DIO NEGLI STATI UNITI

Scarica PDF
DIO NEGLI STATI UNITI
NATA DALLO SPIRITO
BATTUTO NELLO SPIRITO
RESTAURATO DALLO SPIRITO
COSTRUITO DALLO SPIRITO
POTENZIATO DALLO SPIRITO
DIO INTERNO MENTITO
CONFORMATO A CRISTO DALLO SPIRITO
LA PIENITÀ DI DIO
GUIDATO DALLO SPIRITO SANTO
LA PAROLA DI DIO È SUA VOLONTÀ
UN TESTIMONE INTERNO
MENTE LO SPIRITO NON LA CARNE
GUIDATO ALLA VERITÀ
SOGNI, VISIONI E VOCI
GUIDATO A COSA
1. Paolo pregava che quando i cristiani aumentassero nella loro conoscenza di Dio, avrebbero avuto una rivelazione maggiore
e comprensione in tre aree: la speranza della sua chiamata, le ricchezze della sua eredità nei santi,
e la grandezza del suo potere verso di noi che crediamo. Ef 1: 16-23
un. Abbiamo già discusso i suoi primi due punti in dettaglio. Dio ci ha chiamati per diventare suoi
figli e figlie attraverso la fede in Cristo. Comprendere il piano e lo scopo generali di Dio (il grande
foto) è una straordinaria fonte di speranza.
b. Quando pieghiamo il ginocchio a Gesù come Salvatore e Signore diventiamo l'eredità di Dio o la Sua
possesso. E diventiamo figli di Dio con un'eredità. La nostra eredità include tutto ciò
abbiamo bisogno che questa vita e la vita a venire.
2. Siamo pronti a parlare della grandezza del suo potere dentro e verso di noi che crediamo. È lo stesso
potere che ha risuscitato Cristo dai morti.
un. Ef 1: 19,20 – E [in modo che tu possa conoscere e capire] cos'è l'incommensurabile e l'illimitato
e superare la grandezza del suo potere in e per noi che crediamo, come dimostrato nel lavoro
della sua potente forza, che esercitò in Cristo quando lo risuscitò dai morti. (Amp)
b. Atti 2:24; Rom 8:11 – Dio Padre, per la potenza dello Spirito Santo, ha risuscitato Cristo dai morti.
In questa parte della nostra serie discuteremo dello Spirito Santo e del suo ruolo nel piano di Dio.

1. La Bibbia rivela che Dio (la Divinità) è un solo Dio (Essere) che si manifesta simultaneamente
come tre persone distinte: Padre, Figlio e Spirito Santo. Questa verità è conosciuta come la dottrina del
Trinità. Sebbene la parola non si trovi nelle Scritture, il concetto si trova dalla Genesi all'Apocalisse.
un. Queste tre persone sono distinte ma non separate. Co-inhere (inhere significa appartenere per natura).
Condividono una natura o sostanza divina. Possono essere distinti, ma non sono separati.
1. Dio non è un solo Dio che manifesta tre vie, a volte come Padre, a volte come Figlio,
e talvolta come lo Spirito Santo. Non puoi averne uno senza l'altro. Dov'è il Padre,
così è il Figlio e lo Spirito Santo.
2. Questo va oltre la nostra comprensione perché noi (esseri finiti con limiti definibili) lo siamo
parlando di Dio onnipotente (onnipotente), onnipresente (presente ovunque allo stesso tempo)
Chi è Dio invisibile. Possiamo solo accettare e rallegrarci della meraviglia di Dio Onnipotente.
3. Tutti gli sforzi per spiegarlo non sono all'altezza. Le persone a volte cercano di descrivere la Divinità come un uovo
(o tre parti in una). Questo non è corretto perché il tuorlo non è il guscio o gli albumi, il
guscio non è il tuorlo o i bianchi, e i bianchi non sono il guscio o il tuorlo.
b. Potremmo fare un'intera serie su ciò che la Bibbia rivela sulla natura di Dio. Non stiamo andando
in questo momento, ma considera alcuni punti sulla Divinità e sul piano di redenzione.
1. Il Padre ha pianificato o voluto la redenzione. Il Figlio lo acquistò o lo realizzò attraverso il
Attraversare. Lo Spirito Santo lo compie o lo rende una realtà nella nostra esperienza. Tutto viene
da Dio Padre attraverso il Figlio mediante lo Spirito Santo
2. La Bibbia rivela il piano del Padre e ci dice ciò che Gesù compì. Lo spirito Santo
lo realizza quando crediamo.
