CONFORMATO A CRISTO DALLO SPIRITO

Scarica PDF
DIO NEGLI STATI UNITI
NATA DALLO SPIRITO
BATTUTO NELLO SPIRITO
RESTAURATO DALLO SPIRITO
COSTRUITO DALLO SPIRITO
POTENZIATO DALLO SPIRITO
DIO INTERNO MENTITO
CONFORMATO A CRISTO DALLO SPIRITO
LA PIENITÀ DI DIO
GUIDATO DALLO SPIRITO SANTO
LA PAROLA DI DIO È SUA VOLONTÀ
UN TESTIMONE INTERNO
MENTE LO SPIRITO NON LA CARNE
GUIDATO ALLA VERITÀ
SOGNI, VISIONI E VOCI
GUIDATO A COSA

1. La Bibbia afferma chiaramente che Dio Spirito Santo dimora in noi per potenziarci e trasformarci. Però,
perché stiamo parlando di un Dio Infinito che dimora in esseri umani finiti, non c'è modo di spiegare
il fatto che Dio è in noi al punto in cui lo comprendiamo pienamente.
un. Dio è un solo Dio che si manifesta contemporaneamente come tre Persone distinte (ma non separate) 
Padre, Figlio e Spirito Santo. Pertanto, dov'è il Padre, così è il Figlio e lo Spirito Santo.
b. La Bibbia usa numerose immagini di parole per darci un'idea della natura della nostra relazione con
Dio ora che siamo nati da Lui e battezzati nel Suo Spirito.
1. Parla dell'unione con Cristo e usa immagini che trasmettono unione e vita condivisa: Vine e
ramo (Giovanni 15:15), Testa e corpo (Ef 1, 22,23). Marito e moglie (Ef 5, 31.32).
2. Le immagini utilizzate per descrivere la nostra relazione con lo Spirito Santo descrivono il fatto che il
Vuole saturare ogni parte del nostro essere: battezzato (per immergere o immergere, Atti 1: 5), sopportato
(da rivestire di potere, Luca 24:49) e riempito (per quanto si può sostenere, Atti 2: 4).
c. Anche se Dio è in noi per mezzo del Suo Spirito, è sempre onnipresente o presente ovunque allo stesso tempo.
Questo va oltre la nostra comprensione. La nostra responsabilità è conoscerla e credere. Questo è un
fatto oggettivo che influenzerà la nostra esperienza quando la crediamo.
2. La settimana scorsa abbiamo esaminato l'apostolo Paolo. Ha vissuto con la consapevolezza che Dio in lui lo ha reso uguale
a tutto ciò che gli è venuto incontro e ha avuto risultati definitivi.
un. La sua testimonianza è stata: Phil 4:13 - Ho forza per tutte le cose in Cristo che mi dà potere ... lo sono
pronto a tutto e uguale a qualsiasi cosa tramite Colui che infonde in me forza interiore, [cioè
Sono autosufficiente nella sufficienza di Cristo]. (Amp)
1. Paolo scrisse che di fronte alle difficoltà della vita abbiamo un tesoro nelle navi di terra (II Cor
4: 7). Il punto non è: siamo così deboli e indegni. Questo è umano naturale (o creato)
abilità infusa di potere soprannaturale (o non creato), Dio Onnipotente dal Suo Spirito.
2. Paolo scrisse: Col 2: 9,10 – Poiché in Lui (Gesù) l'intera pienezza della Divinità (la Divinità),
continua ad abitare in una forma corporea, dando completa espressione della natura divina. E tu
sono in Lui, resi pieni e sono giunti alla pienezza della vitain Cristo anche voi siete pieni di
Divinità: Padre, Figlio e Spirito Santo, e raggiungi la piena statura spirituale. (Amp)
b. Paolo ha pregato per i cristiani affinché conoscessimo l'entità del potere in noi e vivessimo
con la consapevolezza che siamo il tempio di Dio. Ef 1: 19,20; 6 Cor 19:XNUMX
1. Lo Spirito Santo è il performer della Divinità. È qui per realizzare o rendere reale nel nostro
vive e sperimenta ciò che il Dio Padre attraverso il Signore Gesù ha fornito alla Croce.
2. Stiamo lavorando per diventare orientati verso Dio in modo da poter vivere alla luce di questa realtà
e sperimentare nella nostra vita gli effetti di Dio in noi.

