DIVENTARE COMPLETAMENTE PERMESSO

Volontà generale di Dio
Volontà specifica di Dio
Senso Conoscenza Fede
La fede di Abramo
Fede pienamente persuasa
Diventando completamente persuaso
Quando la montagna non si muove I
Quando la montagna non si muove II
La lotta della fede I
La lotta della fede II
La lotta della fede III
La lotta della fede IV
Lamentarsi e la lotta della fede
Fede e buona coscienza
Le false aspettative distruggono la fede
Joy & The Fight Of Faith
Lode e lotta per la fede
Fede e Regno di Dio
Fede e risultati
L'abitudine della fede
La fede vede, la fede dice
Se Dio è fedele Perché? io
Se Dio è fedele Perché? II
Grazia, fede e comportamento I
Grazia, fede e comportamento II

1. Stiamo studiando l'argomento della fede.
un. La fede è credere a ciò che Dio ha detto, indipendentemente da ciò che vediamo o sentiamo.
b. La fede è d'accordo con Dio = conoscere ciò che Dio ha detto, credere a ciò che ha detto e quindi esprimere il nostro accordo attraverso il modo in cui parliamo e agiamo.
2. A noi cristiani è detto di camminare nella fede di Abramo. Rom 4: 11,12; Eb 6:12
3. Abbiamo detto che uno dei tratti salienti della fede di Abrahamo è che era pienamente convinto che ciò che Dio aveva promesso, Dio lo avrebbe fatto. Rom 4:21
4. Per camminare in una fede efficace, dobbiamo anche essere pienamente persuasi. Questo significa:
un. Sappiamo cosa Dio ha promesso di fare per noi.
b. Siamo assolutamente convinti che farà ciò che ha detto.
5. Abbiamo detto che la ragione numero uno della fede debole e inefficace è che i cristiani non sono completamente persuasi.
un. Non sanno cosa Dio ha promesso = non sanno se ciò di cui hanno bisogno / desiderio è la volontà di Dio per loro.
b. Non capiscono come funziona Dio.
1. Fa la promessa (dà la sua parola) per primo.
2. Quindi, quando ottiene la giusta cooperazione (fede o accordo con quella parola / quella promessa), Dio adempie la Sua Parola (la fa avverare).
c. Non capiscono che devono credere alla Sua Parola prima di vedere alcun risultato.
1. E di solito c'è un passaggio di tempo tra quando credi alla Sua Parola e vedi effettivamente i risultati.
2. Durante quel periodo di tempo, la pazienza (perseveranza) deve essere aggiunta alla tua fede - continui semplicemente a credere a ciò che Dio ha detto, non importa ciò che vedi o quanto tempo ci vuole.
d. Se non sono completamente persuasi quando c'è un lungo periodo di tempo tra il momento in cui credono la Parola di Dio e quando vedono effettivamente i risultati, vacillano. Giacomo 1: 5-8.
1. Cominciano a dubitare che questa sia la volontà di Dio.
2. Cominciano a dubitare che Dio farà questo per loro.
6. I Giovanni 5: 14,15 ci promette che se chiediamo a Dio qualcosa che è la sua volontà, lo farà.
un. Possiamo avvicinarci a Dio con fiducia per questo motivo. Se facciamo richieste conformi alla sua volontà, ci ascolta; e se sappiamo che le nostre richieste vengono ascoltate, sappiamo che le cose che chiediamo sono nostre. (NEB)
b. Quindi, se puoi determinare la Sua volontà prima di chiedere, puoi chiedere con fiducia e mantenere la tua posizione finché non vedi con i tuoi occhi la promessa di Dio adempiuta = sii pienamente persuaso.
7. In questa lezione, vogliamo continuare la nostra discussione sulla fede guardando più avanti a ciò che significa essere completamente persuasi.

