GUIDATO A COSA?

Scarica PDF
DIO NEGLI STATI UNITI
NATA DALLO SPIRITO
BATTUTO NELLO SPIRITO
RESTAURATO DALLO SPIRITO
COSTRUITO DALLO SPIRITO
POTENZIATO DALLO SPIRITO
DIO INTERNO MENTITO
CONFORMATO A CRISTO DALLO SPIRITO
LA PIENITÀ DI DIO
GUIDATO DALLO SPIRITO SANTO
LA PAROLA DI DIO È SUA VOLONTÀ
UN TESTIMONE INTERNO
MENTE LO SPIRITO NON LA CARNE
GUIDATO ALLA VERITÀ
SOGNI, VISIONI E VOCI
GUIDATO A COSA
1. Abbiamo coperto molto terreno negli ultimi mesi. Abbiamo notato che lo Spirito Santo è in noi per
ci autorizzano a vivere e camminare anche mentre Gesù camminava. Lo Spirito Santo sta lavorando in noi per conformarci
l'immagine di Cristo (rendici simili a Gesù nel carattere e nel potere). Rom 8: 3-4; 12-13; 29-30; 2 Giovanni 6: XNUMX
2. Nelle ultime lezioni abbiamo discusso del fatto che lo Spirito Santo è in noi per guidarci e guidarci
attraverso la sua presenza interiore. Giovanni 14:17; 16: 13,14; Rom 8:14
un. Il numero uno in cui lo Spirito Santo ci guida è attraverso la Parola scritta di Dio, la Bibbia,
che rivela la volontà, i piani e gli scopi di Dio. Ci rivela Gesù (la Parola vivente) e Lui
ci dà la rivelazione della Parola scritta di Dio (la Bibbia) mentre ci aiuta a capirla.
b. Nelle aree non specificamente affrontate nella Bibbia, lo Spirito Santo conduce da una testimonianza interiore, un
conoscenza interiore o intuizione. Il suo Spirito testimonia con il nostro spirito, in linea con (in accordo con)
la Parola di Dio scritta. Rom 8:16
3. Dobbiamo discutere un altro aspetto della guida dello Spirito Santo. C'è molto fraintendimento
su come appare la vita quando sei guidato da Dio.
un. Alcuni dicono che se sei veramente guidato da Dio perderai i problemi della vita e avrai un aspetto benedetto e abbondante
vita. Alcuni predicatori sono abbastanza sciocchi da dire che al grande apostolo Paolo mancò Dio, come
evidenziato da tutti i problemi che ha vissuto nella sua vita.
1. Paolo ha sviluppato un onere per andare a Gerusalemme. Ma mentre viaggiava verso la città, il Santo
Lo Spirito rese testimonianza che i problemi lo attendevano e che sarebbe stato legato e consegnato al
Gentili. Paul è andato comunque ed è proprio quello che è successo. Atti 20: 22-24; 21: 4,10-12
2. L'idea che a Paolo manchi Dio è ridicola per diversi motivi. In primo luogo, Paul ha incontrato
numerose difficoltà (incluso essere lapidato a morte, Atti 17) prima che "mancasse Dio".
Secondo, un terzo del Libro degli Atti (Atti 20-28) è dedicato a ciò che accadde dopo Paolo
"Mancato Dio", senza ammonire il lettore di stare attento a non fare lo stesso errore di
Paolo. Terzo, perché lo Spirito Santo dovrebbe usare un uomo così inetto nel seguire la Sua guida per scrivere
due terzi del Nuovo Testamento.
3. Atti 21: 4 - Le persone interpretano erroneamente questo versetto nel senso che lo Spirito Santo ha detto "non andare a Gerusalemme"
e Paul disubbidì a questo comando diretto. Questi cristiani stavano ascoltando e sentendo dal
Spirito di Dio, quel guaio si prospetta per Paolo. A causa della loro relazione con lui, loro
non voleva che se ne andasse e lo ha esortato a non farlo. È chiaro da Atti 21:14 che i credenti
capito che era volontà di Dio che Paolo se ne andasse. Non la mia volontà ma la tua volontà.
b. A causa di un insegnamento errato come quello che viene predicato su Paolo, molti cristiani hanno l'idea
che le loro vite dovrebbero essere prospere e relativamente prive di problemi. Ne ho avuto più di uno sincero
Christian mi esprime questo tipo di preoccupazioni: ho problemi e non sto vivendo una vita
abbondanza. Che cosa sto facendo di sbagliato? Dove mi manca Dio?
1. Questo tipo di idee proviene da versetti della Bibbia presi fuori dal contesto, fraintendendo il perché
Gesù è morto e false aspettative su come dovrebbe essere la vita in questo mondo decaduto.