1. Paolo lo ha capito. Considera qualcosa che scrisse alla chiesa di Filippi mentre era in prigione a Roma
(60-63 d.C.). Al momento in cui scrisse non sapeva se li avrebbe rivisti in questa vita perché lui
stava affrontando una possibile esecuzione. In quel contesto Paolo fece questa affermazione:
un. Fil 3: 10,11– [Poiché il mio scopo determinato è] di conoscerlo… per poterlo fare progressivamente
conoscerlo più a fondo ... e che potrei allo stesso modo conoscere il
potere che fuoriesce dalla sua risurrezione [che esercita sui credenti]; e che potrei condividere così
Le sue sofferenze da trasformare continuamente [nello spirito anche a sua somiglianza] in sua morte, [in
la speranza] che, se possibile, potrei raggiungere la risurrezione [spirituale e morale] [che mi solleva]
TCC – 987
2
tra i morti [anche mentre nel corpo]. (Amp)
b. C'è molto nella sua affermazione (più di quanto possiamo affrontare in una lezione). Certamente, sta esprimendo
la speranza che mentre affrontava la morte possibile con l'esecuzione, aveva la certezza che se ucciso, il suo corpo
sarebbe risuscitato dallo stesso potere che ha risuscitato Gesù dai morti. Ma c'è di più.
Paolo voleva vedere il potere della risurrezione lavorare in lui mentre era vivo.
1. Quindi ha chiarito che il suo obiettivo più grande era quello di conformarsi completamente all'immagine di
Cristo. Non l'aveva ancora raggiunto. Ma ha insistito per tutto ciò che poteva ottenere in questa vita.
2. v12 - Voleva catturare o impadronirsi di ciò per cui era stato arrestato. Noi abbiamo
stato preso da Dio per diventare figli e figlie conformi all'immagine di Cristo.
A. v13 – Paul ha detto: ho dimenticato cosa c'è dietro. Si riferisce alle sue precedenti idee religiose
come fariseo e alla sua persecuzione dei credenti (v4-7).
B. v14 – E si spinse verso il premio dell'elevata chiamata di Dio in Cristo (filiazione e
conformità). La parola tradotta pressata significa perseguire e, di conseguenza, a
perseguitare. Paul ha usato la stessa parola in v6 (persecuzione) e v12 (segui dopo).
3. Con lo stesso zelo ha perseguito i credenti prima della sua conversione, ha perseguito la conformità al
immagine di Cristo, che sapeva essere realizzato in lui dal potere della risurrezione. Questo
è il luogo di partenza per sperimentare il potere della risurrezione in questa vita. Dobbiamo averne fame.
2. Questa era la passione di Paolo per coloro che conduceva a Cristo, affinché fossero conformi all'immagine di Cristo.
un. Gal 4:19 - Quando questo gruppo di chiese nella provincia della Galazia fu colpito da un errore (l'idea
quella circoncisione era necessaria per mantenere la salvezza) scrisse loro che stava lavorando
di nuovo in preghiera: finché non prendi la forma di Cristo (NEB); Fino a quando Cristo è completamente e
formato in modo permanente (modellato) dentro di te (Amp).
b. Ef 4:13 – Paolo scrisse che questo è il motivo per cui Dio dona alle persone (come lui) per proclamare il Vangelo e
insegnare agli uomini le Scritture: che [potremmo arrivare] a una virilità molto matura  la completezza di
personalità che non è altro che l'altezza standard della perfezione di Cristo, la
misura della statura della pienezza di Cristo e della completezza trovata in lui. (Amp)
c. Col 1: 28 – Paolo ha detto che ha dedicato la sua vita per raggiungere uomini e donne: Che noi (io) possiamo presentare
ogni persona matura - piena, pienamente iniziata, completa e perfetta - in Cristo, l'Unto
Uno. (Amp)
3. Conformità all'immagine di Cristo (o essere fatta come Gesù in carattere e potere, santità e amore)
è un processo che inizia quando siamo nati dallo Spirito e sarà completato in connessione con
ritorno di Gesù. Ogni punto sotto è un argomento per un'intera lezione. Ma considera questi brevi pensieri.
un. Quando crediamo in Gesù, lo Spirito Santo rigenera il nostro spirito umano morto e da cui nasciamo
Dio. Il nostro essere interiore (il nostro spirito) è glorificato o conformato all'immagine di Cristo e noi diventiamo
nuove creature attraverso l'unione con Cristo. Questa trasformazione interiore diventa la base della nostra
identità: siamo figli di Dio ed è nostro Padre. Rom 8:30; II Cor 5: 17,18; I Giovanni 4:17
b. Quando Gesù tornerà, i corpi di tutti coloro che credono in Lui saranno glorificati (o resi simili ai Suoi)
corpo risorto) per il potere dello Spirito Santo. I nostri corpi saranno resi incorruttibili e
immortale (permanentemente oltre il tocco di corruzione e morte). Fil 3: 20,21; 15 Cor 51: 53-XNUMX;
4 Tess 13: 18-XNUMX
c. Ora, in questa vita, i nostri pensieri, emozioni, parole e azioni dovrebbero diventare sempre più
Simile a Cristo mentre assumiamo esternamente l'effetto del cambiamento interiore. Questo è un processo imminente.