A. Lo Spirito Santo è il performer della Divinità. Fa il lavoro sulla terra. Ger 1:12
B. Dio Padre ha mandato l'angelo Gabriele ad annunciare a Maria che con il potere di Dio il
Spirito Santo sarebbe incinta di Dio Figlio. Luca 1: 26-35; 45
2. Giovanni 13-17 è una testimonianza di ciò che Gesù disse ai Suoi discepoli la notte prima di andare sulla Croce. Molto di
TCC – 980
2
quello che ha detto era destinato a preparare questi uomini al fatto che presto avrebbe lasciato questo mondo.
un. Giovanni 14:16 – Disse loro che il Padre avrebbe dato loro un altro Consolatore. (Gesù ha identificato
il Consolatore come Spirito Santo nel v26.) La parola greca tradotta un altro significa un altro dei
stesso tipo, un altro come se stesso.
1. Giovanni 16: 7 - Gesù disse ai Suoi discepoli che era opportuno "buono, opportuno, vantaggioso"
(Amp) che li lascia in modo che lo Spirito Santo possa venire da loro.
2. Questo è un esempio di dove i tentativi di spiegare la natura della Divinità non sono all'altezza. Dio è
per definizione onnipresente o presente ovunque contemporaneamente. Come può Dio venire e andare via se
Lui è dappertutto? Fa parte del mistero della Divinità. Accettiamo e crediamo semplicemente.
b. Giovanni 14:17 – Notate che Gesù disse ai Suoi discepoli che lo Spirito Santo è con voi e sarà in voi.
1. Il piano di Dio fin dall'inizio era ed è di abitare i Suoi figli e figlie. Quando Adamo
e l'uomo in Adamo peccò, l'umanità fu tagliata fuori da Dio. Dopo che Adamo ha peccato, Dio ha svelato
Il suo piano per recuperare ciò che era perduto per peccare attraverso la redenzione. Gen 3:15
2. Dio ha ispirato gli uomini a scrivere una registrazione del suo piano di redenzione in corso in quello che chiamiamo
Antico Testamento (lezioni per un altro giorno). L'Antico Testamento è un record di eventi reali e
persone, ma immaginano o prefigurano anche ciò che Dio compirebbe attraverso Gesù.
R. Quando Israele fu liberato dalla prigionia egiziana, fu davvero un vero evento
è successo, ma raffigura anche la redenzione attraverso Gesù. Es 6: 6; Ex 15:13
B. Dio portò Israele fuori dalla schiavitù (li riscattò) così da poter dimorare in mezzo a
loro, immaginandolo abitare con e nella sua famiglia. Ex 29: 44,45; Lev 26: 11,12
1. Dopo che Israele lasciò l'Egitto, Dio ordinò loro di costruire il Tabernacolo, una struttura
dove la sua presenza poteva manifestarsi visibilmente in mezzo a loro.
2. Eso 40: 34-38 – Una volta che il Tabernacolo fu finito, la gloria del Signore lo riempì.
La gloria di Dio è che Dio si manifesti come Lui sceglie.
b. Quando Giovanni Battista vide Gesù per la prima volta all'inizio del suo ministero pubblico, ne diede due
titoli: l'Agnello che toglie il peccato e Colui che battezza nello Spirito Santo. Giovanni 1: 29,33
1. Porta via, in greco, ha l'idea di su e via. Gesù ha portato il nostro peccato sulla Croce, così il peccato
può essere portato via: chi deve rimuovere (Goodspeed); prende e sopporta (Montgomery).
2. Questo era un mezzo per raggiungere un fine. Una volta che la giustizia fu soddisfatta e i peccati pagati attraverso la Croce,
i peccatori che credono in Gesù possono essere trasformati in figli attraverso la nuova nascita e l'essere
abitato da Dio.
3. Nel giorno della risurrezione, mentre si diffondeva la voce che la tomba era vuota, Gesù cominciò a mostrarsi al suo
seguaci. Nota diverse cose che accaddero quando apparve ai suoi undici discepoli.
un. Luca 24: 44-48 - Gesù ha esaminato le Scritture dell'Antico Testamento (profezie e immagini di Lui)
e li usò per spiegare ciò che compì attraverso la sua morte, sepoltura e risurrezione.
1. Assicurò loro che ora potevano proclamare la remissione (o la cancellazione) dei peccati a coloro che
pentiti (rivolgiti a Lui e credi).
2. Giovanni 20: 19-23: il racconto di Giovanni fornisce ulteriori informazioni: dopo aver spiegato le Scritture
riguardo a se stesso, Gesù soffiò su di loro e disse: Ricevi lo Spirito Santo (v22).
b. Atti 1: 1-9 – Gesù rimase con i suoi discepoli per quaranta giorni prima di tornare in cielo.