2. Dobbiamo risolvere questo problema e assicurarci di capire in cosa consiste lo Spirito Santo
guidandoci a. Questo è il nostro argomento in questa lezione.
1. Questa idea deriva dal prendere completamente un versetto dal suo contesto e imporre un significato su di esso
non avrebbe avuto per gli ascoltatori originali. Giovanni 10:10
TCC – 995
2
un. Ricorda, la Bibbia non è una raccolta di detti indipendenti e non correlati. È stato diviso in
capitoli e versi nel Medioevo per facilitare la ricerca di passaggi specifici.
b. Ogni affermazione nella Bibbia ha un contesto e dipende dalle affermazioni che precedono e
dopo quello che stai considerando.
c. Tutto nella Bibbia è stato scritto da qualcuno a qualcuno per uno scopo specifico. Dobbiamo
determinare queste tre cose per interpretare accuratamente un verso particolare. Chi ha scritto (o parlato)?
A chi hanno scritto (o parlato)? Quale messaggio stavano trasmettendo?
2. Gesù fece la dichiarazione in questione e Giovanni apostolo fu ispirato dallo Spirito Santo a registrarla.
Cominciamo con la parola "vita" e vediamo cosa significava nel contesto dell'intero libro (il Vangelo di
Giovanni) e nel contesto di ciò che Gesù aveva già detto fino al punto in cui fece la dichiarazione.
un. A questo punto Gesù ha definito il tipo di vita che è venuto a portare come vita eterna o eterna (3: 15-
16; 4: 14,36; 5: 24,39; 6: 27,40,47,54,68). In Giovanni 10:28 lo definì vita eterna. Giovanni, sotto
l'ispirazione dello Spirito Santo, chiamata anche la vita che Gesù venne a dare come vita eterna (3:36).
b. La lingua greca ha sei parole per la vita. Quando Gesù disse che venne per dare vita abbondante a Lui
usato la parola greca zoe. A questo punto nel vangelo di Giovanni (capitolo 10) questa parola (zoe) è stata
usato 26 volte. Tutti tranne 5 sono in lettere rosse, nel senso che sono citazioni dirette da Gesù.
1. La prima volta che appare la parola Giovanni ha definito questa vita come qualcosa in Gesù stesso (Giovanni
1: 4). Gesù disse anche che è qualcosa nel Padre e qualcosa in Lui (Giovanni 5:26).
2. Il Dizionario delle parole del Nuovo Testamento di Vine definisce così la parola vita (zoe): “Viene usata in
il Nuovo Testamento della vita come principio, la vita in senso assoluto, la vita come Dio ha ”
c. La vita eterna non è "vivere per sempre la vita". Tutti gli esseri umani vivono per sempre, nel senso che non lo fanno
cessare di esistere alla morte fisica. L'unica domanda è dove vivranno per sempre, con Dio o
separato da lui.
1. Gesù venne sulla terra per rendere possibile la ricezione o la partecipazione di uomini e donne
la vita in Dio stesso. Ecco di cosa tratta la nuova nascita. Dio mette qualcosa di
Se stesso in noi (la sua vita, il suo spirito) e diventiamo letteralmente figli di Dio attraverso questa nuova nascita
(lezioni per un altro giorno). 5 Giovanni 1: XNUMX
2. Zoe life è un tipo di vita. È la vita in Dio stesso. Abbondante significa sovrabbondante (in
quantità) o superiore (in qualità). Gesù è venuto per riempirci di vita eterna.
3. Giovanni 10:10 – Sono venuto in modo che loro (le mie pecore, il mio popolo) abbiano la vita e l'abbiano traboccante
in loro (Beck); averlo al massimo (Moffatt).
3. Le persone alle quali Gesù ha parlato il giorno in cui ha fatto la dichiarazione in questione in Giovanni 10:10 non lo farebbero mai
ho capito che Gesù intendeva dire: sono venuto per darti una vita benedetta e prospera in questa vita.
un. Come lo sappiamo? Pietro ha chiarito che lui e gli altri discepoli hanno capito Gesù di che tipo
della vita di cui parlava Gesù.
1. Gesù cominciò a predicare alcune cose che molti tra la folla non capivano e trovavano
disgustoso (lezioni per un altro giorno) e hanno smesso di seguirlo.
2. Gesù chiese ai dodici discepoli originali: andrai anche tu? Peter ha risposto: Sì
le parole della vita eterna.
b. Come lo sappiamo? All'Ultima Cena, la notte prima che andasse alla Croce, Gesù disse a Lui
discepoli che in questo mondo avremo tribolazione. Non esiste una cosa senza problemi,
vita libera da problemi in questo mondo. Giovanni 16:33
1. Viviamo in un mondo caduto, un mondo che è stato danneggiato dal peccato. Le leggi naturali sono state
corrotto, causando terremoti, tempeste assassine e altri disastri naturali. Abbiamo corpi
che sono mortali e soggetti a corruzione e morte.