1. Questo porta a una domanda ovvia: come puoi conoscere la volontà di Dio?
un. Sebbene questo sia un argomento ampio troppo grande per essere trattato completamente in questa lezione, possiamo dare alcuni principi generali che ci aiuteranno nel campo della fede.
b. La volontà di Dio è la Sua Parola. La Sua volontà è rivelata nella Sua Parola, la Bibbia.
c. Puoi determinare la volontà di Dio per la tua vita andando prima alla Bibbia.
2. Non determini la volontà di Dio guardando alle tue circostanze.
un. A volte i cristiani dicono: pregherò, e se succede, saprò che è la volontà di Dio, e se non lo farà, saprò che non lo è.
b. Questo è l'approccio sbagliato.
c. Perché Dio dovrebbe dirci di vivere / camminare per fede e non per vista, e quindi usare la vista per rivelarci la sua volontà? II Cor 5: 7
3. Questo solleva un'altra domanda: la Parola di Dio non mi dice chi sposare o quale lavoro prendere!
un. Dio ha due volontà per le nostre vite:
1. La sua volontà generale: benedizioni generali per tutti; principi generali in base ai quali dobbiamo tutti vivere.
2. La sua volontà specifica - chi sposiamo; dove lavoriamo; eccetera.
b. Tendiamo a concentrarci maggiormente sulla sua volontà specifica piuttosto che sulla sua volontà generale, ma è al contrario!
c. Se saremo completamente persuasi della Sua volontà generale, la volontà specifica verrà curata!
4. La volontà generale di Dio per la tua vita include tutto ciò che ci è stato fornito tramite la Croce di Gesù Cristo:
un. giustizia; in piedi con Dio (filiazione)
b. Remissione dei peccati; liberazione dalla pena e dal potere del peccato
c. Un piano e uno scopo per ciascuna delle nostre vite.
d. La sua promessa di guidarci e guidarci
e. Bisogni fisici soddisfatti
f. Guarigione per il corpo e l'anima
g. Accesso a tutta la grazia, la pace, la gioia e la forza di cui abbiamo bisogno
5. Ecco come funziona la conoscenza della volontà di Dio:
un. Potresti non sapere se dovresti accettare o meno il lavoro al McDonalds, ma conosci alcuni principi generali sul lavoro tratti dalla Parola di Dio.
1. È volontà di Dio che tu operi (II Tessalonicesi 3:10), ed è sua volontà che tu faccia abbastanza per mantenerti. Phil 4:19
2. Abbiamo un favore con Dio e con l'uomo perché obbediamo a Dio. Prov 3: 4
3. Tutto ciò che mettiamo la mano ai prosperi. Prov 28:20; Sal 1: 3; 122: 6
4. Se mischerai la fede con la volontà generale di Dio, Lui si prenderà cura della volontà specifica.
b. Potresti non conoscere lo scopo di Dio per la tua vita per quanto riguarda il ministero, ma conosci alcuni principi generali tratti dalla Sua Parola.
1. Ha uno scopo per la tua vita. Ger 29:11; Ef 2:10
2. Ti sta dirigendo e guidando. Prov 3: 6
3. Sei un membro particolare del Corpo di Cristo. 12 Cor 27:XNUMX
4. Se mischerai la fede con la volontà generale di Dio, Lui si prenderà cura dello specifico.
c. Potresti non sapere chi Dio vuole che ti sposi, ma conosci alcuni principi generali della Sua Parola.
1. Il matrimonio è una buona cosa; è la sua volontà che siamo felici nel matrimonio. Eccl 4: 9-11; Prov 18:22; 19:14; Eb 13: 4
2. Se metterai Dio al primo posto, ti darà i desideri del tuo cuore. Sal 37: 4
3. Se mescoli la fede con la volontà generale di Dio, i dettagli verranno curati.

