NON GIUDICARE

Scarica PDF
BEATI I PACEI
I BEATITUDINE
LA VERA INTERPRETAZIONE DELLA LEGGE
MOTIVI GIUSTI
IL NOSTRO PADRE NEL CIELO
NON GIUDICARE
IL MODO VICINO
RICORDA IL CONTESTO
LE PECORE E LE CAPRE
GESÙ È IL MODO

1. Secondo la Bibbia, al momento della seconda venuta, saranno istituiti un governo, un'economia e una religione globali, e questo ordine mondiale abbraccerà l'ultimo falso Cristo: l'Anticristo. Apocalisse 13: 1-18
un. In questa serie stiamo guardando Gesù mentre viene rivelato nella Bibbia: chi è, perché è venuto e quale messaggio ha predicato. Il nostro obiettivo è familiarizzare con il vero Cristo da riconoscere facilmente le contraffazioni. La Parola di Dio è la nostra protezione contro l'inganno. Sal 91: 4; Ef 6:11
b. Una religione anticristo universale è attualmente in fase di sviluppo. Questa religione sembra essere cristiana perché fa riferimento a versetti della Bibbia. Tuttavia, questi versetti sono portati fuori dal contesto, interpretati male e applicati male.
1. Per diverse settimane, abbiamo discusso di cosa significhi leggere la Bibbia nel contesto. C'è un contesto storico e culturale nella Bibbia. Le persone reali hanno scritto ad altre persone reali su eventi reali e problemi reali. Tutto è stato scritto da qualcuno a qualcuno su qualcosa. 2. Questi tre fattori creano un contesto. I versi non possono significare qualcosa per noi che non avrebbero significato per i primi ascoltatori e lettori.
2. Nelle ultime settimane abbiamo esaminato il discorso della montagna per aiutarci a vedere l'importanza del contesto storico e culturale nell'interpretazione delle Scritture. Continuiamo in questa lezione.

1. Sebbene Gesù avesse a che fare con le persone sotto l'Antica Alleanza, gran parte di ciò che insegnava mirava a prepararle a ricevere la Nuova Alleanza, o la nuova relazione tra Dio e l'uomo. Attraverso la sua morte, sepoltura e risurrezione, Gesù avrebbe aperto la strada a uomini e donne per diventare figli e figlie di Dio. Giovanni 1: 12-13
un. Parte della preparazione di Gesù includeva l'ampliamento della loro comprensione in diverse aree specifiche.
1. Il suo pubblico sapeva dagli scritti dei loro profeti che il Messia avrebbe stabilito il regno di Dio sulla terra (Dan 2:44; Dan 7:27). Tuttavia, ai profeti non fu chiaramente mostrato che il regno visibile di Dio sarebbe stato preceduto dal regno o regno di Dio nei cuori degli uomini attraverso la nuova nascita (Luca 17: 20-21; Giovanni 3: 3-5).
2. Il pubblico di Gesù sapeva dai profeti che solo i giusti possono entrare nel regno di Dio (Sal 24: 3-4; Sal 15: 1-5). Ma tutto ciò che sapevano della giustizia veniva dagli scribi e dai farisei, capi religiosi che predicavano e praticavano un falso concetto di giustizia.
3. E poiché gli ebrei del I secolo non avevano il concetto di una relazione padre-figlio individuale tra Dio e l'uomo, Gesù dovette prepararli per la nuova relazione che stava per stabilire.
b. Gran parte del discorso della montagna è un'elaborazione di un'affermazione chiave: a meno che la tua giustizia non superi quella degli scribi e dei farisei non entrerai nel regno dei cieli. Matt 5:20
1. Gli scribi e i farisei apparivano santi e virtuosi, al di sopra di ciò che la persona media poteva fare. Ma avevano una giustizia esterna. Non era una religione del cuore. Facevano affidamento su prestazioni esterne ma mancavano dello spirito dietro la Legge di Dio: ama Dio e ama i tuoi simili.
2. Erano più interessati ai dettagli che ai principi e alle azioni piuttosto che ai motivi. Stabilirono regole e regolamenti e perse il punto: ama Dio e ama i tuoi simili.