2. Interagiamo con le persone che sono figli del diavolo, che compiono scelte che influenzano la nostra vita.
E poiché non siamo ancora pienamente conformi all'immagine di Cristo, a volte noi cristiani
fare meno delle migliori scelte. Gen 3: 17-19; Rom 5:12; Ef 1: 1-3; 3 Giovanni 10:XNUMX; eccetera.
c. Come lo sappiamo? Guarda quali primi seguaci di Gesù uscirono e predicarono dopo il suo ritorno
TCC – 995
3
in paradiso. Non una volta predicarono: Gesù venne per darci una vita abbondante.
1. Atti 14:22-Paolo (a cui fu insegnato personalmente il messaggio che predicava da Gesù Cristo, Gal
1: 11,12) predicò che attraverso molte tribolazioni entriamo nel regno di Dio.
2. A questo punto, gli apostoli stavano subendo persecuzioni per aver proclamato Gesù. Stefano e
Il fratello di John, James, era stato ucciso (Atti 7:60; Atti 12: 2). Paul era stato lapidato e lasciato
per morti (Atti 14:19). Quando John scrisse il suo vangelo, lo erano stati sia Pietro che Paolo
giustiziati per la loro fede. Anche tutto il resto (tranne John) verrebbe ucciso.
4. Questi uomini furono incaricati da Gesù di andare nel mondo e predicare il Vangelo (Marco 16: 15,16).
È esattamente quello che hanno fatto. Il Vangelo non è: Gesù è venuto per darti una vita abbondante e prospera.
un. In 15 Cor 1: 4-XNUMX troviamo una definizione biblica di ciò che è il Vangelo: Gesù è morto per i nostri peccati così com'era
profetizzato. Risuscitò dai morti, dimostrando che il suo sacrificio pagava il prezzo per il nostro peccato.
1. Il tuo problema più grande non è la mancanza di istruzione, l'infanzia disfunzionale o il fatto
che non puoi prenderti una pausa nella vita. Il tuo più grande problema è il peccato.
2. Ora, credendo che Gesù sia morto per i tuoi peccati e piegando il ginocchio a Lui come Signore,
puoi essere salvato dalla pena del peccato che è la morte o l'eterna separazione da Dio.
b. Non ci rendiamo conto di quanto la versione del cristianesimo che ascoltiamo predicata sia stata influenzata
i tempi e la cultura in cui siamo nati.
1. Vivi i tuoi sogni! Compi il tuo destino. Questi sono tutti gli standard dell'America del 20 ° secolo. Se tuo
l'unica fonte di informazioni sul cristianesimo era il Nuovo Testamento che non avresti mai disegnato
la conclusione che Gesù è morto per aiutarci a realizzare i nostri sogni.
2. Gesù è morto per ogni essere umano vissuto da Adamo ed Eva. Il Vangelo deve essere
qualcosa che funziona tutti in ogni parte del mondo in ogni periodo di tempo dalla caduta dell'uomo
nel giardino dell'Eden. Il tipo di stile di vita che viviamo qui in America non è stato e non lo è
esiste per la maggior parte delle persone che hanno vissuto su questo pianeta.
3. Ogni essere umano che abbia mai vissuto ha lo stesso problema: siamo colpevoli di peccato davanti a un santo
Dio e destinato all'eterna separazione da Dio. Il vangelo o la buona notizia è che Gesù
rimediato a questa condizione attraverso la sua morte, sepoltura e risurrezione. Se credi in Lui
e il suo sacrificio ti darà in abbondanza la vita eterna.
c. Quando leggiamo le epistole o le lettere scritte dagli apostoli (sotto l'ispirazione del Santo
Spirito) non c'è traccia di Dio venuto per darti una vita abbondante. A quel tempo c'erano sessanta
milioni di schiavi in ​​tutto l'impero romano. Nota cosa scrisse Paolo agli schiavi cristiani.
