THE END TIMES: DANIEL'S TIME TABLE

Introduzione
The Rapture
Rapture / Who & When
La nostra beata speranza
Gli ebrei
Isreal & The Church
Daniel's Time Table
Il tempo dei gentili
La 70a settimana di Daniel
L'Anticristo
Tribolazione
The Second Coming
Rapimento pre-trib

1. C'è molta controversia e confusione sulla fine dei tempi - non perché l'argomento sia confuso, ma a causa del modo in cui la Bibbia usa in questo campo.
un. Devi prendere la Bibbia letteralmente quando possibile, devi guardare tutti i versetti riguardanti la Seconda Venuta e devi leggere nel contesto.
b. Quando seguiamo queste linee guida, troviamo che la Bibbia insegna chiaramente che Gesù verrà presto per togliere i Suoi seguaci dalla terra prima che inizi la tribolazione di sette anni. Alla fine della tribolazione, Gesù tornerà sulla terra con i suoi santi e fonderà il suo regno visibile sulla terra.
2. Per comprendere correttamente gli eventi del tempo della fine, devi conoscere alcune cose sugli ebrei, i discendenti fisici di Abramo.
un. Molti degli eventi della fine del tempo coinvolgono ebrei, non cristiani.
b. Questo è uno dei motivi per cui la Chiesa sarà tolta dalla terra prima della tribolazione. Non ha nulla a che fare con la Chiesa. Coinvolge gli ebrei.
3. Ricorda, tre gruppi specifici di persone sono menzionati in relazione alla fine dei tempi: la Chiesa, gli ebrei e i gentili. 10 Cor 32:XNUMX
un. Ogni gruppo ha un destino diverso. Non dobbiamo applicare erroneamente i versi.
b. La Chiesa = Cristiani, tutti coloro che sono salvati mediante la fede in Cristo. Gli ebrei = discendenti fisici di Abramo che non hanno creduto in Gesù e non sono salvati. I gentili = tutto il resto delle persone non salvate.
4. In Gen 12: 1-3 Dio chiamò un uomo di nome Abramo per lasciare la sua casa e recarsi in una terra che Dio gli avrebbe mostrato.
un. Abramo obbedì a Dio e Dio lo condusse nella terra che è oggi Israele.
b. Dio fece alcune promesse specifiche ad Abramo e ai suoi discendenti che furono letteralmente adempiute. Tuttavia, diverse promesse non sono state ancora adempiute ma saranno alla Seconda Venuta di Cristo.
1. I discendenti di Abrahamo vivranno per sempre in una vasta area di terra del Medio Oriente. Gen 12: 7; 13: 14-18; 15: 18-21; Amos 9: 14,15
2. Un discendente di David (che era un discendente di Abramo) siederà sul trono a Gerusalemme per sempre. II Sam 7: 12-17; Sal 89: 3,4
5. Abbiamo anche detto che per comprendere correttamente gli eventi del tempo della fine, dobbiamo chiarire la distinzione tra la Chiesa e gli ebrei (Israele).
un. La Chiesa non è Israele. La Chiesa non è Israele spirituale.
b. La Chiesa non ha sostituito Israele. Esiste oltre a Israele.
6. La Chiesa era / è un mistero rivelato a Paolo da Gesù. Atti 26:16; Gal 1: 11,12
un. Il mistero = Dio porterebbe un popolo fuori dagli ebrei e dai gentili e farebbe un uomo nuovo su due. Ef 2: 11-3: 11
b. Il mistero = Cristo vivrebbe nella Chiesa secondo il suo Spirito e la Chiesa sarebbe il suo corpo. Col 1: 25-27; Ef 1: 22,23; 12 Cor 27:XNUMX
c. Il mistero = In unione con Cristo, i cristiani smetterebbero di essere ebrei o gentili, ma piuttosto diventerebbero una nuova creatura in Cristo. Gal 3: 26-28
7. Quando Gesù venne sulla terra la prima volta, gli ebrei si aspettavano che un re da Dio stabilisse per loro un regno che non sarebbe mai stato distrutto. Isa 9: 6,7; 24:23; Ger 23: 3-8; Dan 2:44; 7: 13,14; 27; Amos 9: 14,15; Michea 4: 1-7
un. Gesù offrì loro il regno promesso e se stesso come loro re, ma la nazione respinse Cristo e la sua offerta. Matt 4:17
b. Dio sapeva che gli ebrei avrebbero rifiutato il loro Messia e ne ha approfittato. Usò il loro rifiuto per acquistare la salvezza attraverso la crocifissione di Cristo e per prendere un popolo per sé fuori dai Gentili. Atti 15: 4; (Amos 9: 11,12); Rom 11: 12-15; Rom 8:28
c. Questo rifiuto del regno non lo annullò, ma lo rimandò. Atti 1: 6-8
d. La creazione della Chiesa non ha cancellato le promesse di Dio. Rom 11: 25-29
8. Negli ultimi quasi 2,000 anni Dio non ha avuto a che fare con Israele come nazione. Ha avuto a che fare con la Chiesa. Siamo nell'era della Chiesa.
un. Per entrare in una relazione con Dio, devi accettare il sacrificio di Cristo sulla Croce e rinascere: ebreo o gentile.
b. Quindi smetti di essere ebreo o gentile, diventi parte della Chiesa.
c. Tuttavia, proprio prima della Seconda Venuta di Cristo, Dio toglierà la Chiesa dalla terra e ricomincerà a trattare direttamente con Israele.
9. Dio ha un affare incompiuto con Israele. Non ha nulla a che fare con la Chiesa.

