor 9: 16-XNUMX
c. È stato mandato a fare in noi tutto ciò che Cristo ha fatto per noi sulla Croce. Tito 3: 5
2. È importante comprendere diverse cose su questo argomento.
un. Dobbiamo ricevere insegnamenti dalla Bibbia in modo da sapere cosa ha fatto Cristo per noi.
b. Ci vuole tempo per imparare i fatti di cui abbiamo bisogno per camminare nella vittoria. Non ce ne sono novanta
meraviglie del giorno nel regno di Dio.
c. Dobbiamo studiare cose che non sembrano essere direttamente correlate alla nostra vita e ai nostri bisogni.
3. La nostra meditazione dovrebbe concentrarsi su queste categorie generali:
un. Ciò che Dio in Cristo ha fatto per noi attraverso la croce.
b. Ciò che Dio attraverso la parola e lo Spirito ha fatto per noi alla nuova nascita.
c. Ciò che Dio sta facendo in noi ora attraverso la sua parola e il suo spirito.
d. Ciò che siamo al Padre attraverso Cristo.
4. In tali categorie generali sarebbero incluse queste aree più specifiche di meditazione:
un. L'assoluta integrità e affidabilità della Bibbia. Eb 6:18; II Tim 2:13
b. L'opera redentrice di Cristo - ciò che ha compiuto attraverso la Croce.
Col 1: 12-14
c. La nuova creazione: il fatto di ricevere la vita e la natura di Dio nei nostri spiriti.
II Cor 5: 17,18; II animale domestico 1: 4; 5 Giovanni 11,12: XNUMX
d. Dio è la forza della mia vita. Fil 2:13; 4:13; 4 Giovanni 4: XNUMX
e. Sicuramente è nato con le mie malattie e ha portato il mio dolore e con le sue strisce sono guarito. I Pet 2:24
5. La meditazione nella parola può sembrare schiacciante fino a quando non ti rendi conto che la meditazione sta effettivamente masticando cibo spirituale, la Bibbia. Matt 4: 4; Ger 15:16
un. Come mastichi il cibo? Prendi piccoli morsi di un tipo di cibo alla volta. Lo mastichi accuratamente fino a quando non riesci a ingoiarlo.
b. Dovremmo prendere una scrittura o una frase da una scrittura e ripeterla per un certo periodo di tempo.
c. Non stiamo parlando di prenderci due ore al giorno per farlo.
1. Stiamo parlando di accendere la TV quindici minuti dopo il solito. Usa quel tempo per mangiare.
2. Stiamo parlando di meditare su quella frase, quella Scrittura, per tutto il giorno mentre vivi la tua vita.
6. Abbiamo fornito numerosi esempi nelle lezioni precedenti (e ne daremo di più prima di aver finito), ma qui ci sono alcuni esempi per darti l'idea di cosa intendiamo.
un. Sono ciò che Dio dice che sono. Ho quello che Dio dice di avere. Posso fare ciò che Dio dice che posso fare. II Cor 5:16
b. Sono la lavorazione di Dio creata attraverso la mia unione con Cristo. Ef 2:10
c. Dio è in me Il Grande è in me, lavora in me ciò che è ben gradito ai suoi occhi. Eb 13:21; 4 Giovanni 4: XNUMX

1. Se tutto ciò che fai è ascoltare questa lezione, abbiamo perso tempo. Devi fare ciò di cui abbiamo parlato. Giacomo 1: 22-25
2. Rinnovare la tua mente fino a quando non è dominata dalla parola di Dio, costruendo il tuo spirito fino a quando non domina la tua anima e il tuo corpo, non accadrà automaticamente, né accadrà durante la notte.
3. Ma accadrà se prendi il tempo e fai lo sforzo di meditare sulla parola di Dio.