2. Ad esempio, la Legge di Mosè ordinò agli uomini di osservare il sabato come giorno di riposo, ristoro e ricordo di tutte le benedizioni dell'alleanza di Dio (Eso 20: 8-11; Deut 5: 13-15). Ai giorni di Gesù il concetto di sabato era cambiato. Nel corso dei secoli i rabbini antichi hanno aggiunto regolamenti (tradizioni) che oscuravano lo spirito del giorno. Hanno sviluppato 39 categorie di lavoro vietate di sabato. un. Matteo 8: 16 — Secondo le loro tradizioni, a meno che una vita non fosse in pericolo o ci fosse un dolore acuto, la domenica non era consentita la guarigione. Poiché la gente aveva paura di infrangere la tradizione rabbinica di sabato, molti di loro vennero da Gesù per guarire al tramonto (che era l'inizio di un nuovo giorno).
b. Giovanni 9: 6-16 — Gesù fece arrabbiare i farisei quando mescolò argilla e sputa in una pasta per un cieco. In tal modo ha infranto la Legge del Sabbath contro la creazione di miscele per scopi medicinali.
c. Luca 13: 10-16: fece arrabbiare i farisei quando guarì una donna paralizzata perdendola. La parola significa sciogliere un nodo. I rabbini rinunciavano a sciogliere i nodi durante il sabato se avevano un certo numero di anelli, a meno che tu non potessi sciogliere il nodo con una mano. Gesù le mise entrambe le mani.
1. Gesù ha esposto la loro ipocrisia sottolineando che hanno perso il bestiame dalle bancarelle di sabato in modo che possano bere, affermando che è giusto perdere una donna dalla schiavitù in quel giorno.
2. Attraverso le loro regole e regolamenti, i leader hanno perso lo spirito dietro la Legge: ama Dio e ama i tuoi simili.
3. Nel Sermone sul Monte Gesù ha sottolineato che la vera giustizia viene dal cuore e che la vera vita giusta è volta a compiacere Dio nostro Padre nei cieli. Abbiamo coperto questi punti principali.
un. Matteo 5: 3-20 — Gesù aprì il suo sermone elencando i tratti spirituali dimostrati dai cittadini del regno. Descrisse le persone che riconoscono il loro peccato, ne sono addolorate e pronte a sottomettersi a Dio. Riceveranno la giustizia. Man mano che crescono, impareranno a mostrare misericordia agli altri e a vivere vite sante in comunione con Dio, mentre diffondono il vangelo della pace tra Dio e l'uomo.
b. Matt 5: 21-48 — Quindi, usando sei esempi della Legge (omicidio, adulterio, divorzio, giuramento, ritorsioni e amore per i propri simili) Gesù sfidò la cattiva interpretazione della Legge da parte dei farisei e presentò la sua interpretazione, la vera interpretazione della legge.
c. Matteo 6: 1-34 — Gesù rivelò che la falsa giustizia vive per essere vista e impressionare gli uomini, mentre la vera giustizia vive per la gloria di Dio, in sottomissione e dipendenza da Lui. Ha esortato il suo pubblico a vivere con la consapevolezza che il loro Padre celeste si prenderà cura dei suoi figli mentre conservano il tesoro in cielo, hanno un solo occhio (unicità di proposito) e cercano prima il suo regno. Ogni affermazione è un'espressione della stessa idea: vivi per la gloria di tuo Padre.

1. v1-5 — Gesù iniziò con l'argomento di giudicare gli altri. Oggi, molti fraintendono le Sue parole nel senso che se credi che il comportamento di qualcuno sia in qualche modo inappropriato, allora le stai giudicando e sei un odiatore. La sua dichiarazione di apertura (non giudicare) è un esempio di un versetto estratto dal suo contesto storico.
un. La parola greca tradotta giudice significa letteralmente separare o distinguere tra il bene e il male e formare un'opinione dopo aver distinto. Gesù non stava insegnando ai Suoi ascoltatori a non giudicare o a non distinguere tra il bene e il male. Se lo stesse facendo, allora non potevano obbedire alla V15 in cui li aveva ammoniti per essere vigili e riconoscere i falsi profeti.
b. Piuttosto, Gesù disse loro come giudicare. Li ha messi in guardia da un giudizio aspro, critico e di condanna fatto da una posizione di superiorità (come quello che hanno fatto i farisei). Hanno condannato gli altri mentre si scusavano. Ricorda che Gesù aveva in mente i farisei mentre parlava.
1. Gesù si riferì all'uomo nell'esempio come un ipocrita: la sua principale accusa contro i farisei. R. L'uomo sembra servire la causa della giustizia trattando il peccato e sembra voler aiutare l'altro a rimuovere lo speck dai suoi occhi.
B. Ma, dal momento che è un ipocrita, quelli non possono essere i suoi veri motivi. Se la giustizia fosse la sua vera preoccupazione, si occuperebbe prima di tutto di ciò su cui ha il controllo diretto: i suoi stessi difetti.