1. Nel giorno della sua ascensione (ritorno) in cielo Gesù e i discepoli andarono a Betania,
un villaggio sul versante orientale del Monte degli Ulivi, a due miglia da Gerusalemme.
2. Prima di lasciarli, Gesù disse ai Suoi seguaci che non avrebbero dovuto iniziare il loro ministero fino a quando
ricevette la promessa del Padre, lo Spirito Santo, in pochi giorni. Ciò è accaduto dieci giorni dopo
nella festa di Pentecoste. Furono battezzati nello Spirito Santo. Atti 2: 1-4
c. Cos'è successo qua? Perché quaranta giorni dopo Gesù soffiò sui discepoli per ricevere il Santo
Fantasma ha detto loro che dovevano ancora aspettare lo Spirito Santo?
1. In Giovanni 20:22, Gesù usò le Scritture per predicare il Vangelo (la buona notizia) a coloro che aveva
portarono via il loro peccato attraverso il Suo sacrificio e ora potevano ricevere la remissione dei peccati. Essi
TCC – 980
3
credeva alla Sua Parola e nacque dallo spirito (nato di nuovo).
2. Ricorderete che Dio ha creato uomini e donne per diventare suoi figli e figlie. Ma peccato
ha preso il piano fuori pista. Attraverso il peccato di Adamo gli uomini furono fatti peccatori per natura (Rm 5:19).
Gesù è morto per ripristinare il piano di Dio e rendere possibile la trasformazione dei peccatori in figli.
A. Gen 2: 7 – Quando Dio creò Adamo, formò per primo il suo corpo e alitò in lui il
soffio di vita. Il giorno della risurrezione vediamo la ricreazione (restauro e trasformazione)
degli uomini dai peccatori ai figli attraverso la fede in Cristo.
B. Proprio come Dio ha respirato sugli uomini nella prima creazione, Gesù ha iniziato la nuova creazione, una razza
dei figli che sono e saranno conformi all'immagine di Cristo. I discepoli erano
purificati dal peccato e la loro natura è cambiata da peccatore in figlio dal potere del Santo
Spirito. II Cor 5:17; Rom 8:29
4. Luca 24: 49-51; Atti 1: 5 – In seguito a questo evento, Gesù disse loro che sarebbero stati battezzati nel Santo
Fantasma e sopportato con potere dall'alto.
un. Il battesimo deriva dalla parola greca bapto, che si riferisce all'immersione, all'immersione e all'emergenza
(Dizionario di Vine). Trasporta l'idea: rendere whelmed o completamente bagnato (Strong's Concordance).
Gesù paragonò l'esperienza al battesimo di Giovanni in cui si immergevano nell'acqua. (Matteo 3:16 - Gesù
uscì dall'acqua).
1. Luca 24: 49 – Endued significa essere rivestito. È stato usato metaforicamente di potere. Vestita
(Amp); investito con potere dall'alto (XX sec.).
2. Atti 2: 4 – Il giorno di Pentecoste i discepoli furono riempiti dello Spirito Santo. Mezzi pieni
mettere quanto più può essere contenuto o contenuto in modo conveniente; diffuso nelle loro anime
(Amp).
b. Il Nuovo Testamento insegna due distinte esperienze con lo Spirito Santo, essendo nato dallo Spirito
ed essere battezzato nello Spirito. Esamineremo questo in modo più dettagliato nelle prossime lezioni, ma
considera un pensiero ora. È difficile parlarne per due motivi.
1. Stiamo parlando di un Dio onnipotente, onnipresente e invisibile che interagisce con e
dimora di esseri umani finiti. Accettiamo semplicemente e crediamo a ciò che insegna la Bibbia.
2. Abbiamo quasi 2,000 anni di tradizioni religiose che si sono sviluppate da quando Gesù venne
terra, con dottrine molto diverse riguardo allo Spirito Santo e a cosa significa nascere
e riempito di Spirito Santo. Dobbiamo studiare attentamente ciò che dice la Bibbia ed essere disposti a farlo
accettare la sua testimonianza al di sopra della nostra esperienza o del nostro background denominazionale
5. Atti 2 – Quando i primi 120 seguaci di Gesù (Atti 1:15) furono battezzati nello Spirito Santo, iniziarono a
parla in altre lingue (approfondirai questo argomento nelle prossime lezioni). Gerusalemme era piena di ebrei
molte nazioni che erano venute per partecipare alla festa di Pentecoste.
un. Molti hanno sentito il rumore proveniente dalla stanza superiore. E Pietro predicò alla folla. Questo è il
debutto pubblico della Chiesa (credenti nel Signore risorto).
b. La folla a cui predicava Pietro era composta da uomini e donne che conoscevano l'Antico Testamento
profeti. Pietro citò il profeta Gioele per spiegare cosa stava succedendo. Atti 2: 16-21
1. Molti profeti dell'Antico Testamento scrissero del prossimo giorno del Signore (ciò che conosciamo come
la seconda venuta di Cristo) per purificare la terra dalla malvagità, dalla corruzione e dalla morte e
stabilire il suo regno sulla terra in modo che Dio possa vivere con la sua famiglia di figli redenti e
figlie per sempre. Peter disse: Stai assistendo all'inizio.