1. Ma, al tempo di suo nipote Giacobbe, i discendenti di Abramo (70 di loro) andarono in Egitto per il cibo durante una carestia. Gen 46: 26,27
un. La famiglia rimase in Egitto 400 anni, crescendo a oltre un milione. Ex 12:37
b. Dio suscitò Mosè che li ricondusse alla terra promessa. Tuttavia, quella generazione di discendenti di Abraamo non entrò nel paese a causa dell'incredulità. Hanno vagato nel deserto per quarant'anni.
2. Quando i bambini di quella generazione furono cresciuti, Giosuè li guidò dentro.
un. Ai margini della terra, Dio assicurò loro che la terra era ancora loro, anche se erano andati via per oltre 400 anni. Deut 1: 5-8
b. Ma Dio li avvertì che una volta nella terra, se si fossero allontanati da Lui, avrebbe permesso ai loro nemici di sopraffarli e rimuoverli dalla terra fino a quando non si sarebbero voltati di nuovo a Lui. Deut 4: 22-40; 28: 47-68; 30: 1-10
3. La storia degli ebrei nella terra promessa è triste, non a causa di un fallimento da parte di Dio, ma a causa della loro infedeltà a Lui.
un. Si sono rivolti all'idolatria e all'apostasia. Offrono sacrifici umani (neonati) a falsi dei e adoravano il sole, la luna e le stelle.
b. Per oltre 150 anni Dio ha inviato i profeti per avvertirli di pentirsi o di essere rimossi dalla terra dai loro nemici (da Isaia a Sofonia).
4. Non ascoltarono e gli Assiri, poi le Babilonia, invasero il paese, distrussero Gerusalemme e il tempio e deportarono il popolo.
5. Uno di quelli che furono deportati (presi in cattività) era un uomo di nome Daniele.

1. In cattività, Daniele entrò in possesso del libro di Geremia. Dan 9: 1,2
un. Daniel lo lesse e si rese conto che il suo popolo sarebbe stato prigioniero a Babilonia per 70 anni (o circa altri tre anni da quel momento). Ger 25:11; 29:10
b. Daniele iniziò a pregare e chiedere a Dio di perdonare la ribellione di Israele e di mantenere la sua promessa di riportarli nella loro terra. Dan 9: 13-19
2. L'angelo Gabriele venne e gli disse che Dio avrebbe avuto a che fare con gli ebrei per il loro peccato e la loro ribellione per altri 490 anni. Quindi il regno sarebbe stato istituito e non sarebbero mai più stati rimossi dalla terra. Dan 9: 20-23
3. Questa profezia stabilisce il periodo di 490 anni in modo insolito. Dan 9: 24-27
un. 490 anni = settanta settimane; settimana = un periodo di sette. Settanta settimane significa letteralmente settantasette.
b. Dobbiamo determinare dal contesto se significa 7 giorni o 7 anni. In questo passaggio, una settimana = 7 anni; 70 settimane = 7 × 70 = 490 anni.
4. v24 – In quei 490 anni saranno compiute sei cose specifiche, che finiranno con l'istituzione del loro regno e l'adempimento di tutte le profezie per loro.
5. v25 – I 490 anni inizieranno quando verrà emanato il decreto per restaurare e ricostruire Gerusalemme. I documenti storici ci dicono esattamente quando fu dato il comando di ricostruire: 1 nisan (5 marzo), 444 a.C. Ne 2: 1-8
un. Dal momento in cui viene dato il comando fino all'arrivo del Messia, saranno 7 settimane più 60 settimane (sessanta) più 2 settimane = 69 settimane o 7 × 69 = 483.
b. I documenti storici ci raccontano il giorno in cui Gesù entrò a Gerusalemme nella sua ultima offerta di Se stesso come re (Domenica delle Palme, 30 marzo 33 d.C.). Luca 19: 37-44
c. Sono esattamente 483 anni da quando è stato dato il comando di ricostruire.
d. Sono esattamente 173,880 giorni dal 1 ° nisan del 444 a.C. al 30 marzo del 33 d.C. quando vengono aggiunti gli anni bisestili. (483 × 360; 360 = lunghezza dell'anno biblico)
6. v26 – Dopo 62 settimane (sessantadue settimane o 62 × 7 = 434 anni) il Messia sarà sterminato (crocifisso). Questa dichiarazione divide i 483 anni in due parti.
un. 49 anni o 7 settimane = dal momento del comando fino al completamento del tempio.
b. 434 anni = 62 settimane = tre e due = dal tempio a Cristo.
7. v26 – Al momento della morte di Cristo, Gerusalemme e il tempio saranno distrutti.
un. Nel 70 d.C. tre legioni di soldati romani distrussero totalmente la città.
b. v26b - Saranno sommersi come un diluvio e la guerra e le sue miserie sono decretate da quel momento fino alla fine. (Vita)
c. Gerusalemme fu in seguito ricostruita come una città gentile, una colonia. Un tempio per un dio pagano fu costruito sul sito del tempio. L'imperatore Costantino permise agli ebrei di rientrare nella città all'inizio del 300 d.C., tuttavia, la città cadde sotto il controllo musulmano nel 600, ed è ancora oggi teatro di conflitti.
8. Manca un periodo di sette anni, la settantesima settimana di Daniele. Dov'è?
un. v27 – Lui (il principe del popolo che ha crocifisso Cristo) farà un patto (trattato) di 7 anni con Israele e lo infrangerà a metà dei 7 anni.
b. 27b – Allora, come culmine di tutte le sue terribili azioni, il Nemico contaminerà completamente il santuario di Dio. Ma al tempo e al piano di Dio, il Suo giudizio sarà riversato su questo Maligno. (Vita)
9. La settantesima settimana di Daniele non è ancora avvenuta. Nessuno sapeva quando fu data la profezia che ci sarebbe stato un intervallo tra la settimana 70 e la settimana 69.
un. Gesù fu crocifisso e il tempio distrutto dopo la settimana 69 ma prima del 70.
b. La 70a settimana è la tribolazione. Gesù lo chiarì in Matteo 24: 15-21.
c. L'ultima settimana dei rapporti di Dio con Israele per il loro peccato e la ribellione deve avvenire prima che Gesù torni sulla terra per stabilire il Suo regno.
10. Le persone fanno ogni sorta di cose strane con la profezia di Daniele perché non la prendono alla lettera. Questi versetti furono scritti agli ebrei riguardo agli ebrei.
un. Nulla nel libro suggerisce che queste cose siano adempiute nella Chiesa.
b. I 70 anni di prigionia di Israele a Babilonia furono 70 anni letterali. Non c'è motivo di credere che gli anni nella profezia di Daniele non siano anche letterali.
c. L'ESSERE menzionato nella v27 non è Gesù. Ricorda la grammatica del liceo !!
11. Dio tratterà direttamente con Israele per altri sette anni senza che la Chiesa sia qui per finire ciò che ha iniziato con loro prima che la Chiesa esistesse.

