NATA DALLO SPIRITO

Scarica PDF
DIO NEGLI STATI UNITI
NATA DALLO SPIRITO
BATTUTO NELLO SPIRITO
RESTAURATO DALLO SPIRITO
COSTRUITO DALLO SPIRITO
POTENZIATO DALLO SPIRITO
DIO INTERNO MENTITO
CONFORMATO A CRISTO DALLO SPIRITO
LA PIENITÀ DI DIO
GUIDATO DALLO SPIRITO SANTO
LA PAROLA DI DIO È SUA VOLONTÀ
UN TESTIMONE INTERNO
MENTE LO SPIRITO NON LA CARNE
GUIDATO ALLA VERITÀ
SOGNI, VISIONI E VOCI
GUIDATO A COSA

1. Dio onnipotente ha creato uomini e donne per diventare suoi figli e figlie attraverso la fede in Cristo. lui
fece della terra la dimora della sua famiglia. Ef 1: 4,5; Isa 45:18
un. Il piano apparentemente fu tolto di mezzo quando l'umanità scelse l'indipendenza da Dio attraverso il peccato.
Quando Adamo e l'uomo in Adamo peccarono, una maledizione di corruzione e morte entrò in tutto il materiale
creazione. Gli uomini divennero inadatti alla filiazione e la terra non era più una casa adatta per Dio e per Lui
famiglia. Gen 3: 17-19; Rom 5:12; Rom 8:20; eccetera.
b. Questa svolta degli eventi non ha sorpreso Dio. Aveva in mente un piano per affrontarlo ... Il suo piano
redenzione tramite Cristo. Gesù è l'agnello ucciso dalle fondamenta del mondo. Apoc 13: 8
1. La redenzione fornisce liberazione o salvezza dalla schiavitù alla corruzione e alla morte e
ripristina l'uomo e la terra al nostro scopo creato. II Tim 1: 9,10; Tito 1: 2; eccetera.
2. Il cristianesimo riguarda Dio che abita uomini e donne e ci riporta a ciò che Lui ci voleva
essere con il suo potere lavorare in noi.
2. L'apostolo Paolo pregò per i cristiani affinché avessimo la rivelazione di Dio e conoscessero la grandezza
del suo potere dentro e verso coloro che credono. Ef 1: 16-19
un. Quel potere è Dio stesso, che lavora in noi per cambiarci, restaurarci e operare attraverso di noi. È il
lo stesso potere che ha risuscitato Cristo dai morti, il potere dello Spirito Santo. Ef 1:20; Rom 8:11
b. Paolo sfidava i credenti: sai che il tuo corpo è il tempio dello Spirito Santo? 6 Cor 19:XNUMX
1. Nota questa traduzione: non sei consapevole che il tuo corpo è un tempio dello Spirito Santo che
è in te? (Williams)
2. Se Gesù è il tuo Signore oggi, allora Dio è in te! Ma vivi con la consapevolezza che tu
sono abitati da Dio Onnipotente e che il Suo potere è in te per operare dentro e attraverso di te?
c. Stiamo parlando del tempo per vedere cosa dice la Bibbia sul suo potere in noi per aumentare il nostro
consapevolezza di questa realtà e renderci più capaci di cooperare con Lui mentre lavora.
3. La notte prima che Gesù fosse crocifisso (in quello che chiamiamo l'Ultima Cena) Condivise molte informazioni
con i suoi discepoli mirava a prepararli per il fatto che li avrebbe presto lasciati.
un. Giovanni 14: 16,17; 26 – Gesù disse loro che il Padre avrebbe dato loro lo Spirito Santo (un altro simile
Lui stesso). Gesù disse che lo Spirito Santo era stato con loro, ma ora sarebbe stato in loro dopo la sua partenza.
b. Atti 1: 3-5: Gesù fu crocifisso, risorto dai morti e trascorse altri quaranta giorni con i suoi discepoli
prima di tornare in paradiso. Poco prima che Gesù li lasciasse, disse ai Suoi discepoli di aspettare a Gerusalemme
fino a quando non ricevettero la promessa del Padre e furono battezzati con lo Spirito Santo. Quest'evento
avvenne dieci giorni dopo alla festa di Pentecoste (Atti 2: 1-4).
c. Per apprezzare appieno il potere in noi (lo Spirito Santo) e ciò che è in noi da fare, dobbiamo
comprendere che il Nuovo Testamento insegna due distinte esperienze con l'essere dello Spirito Santo
nato dallo Spirito e battezzato con o nello Spirito.