1. Questa trasformazione in corso è compiuta in noi dallo Spirito di Dio insieme al
Parola di Dio. II Cor 3:18 – E tutti noi, come con i volti scoperti [perché] continuiamo a farlo
ecco [nella Parola di Dio] come in uno specchio la gloria del Signore, sono costantemente in essere
trasfigurato nella sua stessa immagine in splendore sempre crescente e da un grado di gloria
ad un altro; [per questo viene] dal Signore [Chi è] lo Spirito. (Amp)
2. Quanta trasformazione ha luogo in questa vita dipende in gran parte da quanto noi
cooperare con lo Spirito Santo.
TCC – 987
3
4. Ef 6: 17 – Paolo si riferiva alla Parola di Dio come allo strumento specifico usato dallo Spirito Santo. Il
Lo Spirito Santo, attraverso la Bibbia, ci costruisce nell'immagine di Cristo nella nostra mente, emozioni e corpo.
un. Lo Spirito Santo, attraverso la Parola scritta di Dio, ci rivela la Parola vivente di Dio, Gesù, per noi.
Ci dà la comprensione di ciò che leggiamo. Lo Spirito Santo ci guida in tutta la verità. Spada di Dio
è vero. Giovanni 16: 13,14; Giovanni 17:17
1. La Parola di Dio funziona come uno specchio. Ci mostra i cambiamenti interiori che hanno già
è successo perché siamo nati da Dio. E ci mostra cosa dovremmo essere e cosa
stiamo diventando, con istruzioni specifiche su come comportarsi.
2. Quindi noi, con il potere dello Spirito di Dio in noi, mettiamo fine a pensieri, parole non cristiani,
e azioni. Rom 8:13
3. Questa è l'abilità umana naturale (o creata) infusa di potere soprannaturale (o non creato). Noi
esercitare la nostra volontà e intraprendere azioni appropriate per mettere in pratica ciò che leggiamo (naturale) e
lo Spirito Santo in noi fornisce il potere (soprannaturale).
b. Ovviamente, tutto ciò che stiamo dicendo presume che tu capisca la tua responsabilità numero uno come a
il figlio o la figlia di Dio sta diventando sempre più cristiano. Si presume che tu stia cercando
nello specchio della Parola su base regolare. E presume che tu, come Paolo, stia premendo
verso il segno del premio dell'alta chiamata di Dio.
5. Ef 6:18 – Dopo che Paolo fece notare che la Parola di Dio è lo strumento particolare dello Spirito Santo, egli
istruiva i credenti a pregare nello Spirito.
un. Nelle lezioni precedenti abbiamo discusso che quando Paolo usava la frase "pregare nello Spirito", lui
significava pregare in altre lingue (I Cor 14: 14,15). Abbiamo anche discusso del fatto che pregare
altre lingue ci edificano o ci aiutano a costruirci nell'immagine di Cristo (I Cor 14: 4).
b. Lo spazio non consente una ripetizione di tutto ciò che abbiamo già detto. Ma considera questo punto. Tutti noi
abbiamo problemi nella nostra anima (problemi di carattere) che non sono cristiani.
1. Siamo a conoscenza di alcuni di essi. Ma altri, non vediamo nemmeno. Quando vengono indicati
li difendiamo perché crediamo di avere buone ragioni per i nostri pensieri e azioni.
2. Matteo 26: 31-35 - Ricordi Pietro? Aveva alcuni grandi difetti di carattere: orgoglio e mancanza
impegno quando le cose si sono fatte difficili. Gesù glielo rivelò, ma Pietro respinse vigorosamente
La sua intuizione.
A. Rom 8: 26 – Lo Spirito Santo è in noi per aiutarci a pregare per queste infermità. Quando noi
preghiamo in lingue stiamo pregando in una lingua che non capiamo. Parliamo
(naturale) ma lo Spirito Santo nel nostro spirito è la fonte delle parole (soprannaturale).