2. Gesù disse che i farisei e gli scribi erano orgogliosi e si esaltavano sopra gli altri (Luca 18: 9-14). Hanno perso lo spirito dietro la Legge nei confronti dei loro simili (Luca 11:42). Hanno condannato i colpevoli (Matteo 12: 1-7).
3. Gesù disse al suo pubblico di essere consapevole che il modo in cui giudicano gli altri è il modo in cui saranno giudicati.
Quando giudichi gli altri, dimostri di essere consapevole che c'è giusto e sbagliato. Quindi, se non fai ciò che è giusto (cosa che i farisei non hanno fatto), ti condanni giudicando gli altri.
b. v6 sembra essere fuori posto. Ma, se lo prendiamo nel contesto, ha senso. Gesù ha appena detto "Non condannare, non trattare le persone da una posizione di superiorità", come fanno i farisei. Ma non sta dicendo ai suoi ascoltatori di non discriminare.
1. Se Gesù si fosse fermato con la v5, il suo pubblico avrebbe potuto concludere che non dovevano mai esercitare alcun giudizio. Ma, loro (noi) dobbiamo essere in grado di vedere moti e raggi per riconoscere il peccato, l'ingiustizia, i falsi insegnamenti, ecc.
2. Gesù ha ancora in mente i farisei. Sapeva che avrebbero rifiutato lui e il suo insegnamento e sollecitato la gente a fare lo stesso sotto minaccia di scomunica. Giovanni 9: 22-34
A. Jesus stava preparando i Suoi ascoltatori per quella controversia. Li ha già avvertiti che la vera giustizia del regno porterà persecuzione dallo stesso tipo di persone che hanno ucciso i profeti, vale a dire i farisei. Matt 5: 11-12; Matteo 23: 29-33
B. Gesù ha avvertito che, per i farisei, il messaggio del regno sarà come cose sante per cani e perle per i suini: totalmente inappropriato. I farisei non solo non lo riceveranno, ma ti accenderanno, ti calpesteranno e ti strapperanno.
c. Potremmo fare una serie sul tema del giudicare gli altri perché le epistole (che spiegano in maggiore dettaglio concetti che Gesù ha solo introdotto) hanno molto da dire su come giudicare. Considera questi pensieri in relazione al nostro attuale argomento di poter riconoscere falsi cristi e vangeli.
1. Il fatto che abbiamo raggiunto il punto nella nostra cultura in cui nessuno può dire che un comportamento è sbagliato senza essere etichettato come un "odiatore del giudizio" indica quanto siamo vicini al ritorno del Signore. 2. Matt 24: 12 — Nello stesso sermone in cui Gesù disse che l'inganno religioso abbonderà prima del suo ritorno, disse anche che l'illegalità (iniquità nel KJV) abbonderà. L'illegalità è il rifiuto dell'autorità.
A. Rom 1: 25 — L'autorità e lo standard supremi di giusto e sbagliato è Dio Onnipotente. Questo concetto è stato eroso mentre il mondo rifiuta sempre più Dio e il Suo standard di giustizia. L'idea che esista una verità oggettiva è stata sostituita dall'idea che tutti noi abbiamo una verità e tutte le verità sono ugualmente valide anche se contraddittorie.
B. II Tim 3: 5 — Questo rifiuto della verità ultima (Dio e la Sua Parola) è stato elevato a un livello religioso che afferma che i “non giudici” sono più amorevoli e tolleranti dei cristiani.
2. Nella parte successiva del suo sermone (v7-11) sembra che Gesù abbia cambiato argomento, passando da come trattare gli altri a come pregare. Ma non è così. Si noti che v1-11 sono seguiti quindi. un. v12 — Pertanto, alla luce di ciò che ho appena detto (v7-11), quando vedi un mote negli occhi di qualcuno o trovi un difetto in un altro (v1-6), trattalo come vuoi essere trattato quando hai un mote o un difetto.
b. Nel v7-11 Gesù ribadì ciò che aveva detto in precedenza: hai un Padre celeste che ascolterà e risponderà alla tua preghiera. Ha assicurato loro che possono chiedere con certezza perché sarà dato, troveranno e sarà aperto.
1. Gesù disse loro che proprio come un padre umano non rifiuta la richiesta dei suoi figli, così il vostro Padre celeste non rifiuterà le vostre richieste.
2. Gesù non stava insegnando loro le tecniche su come ottenere una risposta alla tua preghiera. Li stava preparando per il prossimo cambiamento nel loro rapporto con Dio. Attraverso la croce e la nuova nascita, Dio diventerà il loro Padre - ed è un buon padre.
c. v12 — Pertanto, poiché il tuo Padre celeste ti tratta con misericordia e grazia, come puoi non trattarti a vicenda, giusto? Gesù ha già detto al suo pubblico che il loro Padre celeste è gentile con il male e il bene e che i suoi figli esprimono il loro padre attraverso il modo in cui trattano le persone (5: 45-48). Si è collegato tra loro perdonando con il perdono di Dio: perdona mentre perdona (6:12; 14-15).