1. Dan 2: 27-45 – Daniel ha interpretato un sogno fatto da Nabucodonosor. Il re sognava una grande statua con una testa d'oro, petto e braccia d'argento, ventre e cosce di ottone e gambe di ferro. Ogni parte rappresentava una potenza mondiale.
un. La testa d'oro fu identificata come l'impero babilonese. V38
b. Possiamo guardare la storia e vedere l'Impero babilonese è stato sostituito dall'Impero medo-persiano (petto e braccia d'argento). Poi venne l'Impero greco (ventre e cosce di ottone), e poi l'impero romano (gambe di ferro).
c. v34,35; 44,45 – Il regno di Dio sostituirà i regni dei Gentili.
2. Dan 7: 1-7; 15-18 – Daniel ha una visione e vede gli stessi poteri gentili, ma da un punto di vista diverso, e otteniamo più indizi sulla loro identità.
un. Invece di una statua, Daniel vede quattro mostruose bestie uscire dal mare.
b. Nelle scritture profetiche, il mare spesso simboleggia le nazioni gentili o un'innumerevole massa di persone. Isa 57: 20,21 Le quattro bestie di Daniele:
1. Leone con ali d'aquila = simbolo nazionale di Babilonia.
2. Orso (sbilenco) = medo-persiani. La Persia era la più forte, ecco perché l'orso è sbilenco. Tre costole sono Babilonia, Medi, Persiani.
3. Leopardo con quattro ali = Grecia. Leopardo noto per la velocità. Alessandro Magno conquistò il mondo in pochi mesi. Quattro teste = l'impero era diviso tra quattro dei suoi generali.
4. La quarta bestia non è paragonata a nessun animale. Ha dieci corna. Horn è la scrittura profetica è un re. Dan 7:24
3. Dan 2: 41-43; 7: 7,8 – Si riferisce a un impero romano rianimato, la forma finale del potere dei Gentili che non è ancora apparsa sulla scena mondiale. (un'altra lezione)
4. Questo libro è notevole. Nel capitolo 8, Daniel ha una visione di ariete e capre.
un. v20,21 – L'angelo Gabriele interpretò la visione e disse che l'ariete era il re di Medo-Persia e il capro era il rapimento.
1. Può sembrare che abbiamo divagato dall'argomento, ma non l'abbiamo fatto.
2. Per comprendere correttamente gli eventi del tempo della fine, devi guardare l'intera Bibbia piuttosto che cercare una o due scritture per dimostrare il tuo punto.
3. Quando ottieni il quadro generale degli eventi della fine del tempo e vedi quanti degli argomenti più noti (Anticristo, tribolazione, ecc.) Non hanno nulla a che fare con la Chiesa, aggiunge supporto al rapimento della pretribolazione. Più la prossima settimana !!