2. Gli ultimi giorni sono i giorni che precedono la venuta del Signore per completare il Suo piano di
redenzione stabilendo il suo regno eterno su questa terra in modo che possa vivere con la sua famiglia.
Hanno iniziato con la prima venuta di Gesù e culmineranno con il suo ritorno.
3. Secondo il profeta Gioele, negli ultimi giorni Dio riverserà il suo Spirito sugli uomini e
donne. C'è molto nella sua profezia di cui non discuteremo ora, ma nota: c'è quello
l'idea di Dio che viene ad abitare con e negli uomini e accadono cose soprannaturali.

1. L'apostolo Paolo è colui che ha scritto che i credenti sono pieni dello stesso potere che ha risuscitato Cristo
dai morti. Ef 1: 19-23
un. Si riferiva spesso ai credenti come il Tempio di Dio che ha lo Spirito di Dio dimora
in loro. Non era una dichiarazione religiosa per lui. Era un'affermazione della realtà.
1. La nostra natura è stata così purificata dal Sangue dell'Agnello che possiamo essere dimorati da Dio.
2. Paolo usò questo fatto per fare appello ed esortare i cristiani a vivere una vita santa che glorifica Dio. I Cor
3:16; 6 Cor 19,20: XNUMX
b. Paolo viveva con la consapevolezza che Dio, per mezzo del suo Spirito, era in lui per operare dentro e attraverso di lui
(Ef 3: 7; Col 1:29; ecc.). Ha scritto queste parole: Ef 3:20 - Ora a Colui che, da (in
conseguenza del potere [dell'azione del Suo] che è al lavoro dentro di noi, è in grado di [svolgere il Suo
scopo e] fare in modo sovrabbondante, molto più che soprattutto [osiamo] chiedere o pensare  all'infinito
oltre le nostre più alte preghiere, desideri, pensieri, speranze o sogni. (Amp)
1. Nel contesto, questo è chiaramente lo stesso potere che ha risuscitato Cristo dai morti, quello che Paolo pregava
i credenti avrebbero saputo che era in loro. Ef 1: 19,20
2. Rom 8:11 – Lo Spirito Santo ha risuscitato Cristo dai morti. Questo stesso Spirito dimora in noi
accelerare o dare vita a noi. Sì, questo è un riferimento alla futura risurrezione dei nostri corpi.
R. Ma il contesto chiarisce che lo Spirito Santo è in noi per darci anche il presente aiuto.
B. Paul ha continuato dicendo che con il potere dello Spirito Santo in noi possiamo porre fine al
attività peccaminose delle parti di noi che non sono ancora state conformate all'immagine di Cristo.
Roma 8: 12,13
c. In un passaggio che mette a confronto i credenti con i miscredenti Paolo scrive: II Cor 6:16 - Noi siamo il tempio di
il Dio vivente, proprio come disse Dio, dimorerò in e con e tra loro e camminerò dentro e
con e tra questi. (Amp)
1. Nota che questa è una citazione dei profeti dell'Antico Testamento che abbiamo visto in precedenza nella lezione. Questo
era il piano di Dio da sempre, di abitare i suoi figli e le sue figlie dal suo Spirito.
2. Nota che Dio vuole abitare e camminare in noi. Dwell ha l'idea di vivere con e dentro. Walk
ha l'idea di attività. Dio vuole un rapporto con noi e vuole lavorare in noi e
attraverso di noi (lezioni per un altro giorno).
2. Nota questa traduzione di I Corinzi 6:19 - Non sei consapevole che il tuo corpo è un tempio dello Spirito Santo?
quello è in te (Williams).
un. Quando iniziamo questa parte della nostra serie, ti incoraggio a iniziare a pensare e diventare
consapevole del fatto che Dio Onnipotente è in te tramite il Suo Spirito. Vuole vivere e camminare in te.
b. Se non l'hai già fatto, inizia a pregare per te la preghiera in Efesini, che vorrai
vedi più chiaramente la grandezza del potere in te perché sei un figlio di Dio. Più la prossima settimana.