1. Questo può essere difficile da discutere perché abbiamo quasi 2,000 anni di tradizioni diverse
si sono sviluppati, con visioni molto diverse riguardo allo Spirito Santo e al suo significato
nato e battezzato nello Spirito Santo. Questa discussione è ulteriormente complicata dal fatto che
si sono inoltre sviluppate molte opinioni diverse sul battesimo in acqua e sul suo scopo.
2. Dobbiamo esaminare attentamente la Bibbia ed essere disposti ad accettare la sua testimonianza al di sopra della nostra
esperienza o il nostro background denominazionale. Dobbiamo considerare quali sono tutti questi termini e
esperienze destinate alle persone che vivevano e camminavano ai tempi di Gesù e dei Suoi discepoli.

1. Matteo 3: 1-12 – Giovanni Battista fu mandato da Dio per preparare Israele a ricevere il Redentore promesso. Lui
predicato: pentirsi per il regno è a portata di mano e battezzò coloro che confessarono i loro peccati. Partecipazione
nel battesimo di Giovanni significava che l'individuo credeva che l'avvento del Signore fosse vicino e si stava preparando per questo.
un. Dimentica ciò che sai del battesimo per un momento e considera cosa avrebbe significato per il
gente ai tempi di Giovanni. Il battesimo per loro significava l'applicazione dell'acqua per la purificazione cerimoniale.
Questa era una pratica comune tra gli ebrei, così come le altre culture di quel giorno.
1. Gli ebrei lavarono intere persone (o parti di esse), vestiti, vasi, utensili e mobili come
un simbolo di purificazione dall'impurità. Aaronne e i suoi figli furono lavati per prepararli
per il loro lavoro di sacerdoti (Eso 29: 4; Lev 8: 6). Israele lavò i loro vestiti per prepararsi al Signore
per incontrarli sul Monte Sinai dopo aver lasciato l'Egitto (Eso 19: 10,11).
2. Al tempo di Gesù, i farisei avevano tutti i tipi di regole sul lavarsi. Marco 7: 3: Loro
si lamentava che i discepoli di Gesù non si lavassero ai polsi (significato letterale). Questo non era il
pulizia ordinaria delle mani. Era un lavaggio cerimoniale praticato dai farisei.
b. La parola battesimo è una traslitterazione della parola greca bapto che significa letteralmente immergere. Esso ha
l'idea di immergere, immergere ed emergere. Giovanni immerse le persone quando battezzò. v16
1. All'epoca i manoscritti greci del Nuovo Testamento furono tradotti in inglese nel 1611
il battesimo dei bambini attraverso l'aspersione era all'ordine del giorno e i traduttori parlavano inglese
parola dalla parola greca piuttosto che tradurla.
2. Il pubblico di Giovanni Battista lo ha capito dire: ti purifico cerimonialmente immergendomi
tu in acqua in preparazione per la venuta del Signore, ma Uno viene dopo di me che lo farà
purificarti con lo Spirito Santo. v11
c. Matteo 4:17; Marco 1:15 - Quando Gesù iniziò il Suo ministero pubblico, le sue prime parole furono: Pentiti e
credere per il regno è a portata di mano.
2. In Giovanni 3: 3-5 rivelò che se un uomo non è nato di nuovo non può vedere o entrare nel regno di Dio.
Nato di nuovo in greco, è nato letteralmente dall'alto. Nella v6 Gesù chiarisce che si sta riferendo a
un'azione compiuta su un uomo dallo Spirito di Dio.
un. La nuova nascita è una trasformazione interiore della parte immateriale degli esseri umani compiuta
dallo Spirito di Dio attraverso la Parola di Dio. Trasforma uomini e donne da peccatori a
figli, da ingiusti a giusti, da morti a vivi. (Lezioni per un altro giorno.)
b. v5 – Gesù ha affermato che un uomo deve nascere d'acqua e di Spirito. Alcuni interpretano male questo
significa che dobbiamo essere battezzati in acqua per essere salvati. Gesù non stava parlando di acqua naturale.
1. Ricorda, queste sono persone che hanno familiarità con il lavaggio cerimoniale per simboleggiare la purificazione.
Sapevano che, per entrare nel regno di Dio, avevano bisogno di essere purificati dal peccato. Così pittorico
l'azione dello Spirito di Dio sugli uomini come acqua purificatrice aveva un senso.
2. La Bibbia usa una serie di immagini di parole per trasmettere verità spirituali. Nessuno da solo lo è
sufficiente. Ma tutti insieme ci aiutano a capire come un Dio Infinito interagisce con il finito
esseri come noi stessi.