1. I Cor 7: 21,22 – Eri schiavo quando sei stato chiamato? Non lasciare che ti disturbi. Ovviamente,
se hai la possibilità di liberarti, prendilo. Se sei uno schiavo quando sei chiamato nel Signore,
sei l'uomo libero del Signore. (Beck)
2. Col 3: 22,23 – Schiavi ... qualunque cosa tu faccia, lavora di cuore come per il Signore e non per gli uomini,
perché sai che il Signore ti darà l'eredità come ricompensa. Servi il Signore
Cristo. (Beck)
5. I primi seguaci di Gesù avevano la consapevolezza che un piano si sta svolgendo e questa vita è solo temporanea, piccola
parte della nostra esistenza. Hanno capito che stiamo attraversando questa vita così com'è. I Pet 2:11
un. Sapevano che Gesù venne sulla terra la prima volta per pagare il peccato in modo che uomini e donne potessero
diventare figli e figlie di Dio ricevendo la vita eterna. Gesù non è morto per rendere questa vita
il momento clou della nostra esistenza.
1. Quando Dio liberò Israele dalla schiavitù egiziana, fu un vero evento accaduto al reale
persone, ma raffigura anche la redenzione (Eso 6: 6; Eso 15:13). Dio li ha portati fuori dall'Egitto
per portarli a Canaan. Li ha guidati fino in fondo (come un pilastro di fuoco e nuvola).
2. Anche se stavano seguendo Dio, non c'era modo semplice per arrivare dove stavano andando.
Hanno dovuto attraversare una regione montuosa del deserto e affrontare tutte le sfide che essa comporta
prodotta. Ma Dio li condusse sulla strada migliore (Eso 13: 17,18), portò il bene dal male e
li ha fatti passare finché non li ha tirati fuori (lezioni per un altro giorno). Il punto è: non c'è
TCC – 995
4
modo semplice attraverso questa vita, anche se stai seguendo Dio.
b. I primi seguaci di Gesù sapevano che sarebbe tornato per purificare la terra da ogni corruzione, morte e morte
stabilire il regno di Dio. Il cielo e la terra si uniranno e Dio e la sua famiglia lo faranno
vivi qui per sempre. Allora avremo la prospera e abbondante vita che Dio intende per noi. Rom 8:18
1. Geremia 29:11 è spesso usato come testo di prova in cui Dio realizzerà i tuoi sogni e il tuo destino
questa vita perché ha un piano per te. Queste parole furono date dallo Spirito Santo al
profeta Geremia per le persone che erano state portate in cattività dalla loro terra natale a Canaan
a Babilonia. La maggior parte di loro morì in cattività.
2. La Parola di Dio per loro non era: ho intenzione di rendere questa vita il momento clou della tua esistenza. Il
Lo Spirito Santo, attraverso il profeta, ordinò loro di stabilirsi nella terra della loro prigionia e
pregare per i loro rapitori. Ger 29: 4-7
3. Dov'è il futuro e la speranza in questo? Nella vita a venire coloro che ripongono fede nella rivelazione
della grazia di Dio data attraverso la Croce di Cristo tornerà nella loro terra natale per vivere il
vita abbondante che Dio ha per loro.
1. Giovanni 6:40 – Nel contesto di ciò che Gesù è venuto a darci, ha detto: Questa è la sua volontà
chi mi ha mandato, affinché tutti quelli che credono possano avere la vita eterna ed essere cresciuti alla fine
giorno. Potremmo fare una serie sulle sue parole, ma consideriamo un punto.
2. "Risorto all'ultimo giorno" è un riferimento alla risurrezione dei morti che riunirà tutti
nel presente cielo con il loro corpo originale per vivere di nuovo sulla terra. Questa volta lo sarà
per sempre e sarà quello che Dio ha sempre voluto che fosse.
1. Ma Dio si prenderà cura di noi in questa vita. Gesù ha detto che se cerchiamo prima il Suo regno e la giustizia
(mantieni le nostre priorità giuste) avremo ciò di cui abbiamo bisogno per superare questa vita. Matteo 6:33
2. Sal 73: 24 – Il salmista ha scritto: Mi guiderai con il tuo consiglio e poi mi riceverai o prenderai
io nella gloria. Guardò il Signore per guidarlo e guidarlo in questa vita, ma sapeva che questa vita non è tutto
c'è nella vita.
un. v25,26 – Chi ho io in paradiso tranne te? Non c'è niente di più importante per me di te, Signore.
La mia vita (la mia carne e il mio cuore) finirà, ma tu sei la mia forza e speranza.
b. Mi riceverai alla gloria o mi porterai nell'attuale Cielo invisibile e poi mi riporterai a
questa terra ha fatto nuovo, restituita al mio corpo glorificato (risorto) per vivere con te per sempre.
3. Prov 3: 5,6 – Confida nel Signore e non appoggiarti alla tua comprensione. Non esiste un modo semplice per passare
questa vita. Potresti non essere in grado di capire come farai. Ma Dio vede un modo.
Riconoscilo in tutti i tuoi modi e Egli guiderà e dirigerà il tuo cammino. Ti porterà dove sei
bisogno di essere in questa vita e la vita a venire.