1. Abbiamo detto che se non cammini nella fede generale, la fede specifica per la guarigione, le finanze, ecc., Sarà molto difficile.
2. Possiamo guardare un gruppo di persone nella Bibbia di cui dice: hanno mancato la volontà specifica di Dio per la loro vita perché non mischiavano la fede con la Parola di Dio, la volontà di Dio. Eb 4: 1,2
un. Loro = la generazione di Israele che Dio ha condotto fuori dalla prigionia in Egitto.
b. Mescola fede con = acceso: perché non erano uniti dalla fede.
3. Troviamo la loro storia registrata in Ex 14-17 e Num 13 e 14.
un. Dio mandò Mosè a condurli fuori dalla prigionia in Egitto e portarli nella terra promessa di Canaan.
b. Sin dall'inizio, Dio ha chiarito che li avrebbe portati fuori per farli entrare; Avrebbe sconfitto i loro nemici; sarebbero i suoi eserciti; Avrebbe combattuto per loro. Ex 3: 8; 12:17; 15: 13-17; 23:31; 34:11
c. Eppure, ai margini della terra, hanno scelto di non entrare.
4. Quando guardiamo la loro storia, troviamo che la hanno fatta esplodere nella loro fede generale e nella loro fede specifica.
un. Fede generale (il viaggio dall'Egitto nella terra promessa) Ex 14-17
1. Mormoravano (si lamentavano) = erano ingrati; dubitava della presenza, dell'aiuto e della cura di Dio.
2. Camminarono di vista (credettero a ciò che vedevano piuttosto che a ciò che Dio disse).
3. Notate, stavano camminando nella giusta direzione (verso Canaan, seguendo Dio), ma stavano camminando in disaccordo con Dio.
b. Fede specifica (entrare nella terra promessa e possedere la promessa fatta ad Abramo; Gen 13: 14,15)
1. Credevano in ciò che vedevano piuttosto che in ciò che Dio aveva detto. Num 14: 27-29; 31-33
2. Mormorarono e si lamentarono della loro situazione. Num 15: 1-3
5. Non mescolare la fede con la Parola di Dio significa:
un. Sei d'accordo con ciò che vedi piuttosto che con ciò che Dio dice.
b. Basi le tue parole e le tue azioni su ciò che vedi piuttosto che su ciò che Dio dice.
6. Solo Giosuè e Caleb entrarono nella terra promessa. Num 14:30
un. Credevano a ciò che Dio ha detto piuttosto che a ciò che hanno visto.
b. Hanno basato le loro parole e le loro azioni su ciò che Dio ha detto piuttosto che su ciò che hanno visto. Num 13:30; 14: 6-9
7. Nota: era volontà di Dio che tutte quelle persone andassero nella terra promessa.
un. Ma la volontà di Dio / la Parola di Dio si è avverata solo in due vite: Giosuè e Caleb.
b. La Bibbia ci spiega chiaramente perché questo è accaduto: non credevano alla Parola di Dio. Eb 3:19; 4: 1,2

1. Come lo sappiamo? Da ciò che uscì dalla loro bocca.
2. La tua bocca ti localizza !!
un. Dall'abbondanza del cuore, la bocca parla. Matt 12:34
b. Molti cristiani dicono di credere alla Parola di Dio per loro, ma il loro linguaggio quotidiano ci dice che non lo fanno.
3. Non è un caso di ribellione intenzionale.
un. Hanno semplicemente più fiducia in ciò che vedono che in ciò che Dio dice.
b. Sono pienamente persuasi che le loro circostanze hanno più potere contro di loro di qualsiasi aiuto che Dio possa dare loro.
4. In Matteo 6 Gesù insegnò la fede generale.
un. Nel v30 ci dice che poca fede = non si aspetta che Dio fornisca le necessità di base della vita.
b. Come fai a sapere se hai poca fiducia?
1. Ti preoccupi?
2. Come parli di te, della tua vita e di Dio?
un. Quello che non hai; cosa sta andando storto?
b. Cosa vedi e senti piuttosto che cosa dice Dio?
5. Una delle chiavi della fede pienamente persuasa è la tua bocca.
un. La tua bocca ti localizza.
b. C'è una legge spirituale che funziona così: avrai ciò che dici. Marco 11:23
1. Ai margini della terra promessa, Dio disse ad Israele che avrebbero avuto ciò che dicevano. Num 14:28
2. Questa è un'altra lezione per un altro giorno.
c. Puoi istruirti nella fede con la tua bocca. Rom 10:17
1. Ricorda, è così che Dio ha aiutato i difetti di fede di Abrahamo.
2. Ha persino cambiato il nome di Abramo da Abramo (principe) ad Abramo (padre di molte nazioni).
3. Ogni volta che apriva bocca per pronunciare il suo nome, costruiva la sua fede, si convinceva sempre di più della promessa di Dio.

1. La fede implica azione. Giacomo 2: 17; 26
2. Come fai a sapere se sei pienamente convinto che ciò che Dio ha promesso, farà?
un. Ci sono azioni corrispondenti?
b. Parli e ti comporti come se ci credessi - non solo in chiesa di fronte ai cristiani - ma tutto il tempo ?!
3. Se non sei del tutto convinto che ciò che Dio ha promesso, lo farà, inizia a istruirti nella fede = predica a te stesso.
4. L'essenza della fede è:
un. Conoscere la volontà, la Parola, la promessa di Dio.
b. Crederci.
c. Concordare con esso in parole e azioni.
5. Tutto ciò è solo un modo stravagante di dire: essere completamente persuaso!