R. Abbiamo più di un semplice rapporto legale con Dio. Abbiamo una vita o organico
relazione con Dio. Siamo partecipi della sua vita e del suo spirito. Qualcosa di lui in noi
come risultato della rinascita.
B. Siamo nati di nuovo, non attraverso le acque naturali del battesimo, ma dall'azione del
Spirito Santo quando crediamo in Gesù. È un evento soprannaturale.
c. Durante tutto il suo ministero Gesù usò l'acqua come immagine di una parola di ciò che Dio con il potere del Santo
Lo Spirito compirebbe in coloro che credono in Lui. (Ricorda, ha paragonato il battesimo in
lo Spirito Santo al battesimo di Giovanni dove immerse le persone nell'acqua. Atti 1: 5)
1. Giovanni 4: 9-14 – Parlando con la donna samaritana al pozzo, Gesù contrastava l'acqua naturale
e i suoi effetti con l'acqua viva. Dava a chiunque bevesse l'acqua che io do volontà
TCC – 981
3
non avere più sete.
2. Giovanni 6:35 - Gesù in seguito chiarì che quest'acqua si riceve credendo in Lui.
3. Giovanni 7: 37-39 – Gesù parlò dello Spirito Santo come acqua viva che sgorgerà dal ventre di
quelli che lo ricevono.
d. In Giovanni 3: 5 Gesù si riferiva al potere purificatore e purificatore dello Spirito Santo attraverso il
Parola di Dio. Quando le persone credono nella Parola di Dio riguardo alla salvezza attraverso Gesù e la Sua
sacrificio, lo Spirito di Dio produce la nuova nascita in loro. I Pet 1:23; Giacomo 1:18
3. Parte del ministero di Gesù prima della Croce era di preparare i Suoi discepoli a cambiamenti nella relazione
tra Dio e l'uomo a seguito della sua morte. Gli uomini sarebbero diventati letteralmente figli di Dio partecipando
La sua vita eterna non creata.
un. Gran parte di ciò che Gesù ha insegnato loro ha sottolineato la necessità di un cambiamento interiore (piuttosto che esteriore).
Durante i tre anni i discepoli camminarono con Gesù e lo osservarono ripetutamente
con i farisei che erano esteriormente puliti. (Lezioni per un altro giorno).
b. Matteo 23: 26-28 - L'accusa principale che Gesù mise loro contro era che stavano bene su
all'esterno, ma non all'interno. La pulizia esteriore con acqua naturale non ha potuto correggere questo problema.
Loro (come tutti noi) avevano bisogno di una trasformazione interiore mediante il potere di Dio attraverso la nuova nascita.
4. Giovanni 13: 5-9 – Durante l'Ultima Cena Gesù lavò i piedi dei Suoi discepoli per illustrare che i credenti devono servire
l'un l'altro. Gesù fece una dichiarazione rilevante per la nostra discussione quando Pietro rifiutò il Signore. v8–
A meno che non ti lavi, non hai parte con [in] Meno condividere in compagnia di Me. (Amp)
un. Anche se i discepoli presero le parole di Gesù per dire che aveva bisogno di fare loro un bagno d'acqua per farlo
per essere abbastanza puliti per il regno, Gesù chiarì ogni confusione più tardi la sera.
b. Gesù ha rivelato come purifica (purifica) le persone con la sua Parola (Giovanni 15: 3). Quando ha finito il
sera con una preghiera al Padre celeste, Gesù pregava che il Padre lo santificasse
seguaci con la sua parola (Giovanni 17:17). Sanctify è una parola greca diversa da cleanse, ma il
l'idea è simile (purificare o consacrare)
5. Ciò è coerente con quanto rivelato da Paolo. Ricorda, a Paul è stato insegnato personalmente il messaggio che ha
predicato da Gesù stesso. Gal 1: 11,12
un. Ef 5: 25-27 – Paolo scrisse che Gesù si consegnò alla morte sulla Croce per santificarsi
e purifica la chiesa (i credenti) attraverso il lavaggio dell'acqua mediante la Parola.
1. Santificare è la parola usata in Giovanni 17:17. Cleanse significa pulire (letteralmente o figuratamente)
ed è usato per il Sangue di Cristo che ci purifica o ci purifica dal peccato (I Giovanni 1: 7,9).
2. Lavare è dalla parola greca per il bagno, per fare il bagno. Si parla della pulizia che ci vuole
posto alla salvezza.
b. Tito 3: 5 – Paolo scrisse che Dio ci salva, non a causa delle opere giuste che abbiamo fatto, ma
secondo la Sua misericordia lavandoci attraverso la rigenerazione dello Spirito Santo.