B. Ci aiuta a pregare efficacemente riguardo ai nostri tratti non cristiani. È in grado di aiutarci
pregare per questioni che non vediamo e per le quali discuteremmo con Dio come ha fatto Pietro.
c. Abbiamo affermato questo punto in una lezione precedente. Ma vale ripetere. Alcuni dicono che le lingue sono cessate
quando morì l'ultimo apostolo. Tuttavia, la Bibbia non dice nulla del genere. E la necessità di
la conformità all'immagine di Cristo non è finita. Pregare in altre lingue verrà
una fine quando il piano di redenzione di Dio è completato e siamo tutti pienamente conformi all'immagine
di Cristo. 13 Cor 8: 13-XNUMX

1. Molti cristiani sono molto preoccupati della volontà di Dio e dell'essere nella volontà di Dio. La volontà primaria di Dio
poiché tu sei conforme all'immagine di Cristo. È molto più interessato al tuo divenire
come Gesù rispetto a dove lavori o quale auto compri.
un. I Giovanni 2: 6 - Lo standard per il comportamento cristiano è: Cammina come camminava Gesù. Lo Spirito Santo è
in noi per aiutarci a diventare sempre più cristiani. Ognuno di questi versetti ci insegna a fare
qualcosa come Gesù lo fa. Giovanni 13:34; Rom 15: 2,3; Ef 5: 1,2; Col 3:13; 3 Giovanni 3: XNUMX
b. I Giovanni 3: 3 segue immediatamente I Giovanni 3: 2 che ci dice che abbiamo finito i lavori in corso:
TCC – 987
4
figli di Dio pienamente ma non ancora pienamente conformi all'immagine di Cristo. Ma colui che ha iniziato a
un buon lavoro in noi lo completerà (Fil 1: 6).
1. La conoscenza del tuo destino finale è una fonte di speranza che avrà un effetto purificatore su
tu. Riconosci che è in corso un processo che verrà completato. Mentre è in corso,
tu stai in Gesù. Dio si occupa di te sulla base della parte che è finita perché Lui
sa che sarà completato. Quando Lo vedrai, sarai come Lui.
2. Pulisci il tuo atto, non perché sei un guardiano delle regole, ma perché lo capisci
il destino è essere come Gesù nel carattere e nel potere, nella santità e nell'amore.
2. La crescente conformità all'immagine di Cristo ci rende in grado di affrontare meglio le sfide della vita. Gesù
ha detto che avremo tribolazione in questo mondo, ma possiamo essere incoraggiati perché ha superato il
mondo (Giovanni 16:33). Ci sono intere lezioni in quella dichiarazione. Ma notane due.
un. Uno, Gesù, nella sua umanità ci mostra come appare quando un uomo abitato da Dio vive vicino al
potere dello Spirito Santo. Ha vinto in ogni circostanza. Giovanni 14:10; Atti 10:38
1. Gesù è il nostro esempio di come appaiono i figli di Dio in questo mondo, di come nascono uomini e donne
dello Spirito e battezzati nello Spirito sembrano in azione. Ha dimostrato che aspetto ha
quando gli uomini vincono in questa vita.
2. Ricorda, Gesù è Dio che diventa pienamente uomo senza cessare di essere pienamente Dio. Mentre sulla terra
Mise da parte i suoi diritti e privilegi come Dio e visse come un uomo in dipendenza da Dio suo
Padre, potenziato dallo Spirito Santo.
b. Due, attraverso il suo sacrificio sulla croce, Gesù pagò il prezzo per il peccato rendendolo possibile per tutti coloro
riponi fede in Lui per diventare figli come Lui.
1. Siamo vincitori attraverso la nuova nascita. Superiamo il Grande in noi. 4 Giovanni 4: XNUMX
2. Guarigione, pazienza, pace, vittoria sul peccato sono tutte espressioni del Cristo in cui si sta formando
noi (nella nostra anima e corpo) in questa vita.
3. So di sembrare un disco rotto, ma è fondamentale che tu diventi un lettore regolare e sistematico di
Nuovo Testamento. Ciò significa: leggilo dall'inizio alla fine ancora e ancora.
un. Non saltare in giro. Non preoccuparti di ciò che non capisci. Appena letto. Comprensione
viene con familiarità. (Puoi cercare le parole e consultare i commenti in un altro momento.)
b. Se non sei stato battezzato nello Spirito Santo con l'evidenza iniziale di parlare in altri
lingue, cercalo. Trova qualcuno che ti imponga come hanno fatto nel Libro degli Atti e cedi
a questa seconda esperienza con lo Spirito Santo. Quindi prega in lingue ogni giorno.
4. Lo Spirito di Dio attraverso la Parola di Dio opererà in te e ti conformerà sempre più al
immagine di Cristo. Più la prossima settimana!