3. Nel suo sermone Gesù stava ampliando la loro comprensione della giustizia necessaria per entrare nel regno di Dio. Mentre parlava, Gesù presentò loro un altro concetto rivoluzionario.
un. Non solo i farisei non sono lo standard di giustizia, ma tuo Padre celeste è lo standard.
1. Ricorda che nessuno tra il pubblico di Gesù era ancora un figlio di Dio. (Nessuno poteva nascere da Dio fino a quando non fosse stato pagato il prezzo del peccato). Gesù stava preparando i Suoi ascoltatori per ciò che doveva venire.
2. L'idea che i figli di Dio si comportino come il loro Padre è un tema che verrà elaborato nelle epistole. Ef 5: 1; I Pet 1: 14-16; eccetera.
b. I suoi ascoltatori non lo sanno ancora, ma Gesù sarebbe andato sulla Croce, pagando per il peccato, rendendo possibile a uomini e donne nascere da Dio, per ricevere il Suo Spirito e la vita nel loro essere più intimo.
1. La croce e la nuova nascita renderanno giusti gli uomini perché Dio stesso diventerà la loro giustizia (lezioni per un altro giorno). 5 Giovanni 1: 5; II Cor 21:1; 30 Cor 3:26; Rom XNUMX:XNUMX; eccetera.
2. La presenza interiore di Dio (attraverso il Suo Spirito) fornirà anche il potere di cui hanno bisogno per vivere come figli e figlie sante e giuste che mantengono lo spirito della Legge di Dio. Rom 8: 3-4
3. Le successive dichiarazioni fatte da Gesù, insieme alle dichiarazioni nelle epistole, chiariranno che i figli di Dio esprimono il loro amore per il Padre attraverso il modo in cui trattano gli altri. Tutta la Legge di Dio è riassunta in: Amalo e ama il tuo prossimo. 4 Giovanni 7: 21-XNUMX
4. Torniamo al nostro argomento attuale: come i versetti della Bibbia vengono portati fuori dal contesto, interpretati male e applicati male.
un. Matt 7:12 viene spesso definito la Regola d'oro. È sempre più comune sentire la gente dire che tutti abbiamo solo bisogno di vivere secondo questa regola. Quindi ci sarebbe pace in questo mondo.
1. Il problema è che l'uomo caduto non può vivere secondo la Regola d'oro. Nella nostra caduta, siamo auto-focalizzati o egoisti per natura. Dobbiamo scegliere di arrenderci a Dio Onnipotente e far sì che la nostra natura sia trasformata dal potere dello Spirito Santo in modo da poter vivere vite che glorifichino Dio.
2. L'uomo caduto fa ciò che fecero i farisei. Stabilirono il proprio standard di giustizia aggiungendo alla Legge, vissuta da ciò e dichiarandosi buone persone. II Tim 3: 5
3. Una vita giusta viene dal cuore. Dio ha promesso che nella Nuova Alleanza avrebbe scritto le Sue leggi nei cuori degli uomini (Ger 31:33). Ciò accade solo quando riconosciamo Gesù come Salvatore e Signore e siamo nati da Dio.
b. Luca 6:38 viene spesso usato per offrire tempo nelle chiese per incoraggiare le persone a dare finanziariamente il Vangelo. Tuttavia, il verso non ha nulla a che fare con il denaro.
1. Questo versetto si trova in parte nel racconto di Luke del Sermone sul Monte (v20-49). Gli ascoltatori originali non hanno sentito Gesù dire: Scava nelle tue tasche perché, più soldi dai, più soldi otterrai. Gesù non ha parlato di soldi nel suo sermone.
2. Questo versetto si verifica nella parte in cui Gesù disse al suo pubblico di trattare le persone come fa il loro Padre celeste. Non ha nulla a che fare con i soldi. In Luca 6: 35-38 Gesù ha chiarito che ciò che dai agli altri in termini di giudizio otterrai e altro dalle altre persone (lezioni per un altro giorno).

1. Un vangelo che non chiama uomini e donne a una vita santa non è il vero vangelo. Un vangelo che enfatizza le prestazioni esterne senza cambiamento interiore non è il vero vangelo.
2. Se mai c'è stato un tempo per sapere come leggere i versetti della Bibbia nel contesto in modo da poter riconoscere i versi male interpretati e male applicati, è ora. Questa è la nostra protezione contro l'inganno.