1. Lavare è la stessa parola usata in Ef 5:26. Rigenerazione deriva letteralmente da una parola greca
significa di nuovo nascita o nuova nascita.
2. Quando crediamo nella Parola di Dio riguardo a Gesù e alla Croce, lo Spirito Santo attraverso il
La parola ci rigenera o impartisce la vita eterna al nostro spirito umano morto e noi nasciamo di nuovo.
6. Il battesimo in acqua è un simbolo esteriore o un segno del cambiamento interiore prodotto dallo Spirito Santo attraverso
la Parola di Dio quando una persona crede in Gesù come Salvatore e Signore (lezioni per un altro giorno).
un. Attraverso il battesimo significa che stai passando dalla tua vecchia vita vivendo per te a
nuova vita di vita per Dio. Pietro la chiamò la risposta di una buona coscienza verso Dio.
b. I Pet 3:21 – Il battesimo, che è una figura [della loro liberazione], ora salva anche te [dall'interno
interrogativi e paure], non rimuovendo la sporcizia del corpo esterno (facendo il bagno), ma [fornendo
tu con] la risposta di una coscienza buona e chiara [pulizia interiore e pace] davanti a Dio, [perché stai dimostrando ciò che credi sia tuo] attraverso la risurrezione di Gesù
Cristo. (Amp)

1. Luca 24: 44-48 – Dopo la sua morte e risurrezione, Gesù spiegò loro questo dalle Scritture
La sua morte ha affrontato il peccato e ora gli uomini potevano essere purificati dal loro peccato attraverso la fede in Lui. Lui ha chiamato
loro per predicare la remissione o la cancellazione del peccato che qualifica gli uomini per il regno.
un. Marco 16:15,16 – Come parte delle istruzioni finali di Gesù ai Suoi discepoli prima che tornasse in Cielo,
Disse loro di predicare il Vangelo assicurando loro che chi crederà e sarà battezzato sarà salvato.
b. Notate, il credere precede il battesimo. Gesù disse inoltre colui che non crede (al contrario
a non essere battezzato) sarà dannato.
2. Atti 2:38 – Questo versetto è usato da alcuni per dire che a meno che tu non sia battezzato in acqua nel nome di Gesù
non sono salvati. L'unico modo in cui si può giungere a tale conclusione è prendere questo verso dal contesto di
tutto il resto dice il Nuovo Testamento sulla salvezza, la nuova nascita e il battesimo in acqua.
un. Peter, che ha fatto la dichiarazione, ha ascoltato tutti i versetti che abbiamo citato finora (tranne le parole di Paul
perché non era ancora cristiano). Udì Gesù dire: Pentiti e credi. Lo sapeva
la remissione dei peccati deriva dal credere non dal battesimo.
1. Queste persone furono battezzate dopo aver creduto. Quindi coloro che accolsero il suo messaggio,
furono battezzati (v41, Berkeley). La parola "per" in greco è eis che significa "perché".
2. v38 – Sii battezzato sulla base della tua confessione di fede in… Gesù. (Wuest)
b. Atti 3: 12-26 – Nel sermone registrato successivo di Pietro, predicò ancora una volta la risurrezione e disse al
folla che attraverso Gesù i loro peccati potevano essere cancellati. Ha predicato la Parola di Dio così loro
ci crederei (v19).
c. Atti 10 – Attraverso una serie di avvenimenti soprannaturali, il Signore condusse Pietro a Cesarea dove si trovò
predicò il Vangelo a una famiglia gentile. In Atti 11 Pietro, tornato a Gerusalemme, raccontò ciò che prese
posto agli altri apostoli. Diremo di più la prossima settimana, ma prendi nota di questi punti.
1. Atti 10: 42,43 – Pietro predicò a Cornelio e alla sua famiglia che la cancellazione (remissione) di
i peccati derivano dal credere in Gesù. Non disse nulla sul battesimo in acqua, salvandoli.
2. Atti 11: 13,14 – Pietro fu mandato a dire ai gentili parole che avrebbero portato loro la salvezza.
d. Atti 8: 5-8; 12 – Filippo andò in Samaria per predicare Gesù, il popolo credette e fu battezzato.
1. Atti 8: 26-35 – Sotto la direzione del Signore Filippo andò a sud, a Gaza, e incontrò un etiope
eunuco che stava leggendo il libro di Isaia. Filippo lo usò per predicare Gesù all'uomo.
2. Atti 8: 36,37 – L'uomo voleva essere battezzato in acqua. La risposta di Filippo fu: se credi
con tutto il cuore puoi essere battezzato. Credere nel battesimo precedente.